Robbie Williams: la paternità e le droghe

Dichiarazioni choc della popstar all'australiana New Magazine: se mia figlia si drogherà, le suggerirò le sostanze migliori, e lo farò con lei

robbie williams

Arriva l’estate e il buon Robbie Williams pensa subito di animarla con una di quelle dichiarazioni che fanno il botto. Il nostro ex Take That preferito, infatti, qualche giorno fa ha confessato all’australiana “New Magazine” di aver fatto uso di eroina e cocaina in passato.

robbie williams
E se sua figlia, la piccola Theodora Rose di 9 mesi, da grande volesse provare le droghe, ha aggiunto, lui le indicherebbe le migliori possibili. E non farà solo bella mostra di teoria: anche se dubita che la sua erede sarà come lui – toccando ferro, e se lo dice lui, non possiamo che accodarci –  il neopapà Robbie, in caso, le proverà insieme a lei.

Intanto il cantante ha scritto una canzone, per raccontare dei suoi problemi passati – alcol, depressione e dipendenza da sostanze – e l’ha dedicata alla bambina. Eccone un verso: “è tempo che tu sappia le cose come stanno, perché ti senti strana. Un giorno ti verrà detto come papà ha lasciato uscire i suoi demoni, sì, li lascia urlare e gridare”.


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *