Mostra del cinema di Venezia / Day 8

Mostra del cinema di Venezia 2014: l’ottavo giorno

Bellissima Milla Jovovich col pancione. Apprezzamento per il docu-film “La trattativa” di Sabrina Guzzanti; e oggi tocca a un film attesissimo e che ha molto di italiano, “Pasolini” di Abel Ferrara (con un cast invidiabile)

Alla Mostra del cinema di Venezia sfila sul red carpet una splendida Milla Jovovich in dolce attesa, per “Cymbeline”. Star e starlette a parte, l’eventone dell’ottavo giorno, almeno per noi italiani, è una proiezione fuori concorso. Quella di La trattativa, docu-film di Sabina Guzzanti che vuole far chiarezza su una stagione dolorosa e intricata della democrazia di casa nostra. E indagare sui rapporti tra poteri dello stato e mafia all’epoca della stagione delle grandi bombe, all’inizio degli anni Novanta.

Un’opera che si temeva potesse suscitare polemiche, al lido. E che invece dalla stampa è stata accolta con molti applausi. Non intenti polemici, da parte della Guzzanti, ma impegno civile e ricerca documentaria. Relativa a un processo ancora in corso, per svincolarsi dal percorso processuale per prenderci le responsabilità che ci spettano come cittadini. La trattativa sarà nelle sale a partire dal 2 ottobre.

Così, tra una proiezione e l’altra, tra un red carpet e l’altro, tra un party e l’altro – attesa nelle prossime ore, a proposito, Belen Rodriguez – la Mostra del cinema si avvicina alla conclusione. E l’emozione sale.


Oggi attese e curiosità sono tutte per il Pasolini di Abel Ferrara. Con un cast da fare invidia – Willem Dafoe, Ninetto Davoli, Valerio Mastandrea, Riccardo Scamarcio, Adriana Asti, Maria de Medeiros, Salvatore Ruocco – per una pellicola che ripercorre la tragica notte del 2 novembre 1975, quella dell’uccisione del poeta e regista.

Cinese l’altro film in concorso per Venezia 71 che verrà proiettato oggi: Chuangru zhe (Red Amnesia), del regista Wang Xiaoshuai.

E più che interessanti si annunciano anche i film fuori concorso, di tono molto diverso tra loro. Commedia e horror, tra amore e zombie, Burying the ex di Joe Dante, e dramma familiare I nostri ragazzi, di Ivano de Matteo, con (fra gli altri) Barbora Bobulova, Giovanna Mezzogiorno, Luigi Lo Cascio e Alessandro Gassmann.

A metà tra finzione e realtà – perché è un film ma anche una storia vera, di migranti – Io sto con la sposa, di Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande, Khaled Soliman Al Nassiry, e realizzato tramite una raccolta fondi sul web.

 

 

Photo credits: Getty Images



Asteroide a settembre 2019: la traettoria del QV89 verso la Terra
Eventi

Asteroide a settembre 2019: la traiettoria del QV89 verso la Terra

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma
Eventi

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma

Eventi

I concerti più belli dell’estate

Festa della repubblica a Roma
Eventi

2 giugno: eventi, parate e concerti da non perdere

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale
Eventi

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale

1 maggio: idee per chi resta in città
Eventi

1 maggio: idee per chi resta in città

primo maggio
Eventi

1 maggio: cosa si festeggia e perché

Milano vista dall'alto
Eventi

Salone del Mobile 2019, la Design Week che piace a tutti

Formentera: cosa fare in caso di pioggia
Viaggi

Formentera: cosa fare in caso di pioggia

Chi prende le ferie a settembre rischia di trovare giornate di pioggia ma niente paura, qui vi suggeriamo cosa fare a Formentera in caso di pioggia.

Leggi di più