La nuova collezione delle Barbie Sheroes: c’è anche Naomi Osaka

La nuova collezione Barbie Sheroes è dedicata alle eroine al femminile tra cui la tennista giapponese Naomi Osaka.

La nuova collezione delle Barbie Sheroes: c'è anche Naomi Osaka
La nuova collezione delle Barbie Sheroes: c'è anche Naomi Osaka

Mattel ha deciso di creare una collezione di Barbie dedicata alle eroine al femminile delle discipline sportive ma non solo. Tra queste nuove bambole proposte c’è anche quella di Naomi Osaka, famosa tennista giapponese, insieme a tante altre.

La Barbie di Naomi Osaka

La Osaka, classe 1997, è stata più volte campionessa del mondo della Wta nonostante la sua giovanissima età. Dopo aver scoperto questa bellissima novità, ha dichiarato che vedere una bambola con le sue sembianze le ha fatto un effetto molto strano e surreale dato che da piccola erano le sue bambole preferite.

Campionessa degli Us Open 2018 e degli Australian Open 2019, Naomi ha deciso di donare il ricavato delle vendite della bambola con le sue sembianze alla scuola elementare che il padre ha costruito ad Haiti. Un bellissimo gesto raccontato su Sportdonna.it  che sicuramente sarà molto apprezzato dal suo pubblico e dai bambini della scuola.

La Barbie di Naomi la ritrae con la folta chioma di capelli che la caratterizza e la classica visiera, che va a sottolineare lo sport a cui appartiene, il tennis. Insieme a lei anche altre sportive si vedranno riproposte in versione mini, tramite una bambolina.

La collezione Barbie Sheroes

La collezione proposta da Mattel prende il nome di “Sheroes”, eroine al femminile provenienti non soltanto dall’ambito sportivo, come la ginnasta Laurie Hernandez e la schermitrice Ibtihaj Muhammad, ma anche dall’arte, dalla cucina, dalle scienze.

Una collezione sicuramente particolare che va a sottolineare l’importanza della figura femminile in alcuni ambiti quando spesso viene sottovalutata e poco valorizzata.

Nella collezione Barbie Sheroes troviamo anche:

Yara Shahidi – attrice, modella e attivista (USA)
Adwoa Aboah – attivista e top model (Regno Unito)
Kristina Vogel – campionessa di ciclismo (Germania)
Dipa Karmakar – campionessa di ginnastica (India)
Chen Man – visual artist (Cina)
Melodie Robinson – giornalista sportiva e conduttrice (Nuova Zelanda)
Karla Wheelock – alpinista, scrittrice e docente (Messico)
Tessa Virtue – campionessa di pattinaggio sul ghiaccio (Canada)
Lisa Azuelos – regista, sceneggiatrice e produttrice (Francia)
Eleni Antoniadou – scienziata in medicina rigenerativa e bioastronautica (Grecia)
Rosanna Marziale – chef (Italia)
Ita Buttrose – giornalista ed editore (Australia)
Tetsuko Kuroyanagi – attrice, conduttrice di talk show, Ambasciatrice di buona volontà dell’UNICEF e autrice (Giappone)
Mariana Costa Checa – imprenditrice e attivista (Perù)
Iwona Blecharczyk – camionista professionista (Polonia)
Gülse Birsel – sceneggiatrice e editorialista (Turchia)
Maya Gabeira – surfer big-wave (Brasile)
Lyasan Utiasheva – campionessa di ginnastica ritmica (Russia)

In collaborazione con SportDonna


Vedi altri articoli su: Sport Femminili |

Commenti