Festival di Sanremo 2014

Sanremo 2014, la prima serata

Tra polemiche, l’invasione di Grillo, operai che minacciano di buttarsi sulla platea, ospiti internazionali e i big che presentano le loro canzoni: ecco come è andata

Festival criticato, Festival fortunato?
Non è iniziata nel migliore dei modi questa 64esima edizione del Festival di Sanremo, tra polemiche, politica e la noia degli spettatori ironizzata su Twitter.

A cominciare dalla Protezione Civile cacciata dalla propria sede del Palafiori di Sanremo, utilizzata come sala Operativa da una delle numerose emittenti televisive che in questi giorni invadono la città dei fiori; poi è stata la volta del comizio di Beppe Grillo che dal bar dell’Ariston ha organizzato il suo personalissimo contro Festival giudicando la Rai la maggiore responsabile del disastro economico, politico e sociale dell’Italia.

Possiamo forse ora concentrarci sulla kermesse canora? Fabio Fazio non fa in tempo a iniziare il suo discorso inaugurale che due uomini minacciano di buttarsi sulla platea dalla balaustra di una delle gallerie del Teatro Ariston se il presentatore non avesse letto in diretta una loro lettera di aiuto. Verità o trovata pubblicitaria, come ai tempi di Pippo Baudo?

Tornata la serenità in sala, lo show può proseguire, tra le canzoni dei big in gara e ospiti made in Italy e internazionali: dopo l’iniziale tributo di Luciano Ligabue che ha ricordato Fabrizio De André con Creuza De Ma e il siparietto Laetitia Casta– Fabio Fazio con omaggio a Enzo Jannacci, è stata la volta di Raffaella Carrà che tra brani storici e nuove hit, ha trovato il tempo anche di duettare con Luciana Littizzetto che per l’occasione vestiva come la Raffa nazionale ai tempi di Pronto Raffaella.

Il momento più amato dal pubblico, però, è stato l’arrivo di Cat Stevens, acclamato dai presenti in sala che lo hanno applaudito con tanto di standing ovation dopo la performance di uno dei suoi brani più toccanti di maggiore successo: Father and son.



Film Il Campione
Spettacoli

Il Campione con Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano, il film (non solo) sul calcio che ha convinto anche Totti

Ready Player One, Steven Spielberg
Spettacoli

Ready Player One di Steven Spielberg è il paradiso dei nerd

Poveri ma ricchissimi al cinema
Spettacoli

Poveri ma ricchissimi, esce a Natale il cinepanettone orfano di Fausto Brizzi

Bridget Jones's Baby
Spettacoli

Bridget Jones’s Baby si fa soap, ma le vogliamo bene lo stesso

Music Festival
Spettacoli

I festival della musica top dell’estate 2016

Spettacoli

Prince: trovato morto l’artista più influente degli anni ’80

Gli Europe oggi. A novembre in Italia per festeggiare i trent'anni di The Final Countdown.
Spettacoli

The Final Countdown: gli Europe in Italia a novembre per un tour celebrativo

Spettacoli

Sanremo 2016: Il Festival è finito, evviva il Festival!

Forest Bathing, cos'è e dove farlo in Italia
Viaggi

Forest bathing, il benessere arriva dagli alberi

Il forest bathing è una pratica che permette di rafforzare il sistema immunitario: bastano due ore di lenta passeggiata nel bosco per ridurre lo stress

Leggi di più