Mario Balotelli suona il pianoforte: sarà vero?

Impazza sul web da ieri un video nel quale il controverso calciatore della Nazionale suona al pianoforte l’Inno di Mameli. Ma forse è una bufala…

Balotelli e Pirlo
Balotelli e Pirlo

Sorpresa, incredulità, sgomento! Ma è lui o non è lui? Ebbene sì. Tutto si può dire di Mario Balotelli salvo che non sia un personaggio originale, divertente e sempre sorprendente. Spesso nel male con situazioni in cui si caccia al limite dell’infantile. Spesso nel bene quando lo si trova in mezzo ai bambini delle favelas brasiliane, all’ospedale Buzzi di Milano o quando, come nell’inatteso video diffuso lunedì sera da un canale Youtube dedicato, curiosamente, al suo “gemello” Stephan El Sharaawy, il ragazzino terribile della Nazionale Italiana di calcio suona impeccabilmente l’inno di Mameli al pianoforte, sotto gli occhi un po’ stupiti ma molto attenti di Andrea Pirlo – uno che per la verità non è esattamente prodigo di espressioni facciali – e di un manipolo di ascoltatori occasionali. Il video ha immediatamente assunto carattere virale sul web e impazza a tutte le latitudini, specialmente in Asia. Ora, la domanda sorge spontanea: è tutto vero?

Trovate le differenze…

Va detto subito: probabilmente no, dato che sembra assodato che Pirlo e Balotelli, attualmente insieme negli Stati Uniti per partecipare ad un torneo internazionale cui le rispettive squadre di club, Milan e Juventus, sono coinvolte, siano i protagonisti di uno spot pubblicitario dedicato al mercato cinese. Ed infatti gli esegeti del web stanno già facendo a gara su blog e social network nello scovare all’interno delle immagini gli indizi del “falso”: inquadrature strette sulle mani di Mario quando suona e larghe con la tastiera che non si vede ed incongruenze leggere nei colori e nell’abbigliamento del presunto pianista-calciatore nelle diverse inquadrature. Una pratica degna del “Quesito della Susi” cult della Settimana Enigmistica. Quale che sia la verità, comunque, va dato atto a Supermario di riuscire a trovare sempre un modo per far parlare di sé e di far intravedere quel carattere simpatico che lui continua tenacemente a voler celare dietro alla sua maschera burbera ed incostante. Per cui, che sia vero o no, noi lo segnaliamo come una gustosa e divertente idea. Per una volta pervasa anche da un tocco poetico…


Vedi altri articoli su: Attualità | Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *