Hotel Pfösl di Nova Ponente, il relax tra novità e tradizione

Inizia la collaborazione tra l'agenzia di Bolzano Pizzi Scolari specializzata nell'ambito del turismo e della cultura e la struttura di Nova Ponente, protagonista di una rinnovata offerta per i suoi ospiti

Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Hotel Pofsl, Nova Ponente (BZ)
  • Nova Ponente
  • Obereggen
  • Il Santuario di Pietralba
  • Il Santuario di Pietralba
  • Il Santuario di Pietralba
  • Il Corno Nero
Lo scenario incantato delle Dolomiti, una esperienza sospesa tra la tradizione secolare della cultura alto-atesina e il comfort e la semplicità assicurate dalla modernità, la certezza di vivere una esperienza “a tutta natura“. Sono questi i punti di forza dell’Hotel Pfösl 4 stelle Superior di Nova Ponente (o Deutschnofen se si preferisce la nomenclatura in lingua tedesca), splendido borgo di 4.000 abitanti e di stanziamento medievale situato nella provincia di Bolzano, all’interno della quale, tra l’altro, sono comprese le frazioni di Obereggen (che nel quasi inutilizzato italiano è tradotto come San Floriano), luogo d’accesso agli impianti invernali del Dolomiti Superski e, soprattutto, di Pietralba, sede dell’omonimo santuario dedicato alla Madonna, meta di numerosissimi pellegrini e sorto sui luoghi di un miracolo mariano risalente al 1553. Questo il grandioso contesto storico e naturale in cui l’Hotel Pfösl si colloca e si offre ai suoi ospiti. Ancora più accattivante dopo la recente ristrutturazione.

Novità e tradizione

Una vita nuova quella del Pfösl suggellata da due avvenimenti: l’accordo raggiunto con Pizzi Scolari CamunicAzione che coordinerà per conto della struttura ricettiva i rapporti con la stampa e le comunicazioni con l’esterno e la prossima inaugurazione, prevista per il mese di maggio, della nuova piscina outdoor con vista panoramica sulle Dolomiti. Due grosse novità a compendio dell’offerta che, pur capace di rinnovarsi continuamente e riservare sorprese quasi ad ogni stagione, rimane nel solco della tradizione e della gestione a carattere familiare che ha da sempre caratterizzato l’ospitalità dell’hotel. Natura e tradizione sono da sempre i principi ispiratori nella conduzione della struttura. Con uno scenario a disposizione come quello delle montagne dolomitiche, non si poteva che partire da questo per la scelta del “taglio” dell’albergo: materiali ecologici ed ecocompatibili, scelta stilistica capace di combinare il tipico ambiente alpino con la modernità, utilizzo del legno e delle pietre naturali come motivo dominante nella realizzazione del design.

La cucina e la spa

E poi, ovviamente, i capisaldi del soggiorno al Pfösl: la cucina tipica e la ricerca del total-selfcare. Il ristorante diretto dallo chef Markus Pircher assicura la possibilità di scoprire la grande tradizione culinaria della zona attraverso prodotti rigorosamente genuini e naturali ma rivisitati con creatività in chiave moderna, in modo da risultare sempre sorprendenti. Sul versante del benessere, alcune camere sono arredate con legno di cembro, le cui essenze hanno proprietà rilassanti a supporto di un sonno veramente riposante e rigeneratore. Inoltre, un ampio centro wellness è a disposizione degli ospiti che possono così coronare con massaggi e bagni rilassanti una giornata passata a scoprire le bellezze naturali delle quali l’area di Nova Ponente è ricca. La Nature Spa non è solo un luogo dove ritemprare lo spirito grazie ai suoni e ai trattamenti benefici, ma anche una soluzione all’avanguardia per quanto riguarda la compatibilità ecologica: classificata in classe A plus, la spa utilizza esclusivamente energia rinnovabile per garantire la produzione del calore, una scelta che conferma l’attenzione alla natura che caratterizza l’essenza stessa dell’Hotel Pfösl e della sua offerta.

Photo Credit: Watakushiwa, Rehro, Varus 111, SieBot


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *