culture chanel

N°5 Culture Chanel: a Parigi la mostra sul profumo più celebre di tutti i tempi

Al Palais di Tokyo fino al 5 giugno 2013 la mostra sul n°5 di Chanel, per la cura di Jean-Louis Froment. Ecco la storia che racconta

Un profumo di donna, dal profumo di donna

Chanel N°5: più che un profumo, un mito. Tanto da meritarsi di essere stato l’unico indumento che Marilyn Monroe dichiarò di indossare a letto. Tanto da avere una mostra tutta per sé, in programma fino al 5 giugno al Palais de Tokyo di Parigi, curata da Jean-Louis Froment, con scenografia introduttiva di Piet Oudolf e volume in edizione speciale affidato alla celebre graphic designer Irma Boom. E così il N° 5 svelerà tutti i segreti del suo fascino e di una magia unica. Con opere d’arte, foto, video, materiali d’archivio che ruotano attorno a quel mondo fatato di Coco Chanel e al suo sogno di “un profumo da donna, dal profumo di donna”.

N°5 Chanel Culture

Il N°5 e la sua storia: narrazione di un amore

Perché il N° 5 è una storia, quella di un amore romantico spezzato in maniera tragica: l’amore di Mademoiselle Chanel per Arthur Capel, morto prematuramente e violentemente nel 1919. “Boy” – così era soprannominato Capel – fu il primo grande amore di Coco e le rimase per sempre nel cuore. E nell’animo, perché la giovane Chanel fu assai influenzata dal suo amato quanto a gusti e passioni, e decise di renderlo in qualche modo eterno, affidando nel 1921 a Ernest Beaux, già al soldo degli zar di Russia, il compito di condensare la loro unione. Così nacque un profumo che d’altra parte riassume e perpetra un’intera epoca – tanto da essere considerato da alcuni la trasposizione olfattiva di correnti artistiche del tempo, quali cubismo o surrealismo.

So minimal, so chic

N° 5: un nome scabro, quasi assente, “la quinta proposta di Ernest Beaux” – perché Coco non ne voleva un altro che lo descrivesse o lasciasse trasparire qualche goccia del suo fascino. Un fascino che in parte si lega anche al celebre pack minimalista e quasi severo: forma squadrata, rigida, linee snelle ed essenziali, eleganza del bianco e del nero. Puro stile.

Un profumo che viene da lontano

Coco CHanel

Così il curatore Froment a proposito del N°5: “è un profumo che viene da lontano. Attraversa paesi, giardini, libri, poesie e movimenti artistici”. E continuerà a farlo, scommettiamo, per lungo lungo tempo, grazie a quella magia intramontabile che custodisce.

Perciò, se avete in programma un fine settimana a Parigi da qui alla prima settimana di giugno, se siete follemente appassionate di profumi, di Coco Chanel o ricercatrici dell’essenza della femminilità, non potete mancare.

Informazioni

Date e orari: Mostra N°5 Culture Chanel, Palais de Tokyo, 13 Avenue du Presidente Wilson, Parigi, 05 maggio-05 giugno 2013, aperto 12-24 tutti i giorni tranne il martedì. Sito e info: http://5-culture.chanel.com.



Asteroide a settembre 2019: la traettoria del QV89 verso la Terra
Eventi

Asteroide a settembre 2019: la traiettoria del QV89 verso la Terra

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma
Eventi

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma

Eventi

I concerti più belli dell’estate

Festa della repubblica a Roma
Eventi

2 giugno: eventi, parate e concerti da non perdere

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale
Eventi

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale

1 maggio: idee per chi resta in città
Eventi

1 maggio: idee per chi resta in città

primo maggio
Eventi

1 maggio: cosa si festeggia e perché

Milano vista dall'alto
Eventi

Salone del Mobile 2019, la Design Week che piace a tutti

Mazurka Klandestina
Cultura

La Mazurka Klandestina in un videoclip

Abbiamo chiesto all’artista musicale Chiara Veronese di raccontarci com’è nata l’idea del videoclip per il suo primo singolo.

Leggi di più