Rush

Rush: uscita nelle sale il 19 settembre (trailer)

Il nuovo film di Ron Howard che ci permetterà di scoprire uno dei personaggi più glamour della storia della Formula 1: James Hunt

Incalzante, coinvolgente, emozionante, realistico. Ma anche terribilmente glamour. È Rush, il nuovo film di Ron Howard uscito il 19 settembre nelle sale italiane e che UnaDonna.it ha visto in anteprima per voi. Una pellicola attesissima e che non tradirà le attese: due ore di adrenalina, azione, velocità, sentimenti forti, ma soprattutto un tuffo nell’atmosfera glamour dei favolosi anni ’70, spensierati, colorati a tinte forti, tutti da assaporare.

Il film è incentrato sulla minuziosa ricostruzione della vicenda sportiva di due assi del volante: il determinato, tenace, stakanovista e grande perfezionista Niki Lauda, oggi imprenditore di successo,  e il talentuoso, irrequieto, playboy e scavezzacollo James Hunt, morto di infarto nel 1993 a 45 anni dopo una vita di eccessi. “Una storia che non aveva nemmeno bisogno di essere sceneggiata” ha detto lo stesso Howard alla presentazione italiana del Film di Roma lo scorso lunedì, “andava solo raccontata. Punto”. Hunt e Lauda hanno vissuto una delle rivalità sportive più leggendarie dello sport internazionale, culminata nel Campionato del Mondo di Formula Uno del 1976 in cui i due si trovarono faccia a faccia per la conquista del Titolo, sempre sul filo del rasoio, sfidando il pericolo e la morte – assai frequente nelle corse di quegli anni – “perché solo andando vicino alla morte si riesce a gustare più profondamente la vita”.

Rush,
I veri Niki Lauda e James Hunt nel 1977

Un cast d’eccezione

Ron Howard è una garanzia: Ricky Cunningham ha svestito da un pezzo i panni dell’amico di Fonzie per diventare uno dei più grandi registi di Hollywood. Due Oscar al suo attivo e grandissimi film come A beautiful Mind, Nixon/Frost – il duello, Apollo 13, Fuoco Assassino o Il Codice Da Vinci. Anche la sceneggiatura è d’autore: Peter Morgan, drammaturgo e produttore britannico di grande valore. E il risultato è davvero avvincente. L’ex-Thor Chris Hemsworth impersona il bello e dannato Hunt, mentre Daniel Bruhl – lo ricordiamo in Bastardi senza Gloria – con una impressionante somiglianza è un perfetto Niki Lauda. Olivia Wild e Alexandra Maria Lara sono le “donne dei piloti” Suzy Miller in Hunt e Marlene Knaus in Lauda, mentre c’è spazio anche per Pierfrancesco Favino che veste i panni del pilota italo-svizzero Clay Regazzoni.

Rush è molto più che un film sullo sport. La contrapposizione che sfocia in stima ed amicizia fra i due uomini è profonda, scandagliata con dovizia di particolari, avvincente. Assolutamente da vedere.

Chrish Hemsworth e Daniel Bruhl

Il pilota più cool della storia delle corse

Rush
James Hunt in una celebre copertina di Time
Ma è anche un’occasione per scoprire due figure iconiche dello sport mondiale raccontate come fossero rock star. In particolare quello che viene definito il pilota più cool che si sia mai visto su una pista, James Hunt. Che la sua figura glamour e dannata sia attuale in sé, lo prova anche la mobilitazione “fashion” che ha circondato il film.

Le magliette che Hemsworth indossa nelle diverse scene del film sono rigorosamente riprese da quelle originali di Hunt e sono realizzate da Franklin&Masrshall: saranno in commercio in una speciale capsule dedicata al pilota inglese composta da 5 T-Shirt e una tuta di straordinario fascino vintage. Gli abiti per Bruhl-Lauda e per la sua Marlene, raffinata e sensuale, escono dalla classe e dalla creatività di Salvatore Ferragamo, mentre la coppia Hemsworth-Wild folleggia tra una festa glamour e l’altra sfoggiano duna collezione vintage di Gucci da urlo, disegnata da Frida Giannini. Appuntamento nei cinema dal 19 settembre, dunque.

 



Film Il Campione
Spettacoli

Il Campione con Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano, il film (non solo) sul calcio che ha convinto anche Totti

Ready Player One, Steven Spielberg
Spettacoli

Ready Player One di Steven Spielberg è il paradiso dei nerd

Poveri ma ricchissimi al cinema
Spettacoli

Poveri ma ricchissimi, esce a Natale il cinepanettone orfano di Fausto Brizzi

Bridget Jones's Baby
Spettacoli

Bridget Jones’s Baby si fa soap, ma le vogliamo bene lo stesso

Music Festival
Spettacoli

I festival della musica top dell’estate 2016

Spettacoli

Prince: trovato morto l’artista più influente degli anni ’80

Gli Europe oggi. A novembre in Italia per festeggiare i trent'anni di The Final Countdown.
Spettacoli

The Final Countdown: gli Europe in Italia a novembre per un tour celebrativo

Spettacoli

Sanremo 2016: Il Festival è finito, evviva il Festival!

In bici, a cavallo o a piedi 5 proposte per un viaggio slow e green
Viaggi

In bici, a cavallo o a piedi: 5 proposte per un viaggio slow e green

Nell’estate del Covid, si cercano località immerse nel verde e con ampi spazi, dove poter praticare attività all’aria aperta e in sicurezza.

Leggi di più