Dormire in una botte di legno e idee per il Capodanno sui Monti Sibillini

Ecco due idee alternative per festeggiare il Capodanno sulla neve e godere del tepore di una stanza originale e romantica a forma di botte di vino sui Monti Sibillini.

Rifugio dei Marsi Monti Sibillini
Il Rifugio dei Marsi sui Monti Sibillini.

Il territorio alle porte del Parco nazionale dei Monti Sibillini è celebre per gli intensi colori delle grandi fioriture di lenticchie e zafferano; per il tartufo nero, tesoro delle fertili colline e per i numerosi prodotti enogastronomici di eccellenza che il Piceno, questa magnifica zona dell’Italia, propone.

Esiste un luogo, nella piccola località di Roccafluvione (Ap), dove oltre alla tradizione i visitatori trovano l’originalità dell’ospitalità alternativa. Presso la piccola struttura ricettiva Il Rifugio dei Marsi si può infatti passare una notte in una grande botte di legno finemente arredata in stile tirolese dalla coppia di proprietari Ezio e Norma, che con passione ogni giorno accoglie chi sceglie le Marche come meta per una sosta rigenerante.

Le botti di legno del Rifugio dei Marsi, le uniche in tutta Italia di questa tipologia, sono due, entrambe realizzate in legno di larice. In una è possibile soggiornare e nell’altra viene offerta la prima colazione dolce e salata, con solo prodotti locali e i dolci preparati da Norma, la padrona di casa. Per chi lo desidera, è possibile organizzare in botte anche una cena romantica a lume di candela. Un’idea speciale per Capodanno e per una notte innevata.

I monti Sibillini a Capodanno

Ecco qualche idea per chi sceglie questo magnifico territorio per passare il Capodanno. La guida escursionistica di Passamontagna Niki Morganti organizza da sabato 30 dicembre al 1° gennaio tre giorni di trekking di facile percorrenza, con un’escursione al Santuario di Macereto e al piccolo borgo di Cupi di Visso. L’escursione consente vedute panoramiche sul Monte Bove e le altre vette dell’Appennino Centrale. Un’esperienza dedicata a chi ama la natura e vuole trascorrere l’inizio dell’anno in maniera. Saranno tre giorni di passeggiate e degustazioni di prodotti locali.

Le Guide Escursionistiche di Risorse Active Tourismi sono dedicate a voi con nuovi programmi ed attività, un’esperienza da ricordare per chi viene per la prima volta e la garanzia di una bella serata per chi ha già brindato con noi. Domenica 31 Dicembre le nostre guide professioniste vi accompagneranno attraverso suggestivi scenari mozzafiato e in un caldo ed accogliente rifugio per gustare un cenone di Capodanno tutto speciale.

In alternativa le guide di Risorse Active Tourism propongono una caccia al tesoro con cenone. Per la notte di San Silvestro potete così scegliere i Piani di Ragnolo, uno splendido altopiano a 1500 metri di quota, dove si organizza “Tesoro dei Sibillini”. Un percorso di orienteering preparato dalle guide escursionistiche dove ci si dorvrà muovere solo grazie a orientamento, bussola e mappa per scovare il tesoro seppellito nella neve. Terminata la caccia al tesoro seguirà un cenone nella magica atmosfera delle baite locali e un brindisi di mezzanotte sotto le stelle.

Per info su questi eventi, consultare il sito di informazioni turistiche www.sibilliniweb.it 

Se ti è piaciuto l’articolo, leggi anche Roma Parade 2018, torna la Parata di Capodanno nel centro storico: ospiti ed eventi del 1° gennaio.


Vedi altri articoli su: Capodanno |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *