Festa dei nonni

2 ottobre: La Festa dei nonni si celebra a tavola!

Da Pellegrini SpA, due vini dedicati a due nonni “speciali” per festeggiare tutti i nonni d’Italia!

Che importanza hanno i nonni nella vita di bambini e ragazzi! Una importanza ed un rilievo sempre più accentuati dal ritmo lavorativo che spesso “assorbe” entrambi i genitori per parti consistenti della giornata. Un elemento in più questo che fa dei nonni, da sempre memoria storica della famiglia e deposito della saggezza che così facilmente affascina bambini e ragazzi, un fattore ancor più fondamentale nell’educazione dei ragazzi. E quale miglior occasione per ricordarsi dei nonni e per festeggiarli adeguatamente che la prossima festa dei nonni, che come ormai tradizione cade il 2 ottobre, ricorrenza cristiana degli angeli custodi. Nata alla fine degli ani ’70 negli Stati Uniti, la Festa dei Nonni è ufficialmente introdotta anche in Italia dal 2005 come ricorrenza per celebrare il ruolo e la figura dei nonni non solo all’interno di ogni famiglia ma nella società stessa. Una festa che, ancor più di altre, va celebrata rigorosamente coinvolgendo tutti, grandi e piccini, magari organizzando una bella tavolata e brindando con qualche vino che ha proprio nell’evocazione della figura dei nonni la sua ragione di essere…

Festa dei nonni

Il Franciacorta MIllemisimato “Giosep” e il Chianti “Meme”

Festeggiare e brindare, dunque. Insieme ai nonni che, certamente apprezzeranno un buon bicchiere di vino, soprattutto se dedicato a loro. E’ questa la proposta che in occasione della ricorrenza del 2 ottobre avanza la Pellegrini SpA, azienda da sempre specializzata nella ristorazione di qualità ed in particolare nella distribuzione di vini e distillati. Due sono le etichette messe in vetrina, entrambe legate alla storia di due “nonni”. Il primo è il prestigioso Millesimato Franciacorta Giosep, prodotto dalla Cantina Solive di Torbiato di Adro e presentata nella scorsa edizione della rassegna Vinitaly di Verona. La cantina è animata fin dal 1898 dalla Famiglia Bariselli, la quale ha pensato di dedicare il proprio ultimo nato – prodotto rigorosamente in Franciacorta con vitigni Chardonnay e Pinot Nero affinati 36 mesi sui lieviti – al nonno Giuseppe – “Giosèp”, appunto – che è stato una figura importantissima per tramandare ai membri della famiglia l’amore per la terra e la passione per il vino. Giuseppe nacque proprio nel 1898, anno di fondazione dell’attività, e per questo è ancora di più un caposaldo della famiglia Bariselli. E “Meme” è invece il Chianti prodotto dalla Fattoria di Petrognano, da cinquant’anni proprietà della famiglia Pellegrini. Meme è il soprannome dato dai nipoti al nonno Emanuele, capostipite della famiglia ed esempio di grande lavoratore.

Festa dei nonni

Una festa per tutti i nonni del mondo

Idee a tema, quindi quanto mai pertinenti per festeggiare i nonni insieme a loro! La festa dei nonni ha una origine curiosa: fu il presidente Jimmy Carter che nel 1978 ad accogliere la proposta fatta al congresso di una casalinga della Virginia che aveva lanciato l’idea di istituire una festa per i nonni quasi dieci anni prima. Marian McQuaide, questo il suo nome, aveva quindici figli e quaranta nipoti ed era senza alcun dubbio il testimonial ideale per la nuova ricorrenza! Diffusa ormai in tutto il mondo, è giunta anche in Italia, dove nel 1997 è nata perfino un comitato ufficiale per promuoverla. Non dimenticate quindi di festeggiare i nonni il prossimo due ottobre, magari regalando alla nonna un non-ti-scordar-di-me il fiore ufficiale della festa dei nonni!




Asteroide a settembre 2019: la traettoria del QV89 verso la Terra
Eventi

Asteroide a settembre 2019: la traiettoria del QV89 verso la Terra

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma
Eventi

Notte Europea dei Ricercatori 2019: date, città e programma

Eventi

I concerti più belli dell’estate

Festa della repubblica a Roma
Eventi

2 giugno: eventi, parate e concerti da non perdere

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale
Eventi

A Milano parte MILOVE, il fashion weekend solidale

1 maggio: idee per chi resta in città
Eventi

1 maggio: idee per chi resta in città

primo maggio
Eventi

1 maggio: cosa si festeggia e perché

Milano vista dall'alto
Eventi

Salone del Mobile 2019, la Design Week che piace a tutti

Vendemmia tardiva: qual è il periodo
Attualità

Vendemmia tardiva: qual è il periodo

La vendemmia tardiva è una tecnica poco conosciuta e praticata dalla quale i ottengono vini zuccherini deliziosi e anche pregiati. Scopriamo di cosa si tratta.

Leggi di più