Regali High-tech Natale 2013

A tutto sound o a tutto sport, alcune idee interessanti e originali per i vostri regali di Natale high-tech!

  • Pioneer: Consolle DJ-WEGO2
  • Nilox Tube
  • Nilox F-60
  • Nilox Action Phone
  • Nilox Action-Cam Mini
  • Pioneer: App-Radio SPH-DA110
  • Up: il bracciale-wellness by Jawbone
  • Up by Jawbone
  • Up: il contapassi sullo smartphone
  • Up: le calorie di ogni alimento
  • Up: la qualità del sonno
Arriva il Natale e insieme a lui la febbre-regalo! Da tempo uno dei filoni più interessanti e battuti da parte dei cacciatori di idee è quello della tecnologia: una sorpresa high-tech è spesso in grado di mettere d’accordo tutti, uomini e donne, giovani ed adulti, parenti ed amici, ed è per questo una soluzione assolutamente trasversale, un vero e proprio jolly da estrarre dal cilindro e dalla riuscita pressoché certa. Ecco quindi qualche interessante ed originale idea per risolvere il problema-regalo con un occhio alla tecnologia!

La dj-consolle Pioneer VeGo2: per accendere le Feste!

Quanti dei ragazzi di oggi sognano di diventare dj? Molti, probabilmente. Ed ecco perché la consolle VeGo2 di Pioneer, capace di trasformare tutti, ma proprio tutti, in provetti dj e di tramutare le feste con gli amici in veri e propri dj-set, è un’idea davvero con i fiocchi! Un prodotto compatto e portatile, in grado di guidare i ragazzi alle prime armi, ma anche di supportare i professionisti più esigenti grazie alle innovative e complete funzionalità: un sistema led è capace di tenere sotto controllo gli effetti attivati e le tracce utilizzate, nonché il livello di accuratezza del mixing rendendo l’utilizzo alla portata di tutti. Ma le funzioni beat sync, i suoni e i loop disponibili, i sample caricati e la possibilità di controllare contemporaneamente fino a quattro deck entusiasmeranno anche i più esperti. Trasportabile in un semplice zaino e disponibile in tre diversi colori, la consolle ha un prezzo al pubblico di 349 euro.

La App-radio DA110 Pioneer: connessioni illimitate per lo smartphone in auto

Viaggiare con la musica durante le vacanze di Natale ma anche negli spostamenti di tutti i giorni è oggi ancora più facile ed innovativo con App-radio DA110, un impianto stereo per auto in grado di connettere uno smartphone e di collocarne i contenuti in modo da vederli, toccarli e controllarli direttamente dal cruscotto. App-radio rende disponibili nell’abitacolo tutte le funzioni intelligenti dello smartphone “pubblicandole” sullo schermo touch-screen da sette pollici con controllo vocale per Siri Eyes Free e Google Voice Recognition e con streaming audio Blue Tooth. Compatibile con tutti i cellulari MirrorLink-enabled, con iPhone e diversi modelli Android, il sistema permette di godere di musica, immagini e video con una guida assolutamente sicura e mentre si ricaricano le batterie dello smartphone. Il prezzo di lancio del prodotto è 400 euro.

Le action-cam Nilox: immagini per gli sportsman in action

Il mondo dell’high-tech applicato allo sport si completa con la nuova gamma di action-cam Nilox, una serie di prodotti ad elevatissima tecnologia ideali per catturare immagini e filmati “in azione”, dove sportivi e amanti dell’avventura potranno immortalare i loro momenti più movimentati in modo nuovo e sorprendente. Il top della gamma è la camera F-60, dotata di accessori unici come il case waterproof per riprese in immersione fino a 60 metri di profondità, il telecomando per la gestione remota, il battery pack aggiuntivo per non essere mai a corto di carica e diverse piastre adesive per qualunque superficie di supporto. Il prezzo al pubblico parte da 350 euro.

Nilox Tube è invece una camera dal design aerodinamico applicabile sul casco per bikers, a motore e non, climbers o altri “esploratori” dello sport. Impermeabile fino a 10 metri è dotata degli stessi accessori della F-60 e costa 150 euro. L’”entry-level” di gamma è Nilox Mini, la action-cam piccola nelle dimensioni e nel prezzo, solo 110 euro, ma non nelle prestazioni e negli accessori.

Ed infine, ecco l’accessorio per lo smartphone che lo trasforma in una piccola e comoda action-cam: Nilox Action Phone è una speciale cover in policarbonato antigraffio, impermeabile fino a 3 metri, capace di proteggere il telefono senza impedire l’utilizzo touch-screen e con accessori in grado di fissarlo ad un manubrio o alla giacca e alla cintura. Prezzo al pubblico: 70 euro.

UP: il bracciale-wellness che misura il tuo benessere

Un piccolo e allegro braccialetto in morbido lattice disponibile in diverse colorazioni: verde acqua, grigio, azzurro e nero. Si chiama UP ma non è soltanto un divertente accessorio. È qualcosa di molto di più, ovvero l’anello di congiunzione tra la tecnologia ed il fashion, con l’ambizione di diventare un articolo veramente trendy. UP, prodotto dall’azienda californiana Jawbone che ha il suo quartier generale a San Francisco ed arrivato ora anche sul mercato italiano, costituisce infatti l’ultima frontiera delle wearable technologies, le tecnologie da indossare. Già, perché dentro il braccialetto c’è un’anima cloud che permette, attraverso una serie di funzioni, di misurare il proprio benessere ed il proprio stato di salute, la qualità del nostro sonno e molti altri perametri che rendono il piccolo gadget di origine americana un vero e proprio wellness-jewel.

“Know Yourself, Live better” recita non a caso lo slogan di lancio del prodotto. “Conosci te stesso!” recitavano gli antichi. E con UP possiamo mettere tecnologicamente in pratica questo millenario monito. Cosa fa il braccialetto? Innanzitutto, grazie ad una serie di sensori, una volta indossato, registra una serie di informazioni sul nostro corpo e sulle nostre abitudini. A partire per esempio dal numero di passi che compiamo durante la giornata, sempre comparabili con i 10.000 passi “ottimali” indicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (ma regolabili dall’utente).

Oppure misura con certosina minuzia la qualità del sonno, le sue ore effettive, se si tratta di un sonno leggero o pesante. Oppure il numero di volte in cui ci siamo svegliati. Altre funzioni “wellness” sono la “sveglia intelligente”: il braccialetto vibra all’ora prescelta ma solamente se rileva uno stato di sonno leggero e all’interno di un range temporale regolabile dai 10 ai 30 minuti rispetto a quanto indicato. Al contrario, un “richiamo all’ordine” può essere impostato attraverso la consueta vibrazione del braccialetto se passiamo un periodo superiore  all’ideale senza muoverci. Inoltre, attraverso l’inserimento dei cibi che mangiamo, digitandone manualmente il nome o attraverso una fotografia dello stesso, il piccolo braccialetto è in grado di fornirci le calorie che ci apprestiamo ad assimilare e a misurarne il bilanciamento nel corso della giornata.

Non essendo dotato di alcun monitor, il braccialetto mostra tutti i risultati del proprio “lavoro” attraverso una app compatibilecon tutti gli smartphone in commercio. Così, attraverso il telefono, ci permette di misurare i risultati dei rilevamenti, confrontarli con quelli passati o “ottimali” e perfino a condividere e scambiare impressioni e valori nell’immancabile area social connessa con le più diffuse community virtuali. Il tutto con un’autonomia di funzionamento di dieci giorni, al termine dei quali il braccialetto deve essere ricaricato connettendolo al cellulare con un apposito jack. Insomma, uno strumento che unisce l’utile al dilettevole e che promette di essere seriamente al servizio del nostro benessere. Il prezzo al pubblico è di 129,99 euro, alto se si pensa ad un braccialetto, ma decisamente “nella norma” rispetto ad un prodotto a tecnologia avanzata di ultima generazione. Da ultimo un piccolo consiglio: attenzione a condividere troppo alla leggera i risultati dei rilevamenti. E se telefonaste a qualcuno per dirgli “buonanotte” salvo poi condividere con lui un report da cui risulta che di sonno ne avete fatto decisamente poco???


Vedi altri articoli su: Shopping | Vacanze Natale |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *