Golden Globes 2015

Golden Globes 2015: red carpet in memoria della strage di Charlie Hebdo

Parata di stelle e stili, ma anche di gesti di solidarietà per la 72esima edizione dei Golden Globes, dove la haute couture parigina l’ha fatta da padrona: ecco la nostra gallery!

Nel giorno in cui le strade di Parigi sono state invase da un milione di persone in marcia contro il terrorismo, anche le star di Hollywood hanno voluto rendere omaggio alle vittime della strage di Charlie Hebdo alla cerimonia dei Golden Globes 2015.

Per George Clooney e Amal Alamuddin è stato il primo red carpet da marito e moglie dopo il matrimonio a Venezia dello scorso settembre: da attore e regista impegnato nel sociale e avvocato per i diritti umani, non potevano non esprimere solidarietà alle vittime degli attentati che hanno sconvolto la Francia nell’ultima settimana. Così Amal si è presentata sul tappeto rosso dei Golden Globes 2015 con una spilla nera, in segno di lutto, sulla sua pochette bianca, col motto che sta spopolando in rete dal momento della strage, ovvero Je suis Charlie.

Un omaggio che George Clooney ha ribadito anche sul palco, ricevendo il premio speciale “Cecil B.Demille” per il suo impegno umanitario: “In milioni hanno marciato a Parigi e nel mondo per sostenere l’idea che non cammineremo nella paura. Je suis Charlie“. E non è mancato, nel suo discorso, un ricordo di due star recentemente scomparse come Robin Williams e Lauren Bacall, ma soprattutto una dichiarazione d’amore alla moglie: “Amal, qualunque sia l’alchimia che ci ha fatto incontrare, non potrei essere più orgoglioso di essere tuo marito“.


Sul red carpet anche molti altri attori hanno indossato le spille con la scritta Je suis Charlie: il primo grande evento degli Hollywood Awards di questa stagione è diventato anche uno spettacolo di solidarietà con la Francia dopo gli attacchi al settimanale satirico e un impegno a sostegno della libertà di espressione.

Dakota Johnson sul red carpet dei Golden Globes 2015
Dakota Johnson, protagonista del film 50 sfumature di grigio, sul red carpet dei Golden Globes 2015
Ma l’evento dei Golden Globes 2015, secondo solo agli Oscar in quanto a prestigio, è soprattutto una parata di stelle e di stili. La Francia l’ha fatta da padrona anche in un ambito più frivolo come quello della moda: con Chanel, Dior, Saint Laurent, di sicuro la bandiera della moda francese ha sventolato alta sul tappeto rosso della cerimonia che si è tenuta domenica sera a Los Angeles, con alcune delle donne meglio vestite di Hollywood che hanno sfoggiato la haute couture parigina.

 

Amal Clooney è andata sul sicuro con un abito glamour ma classico in seta nera di Christian Dior, mostrando un certo gusto per gli accessori (tra cui lunghi guanti bianchi che potrebbero fare tendenza). Altri outfit che hanno fatto affidamento a marchi di moda francesi sono quelli di Dakota Johnson, in un abito haute couture Chanel ricco di paillettes color argento, e Jennifer Aniston in un sexy, sofisticato ma semplice abito nero di Saint Laurent. Julianne Moore ha stupito, invece, con un abito Givenchy personalizzato con un ricamo metallico in argento.

 

Emily Blunt ai Golden Globe Awards 2015
Emily Blunt in abito bianco sul red carpet dei Golden Globe Awards 2015
Non sono mancati gli stilisti italiani sul red carpet, con Amy Adams a sfilare in un celeste Versace che ha dato risalto al colore dei suoi occhi. Naomi Watts ha sfoggiato un diamante Bulgari che ha aggiunto un tocco di estro al suo abito giallo di Gucci, mentre Emily Blunt ha scelto un romantico abito bianco di Michael Kors.

La star di Birdman Emma Stone si è presentata con una sofisticata tuta Lanvin, con top senza spalline impreziosito con perline di cristallo e pantaloni di taffetà. A fronte di cotanto glamour non è mancato qualche outfit in stile maschiaccio-chic, come quello della 18enne Lorde che ha scelto un top reggiseno e pantaloni di Narciso Rodriguez per la serata. Nella nostra gallery gli outfit più apprezzati della serata!



Asteroide a settembre 2019: la traettoria del QV89 verso la Terra
Eventi

Asteroide a settembre 2019: la traiettoria del QV89 verso la Terra

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma
Eventi

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma

Eventi

I concerti più belli dell’estate

Festa della repubblica a Roma
Eventi

2 giugno: eventi, parate e concerti da non perdere

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale
Eventi

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale

1 maggio: idee per chi resta in città
Eventi

1 maggio: idee per chi resta in città

primo maggio
Eventi

1 maggio: cosa si festeggia e perché

Milano vista dall'alto
Eventi

Salone del Mobile 2019, la Design Week che piace a tutti

Cammini in Italia: percorsi a piedi per gli amanti del walking
Viaggi

Cammini in Italia: percorsi a piedi per gli amanti del walking

Il walking è un hobby che apporta numerosi benefici psico fisici e che permette di scoprire paesaggi bellissimi. Ecco i più bei cammini in Italia.

Leggi di più