Annalisa Minetti torna a correre nelle Fiamme Azzurre. Foto © Account Instagram @annalisaminettiofficial

Annalisa Minetti torna a correre nelle Fiamme Azzurre

Annalisa Minetti ha annunciato che tornerà a correre nelle Fiamme Azzurre e si prepara per le paraolimpiadi di Tokyo del 2020.

Annalisa Minetti torna a correre con le Fiamme Azzurre dopo un periodo di pausa. La cantante, infatti, si sta preparando per le paralimpiadi di Tokyo che si terranno nel 2020.

In passato aveva già partecipato a diverse manifestazioni, in particolare le paralimpiadi di Londra, campionati di paraciclismo e diverse maratone. Una passione, oltre al canto, che le sta molto a cuore e che la aiuta a superare i suoi limiti.

Annalisa Minetti: carriera e malattia

Annalisa ha scoperto di essere affetta a 18 anni di retinite pigmentosa e di degenerazione maculare, una malattia che la porterà gradualmente alla cecità.

Attualmente riesce a distinguere le ombre durante il giorno mentre di notte non riesce a vedere nulla. Nonostante ciò ha creduto sempre nei suoi sogni arrivando a partecipare a Miss Italia nel 1997 e al Festival di Sanremo nel 1998 dove vince sia nella categoria Nuove Proposte che in quella dei Big con la canzone “Senza te o con te“.

La sua carriera artistica è stata di alti e bassi fino ad arrivare a sparire dalla scena per un po’. Ultimamente è riapparsa in tv, in particolare ha partecipato a “Tale e quale show” e quest’anno a “Ora o mai più” con il maestro Toto Cotugno che l’ha seguita per tutto il percorso.

La Minetti si è quindi decisa a tornare a correre, dopo diverse medaglie ottenute negli anni passati in particolare la medaglia di bronzo ottenuta a Londra nelle paralimpiadi del 2012, diversi ori ottenuti in competizioni nazionali negli 800 metri e nei 1500 metri e in varie maratone che si sono svolte in tutta Italia.

Come si legge in SportDonna.it, nel 2013 vince la medaglia d’oro a Lione nei mondiali paralimpici e per un po’ decide di fermarsi e dedicarsi solo a piccole competizioni.

Oggi è di nuovo pronta ad allenarsi e a tornare in campo, mettendocela tutta e ricominciando ad allenarsi. Una tenacia che l’ha da sempre contraddistinta e che non l’ha di certo fermata di fronte agli ostacoli.

Tra le discipline che predilige ci sono anche la bici e il canottaggio.

In collaborazione con SportDonna


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Donne e calcio
Sport Femminili

Quanto guadagnano le calciatrici femminili

Tifare Olanda
Sport Femminili

Lieke Martens: curiosità e vita privata dell’attaccante olandese

Bandiera americana
Sport Femminili

Julie Ertz: curiosità e vita privata della giocatrice USA

Classifica calciatrici femminili più forti
Sport Femminili

Classifica calciatrici femminili più forti

Sport Femminili

Chi è Milena Bertolini, ct della Nazionale femminile di calcio

calciofemminile
Sport Femminili

Calcio femminile: il punto sui Mondiali di Francia 2019

Cecilia Salvai: addio Mondiale dopo il brutto incidente al ginocchio Foto © Account Instagram @ceciliasalvai
Sport Femminili

Cecilia Salvai: addio Mondiale dopo il brutto incidente al ginocchio

La storia di Jawahir Roble: la prima donna arbitro con il velo Foto © Account Instagram @dorothea_wierer
Sport Femminili

La storia di Jawahir Roble: la prima donna arbitro con il velo

Perché partecipare al Gay Pride
Attualità

Perché partecipare al Gay Pride

Un’occasione per manifestare il proprio supporto e prendere una posizione netta contro l’omofobia.

Leggi di più