Keisuke Honda arriva al Milan con i Mykita

Il nuovo calciatore rossonero è stato paparazzato a Milano Malpensa con indosso il modello SLY del noto brand di eyewer tedesco

Keisuke Honda

Sembra ormai lontana, per non dire finita, l’epoca dei Facchetti, Mazzola, Rivera e Riva, l’era in cui i calciatori giocavano senza dare troppa importanza all’immagine e, di conseguenza, alla moda. Negli anni 2000 gli sponsor sono divenuti sempre più importanti nella vita degli sportivi che non disdegnano comparire su importanti cartelloni pubblicitari e prestare il proprio volto (e corpo) ai brand internazionale. È successo con la Nazionale Italiana che ha vestito l’intimo Dolce & Gabbana per i Mondiali del 2004, poi è stata la volta di David Beckham e Cristiano Ronaldo per Giorgio Armani, mentre più recentemente l’ex calciatore britannico, bel marito di Victoria Beckham, è stato testimonial dell’underwear H&M.

Ma ci sono anche sportivi che sono testimonial inconsapevoli, come Keisuke Honda, il nuovo asso del Milan nonché primo calciatore giapponese a far parte della squadra rossonera. Non si tratta di una trovata pubblicitaria, bensì di gusto vero e proprio per ciò che è bello e di lusso: atterrato qualche giorno fa all’aeroporto di Milano Malpensa, il nuovo calciatore del Milan è stato fotografato con indosso un paio di occhiali Mykita, noto marchio di alto di gamma che, nonostante il nome, non proviene dall’Estremo Oriente bensì da Berlino; un brand specializzato nel segmento eyewear e già apprezzato dalle celebs internazionai.

Sly Mykita
SLY, modello in metallo super leggero dorato in stile aviator della collezione No. 1 di Mykita

 

Per l’occasione Keisuke Honda, capello platinato e look semplice ma di grande classe con il cappotto corto doppiopetto, ha scelto il modello SLY in metallo super leggero dorato e in stile aviator della collezione No. 1 di Mykita.

Scommettiamo che farà subito moda tra i campioni di Milanello?


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *