Ereader: i dispositivi migliori per la lettura degli ebook

I nuovi dispositivi digitali stanno rivoluzionando il modo non solo di leggere, ma anche di interagire quotidianamente con la tecnologia

ebook

L’e-book non sostituirà mai un buon libro con pagine di carta! E questa è la premessa di cui sono e rimarrò fermamente convinta. Tuttavia devo ammettere che è uno strumento davvero prezioso per tutti coloro che amano leggere, e per coloro che vorrebbero leggere di più.

Quando parliamo di e-book ci riferiamo a copie digitali di libri cartacei, che sono leggibili su piccoli e pratici tablet, chiamati e-reader, dove è possibile caricare numerosi libri, con il vantaggio di non occupare lo spazio del singolo libro e dove, grazie ad uno schermo delle dimensioni di una pagina, è possibile leggere per ore senza stancare la vista. Sicuramente un’idea apprezzato negli utlimi tempi per i regali high-tech.

In principio fu il Kindle

kindle amazon
Il più famoso tra tutti gli e-reader si chiama Kindle, ed è la proposta del sito web leader di shopping online Amazon. Il modello base costa €69, ed  è un pratico tablet che pesa solo 170 grammi, dotato di uno schermo LCD a “inchiostro elettronico”. Questo significa che ogni volta che cambiate pagina, l’immagine viene “impressa” sullo schermo e vi rimane senza inutili consumi di batteria: in questo modo l’apparecchio  può raggiungere quasi un mese intero di autonomia, per letture senza interruzioni.

A differenza di uno schermo retroilluminato, con una pagina ad inchiostro elettronico si ha la sensazione di guardare la pagina fisica di un libro -opaca, per così dire- e non un’immagine proiettata su una superficie.

Kindle è dotato di connessione wifi per scegliere e scaricare libri direttamente dal portale Amazon al dispositivo, in modo rapido e intuitivo. A differenza di un tablet multitasking questo e-rader è uno strumento pensato solo per leggere libri, un aiuto per coloro che si distraggono facilmente da un libro vero e proprio. Per i più esigenti esistono anche modelli superiori come il Kindle Paperwhite, con connessione 3G opzionale e dotato di uno schermo retroilluminato per leggere anche a scarse condizioni di luce, e il Kindle Fire con touchscreen HD, compatibile con applicazioni, giochi e film.

La risposta di Mondadori, Kobo

kobo touch
Kobo è invece la risposta al piccolo portento di Amazon. In collaborazione con Mondadori, che funge da portale con una vastissima offerta di e-book, Kobo si presenta più piccolo e compatto, fatto per essere portato ovunque, e dotato di schermo touch, costo €49. È un’ottima alternativa al Kindle, soprattutto per gli amanti dei libri tascabili. Disponibili anche in altri modelli con schermo più grande, retroilluminato e multitasking HD.

Non solo per leggere, iPad mini di Apple

ipad mini apple
Disponibile in bianco e in nero graffite, la proposta di casa Apple è dotata di uno schermo di 7,9 pollici touch, retroilluminato. L’iPad mini entra comodamente in tutte le borse e le tasche di grandi dimensioni. La sua batteria gli consente un’autonomia di 10 ore e, oltre ad un vasto catalogo di libri e riviste disponibili dalla piattaforma di iTunes, è un vero e proprio tablet multitaking che permette di navigare in internet, ascoltare musica, guardare filmati, e molto altro ancora grazie all’infinito catalogo di applicazioni. Insomma, un e-reader più un piccolo computer portatile tutto in uno, disponibile a partire da €329. Un’alternativa è il nuovissimo iPad Air, più leggero e sottile delle versioni precedenti.


Vedi altri articoli su: Shopping |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *