Storia di una ladra di libri, il trailer

Storia di una ladra di libri, il trailer

In uscita nelle sale il 27 marzo il film di Brian Percival, con Geoffrey Rush e Emily Watson

-
10/03/2014
[dup_immagine align=”alignright” id=”97798″]

Dopo la fortunata serie Downton Abbey, Brian Percival arriva sul grande schermo con The book thief – Storia di una ladra di libri. 

Protagonista di questa pellicola la piccola Liesel (Sophie Nélisse), che dopo la perdita del fratellino e l’abbandono della madre verrà adottata dalla famiglia Hubermann. È il 1939 e siamo in Germania, la seconda guerra mondiale è in corso. Colpevole solo di aver rubato un libro e di non saperlo leggere, la piccola cercherà di adattarsi alla nuova famiglia e al nuovo mondo che la circonda. Dall’animo nobile, il nuovo padre adottivo, Hans (Geoffrey Rush), aiuterà Liesel ad imparare a leggere il libro rubato, “Il manuale del becchino”.  Max (Ben Schnetzer), un giovane ebreo sfuggito ai tedeschi, nascosto nello scantinato da Hans e Rosa Hubermann, diventerà ben presto il nuovo alleato della protagonista, facendole amare sempre di più i nuovi genitori e l’arte del sapere e dell’osservare.

Tratto dal romanzo di Markus Zusak, in questo film – nei cinema dal 27 marzo – ci troviamo in un mondo duro, senza speranze, dove una guerra non può far altro che spegnere gli animi, eppure dove la concentrazione sul sapere, sul riflettere e sul conoscere diventa un’ ancora di salvezza anche per una bambina, che si vede costretta ad una crescita forzata.

[dup_YT id=”hoL_bnwWtoQ”]
  • Scrittore e Blogger