Riccardo Montolivo per i bambini malati di leucemia

“Dai! Costruiamolo Insieme”: la grande iniziativa del Comitato Maria Letizia Verga per la costruzione del Centro di Ematologia Pediatrica a Monza

Riccardo Montolivo

Maria Letizia Verga è morta quasi quarant’anni fa, quando aveva solo quattro anni, stroncata dalla leucemia. Fu dalla sua straziante e commuovente storia che è nata nel 1979, per iniziativa del padre Giovanni Verga che tuttora ne è presidente, il ComitatoMaria Letizia Verga Onlus”, con il preciso obiettivo di costituire una vera e propria “sinergia terapeutica” tra medici, operatori sanitari in genere, genitori, volontari e società civile a supporto e sostegno dei piccoli malati di questa grave malattia per offrire loro tutta l’assistenza psicologica, medica e materiale per affrontarla con le più alte probabilità di guarigione e con la miglior qualità della vita possibile. Un nobile intento che lungo questi anni ha visto l’associazione contribuire alla ricerca in laboratorio ed in clinica, occuparsi di formazione ed aggiornamento professionale degli operatori, creare una “rete” di contatti fra famiglie e i donatori e naturalmente sostenere sia materialmente che psicologicamente i bambini e i loro genitori. E adesso, il Comitato si lancia verso un nuovo importante progetto con un testimonial di eccezione.

Foto gruppo - da sx Prof Biondi, Riccardo Montolivo, Giovanni Verga, Stefania Bassi
Andrea Biondi, Riccardo Montolivo, Giovanni Verga, Stefania Bassi di Barabino&Partners

Il volto e la voce di Riccardo Montolivo per “Dai! Costruiamolo insieme”

“Dai! Costruiamolo insieme” è lo slogan dell’ambizioso programma che il Comitato si prefigge. Da sempre legato all’Ospedale San Gerardo di Monza che ne ospita anche la sede, lancia oggi una grande campagna nazionale di raccolta fondi destinati alla costruzione del nuovo “Centro Maria Letizia Verga” che nascerà in un’area prossima all’edificio dell’ospedale e che sarà la “casa” del Centro Ematologia Pediatrica attivo a Monza da oltre trent’anni e che costituisce un centro di eccellenza a livello nazionale ed oltre. Senza contare che tale sistemazione permetterà di evitare ai piccoli degenti del reparto e alle loro famiglie, il disagio derivante dal prossimo intervento di massiccia ristrutturazione che vedrà coinvolto l’intero complesso ospedaliero monzese. Un progetto ambizioso, che richiederà uno sforzo pari ad 11 milioni di euro: ed è qui che la campagna di fundraising lanciata ieri trova un testimonial di assoluta eccezione. Il centrocampista del Milan e della Nazionale italiana di calcio Riccardo Montolivo, che lunedì 20 maggio ha presentato l’iniziativa in una conferenza stampa cui hanno partecipato anche Andrea Biondi, direttore della Clinica Pediatrica di Monza e Giovanni Verga.

Le iniziative e le modalità di donazione

Due saranno le iniziative cui il campione rossonero presterà la sua voce e la sua immagine: il film istituzionale dell’iniziativa di raccolta fondi “Catena del Mattone del Dai!”, che potete vedere in calce all’articolo, e la campagna televisiva che sarà prossimamente trasmessa sulle reti Mediaset per sensibilizzare le adesioni alla raccolta “Adotta un sogno” che vedrà il prossimo autunno anche l’utilizzo degli SMS solidali. Montolivo ha condiviso una giornata con i bambini malati di leucemia del San Gerardo, cosa che – come lui stesso ha dichiarato – lo ha reso impaziente ed orgoglioso di contribuire al progetto, che si prefigge di concludersi nel giro di due anni e mezzo, avviando già prima della prossima estate i primi lavori. Per qualunque altra informazione aggiuntiva sull’associazione potete visitare il sito comitatomarialetiziaverga.it, mentre in quello specificamente dedicato all’iniziativa daicostruiamoloinsieme.it potete trovare tutte le possibili modalità di donazione, ivi compresa la formula on-line.


Vedi altri articoli su: Celebrity | Eventi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *