Festivaletteratura: Mantova, 4-8 settembre 2013

Festivaletteratura: Mantova, 4-8 settembre 2013

Un appuntamento da non perdere per chi ama i libri. Moltissimi eventi e ospiti durante i quattro giorni a tutta letteratura nella città dei Gonzaga

-
02/09/2013

Per molti appassionati di letteratura è l’appuntamento da non perdere al ritorno dalle vacanze estive. Il Festivaletteratura di Mantova dà appuntamento a tutti dal 4 all’8 settembre, mettendo a disposizione il programma ufficiale della dicaisettesima edizione.

Tra modernità e buone vecchie abitudini

[dup_immagine align=”alignright” id=”40127″]Incontri con scrittori, laboratori, workshop, spettacoli: come ogni anno a Mantova saranno protagonisti gli autori più noti della letteratura italiana e internazionale.

E se il Festivaletteratura raccoglie ogni anno più consensi – e più seguito, su internet e sui social media – gli organizzatori non hanno intenzione di perdere quelle belle abitudini che da sempre l’hanno caratterizzato.

Festivaletteratura: gli autori

Non vi facciamo troppi nomi, per non rovinarvi la sorpresa: ma tra i graditi ritorni di amici quasi storici del Festivaletteratura e nuovi ospiti, ecco Lella Costa, Paolo Nori, Paolo Giordano, Diego de Silva, David Grossman, Simonetta Agnello Hornby, Beppe Severgnini, Alessandro Bergonzoni, Michela Murgia, Corrado Augias, Antonella Anedda e tanti – ma veramente tanti – altri.

Festivaletteratura: il programma. Chi, cosa, dove

Quel che vi diciamo è che come sempre gli appuntamenti sono moltissimi e soddisfano ogni età e ogni gusto.

Da internet e i big data alla poesia, dal Mediterraneo e dalle letterature straniere a riflessioni su precariato e scuola, da questioni di scienza al giardinaggio a laboratori culinari per i più piccoli, dalla Costituzione al noir alle donne.


Leggi anche: Taglie americane e taglie italiane: convertitore e come districarsi

E film al cinema Oberdan, oltre che spettacoli nei luoghi più celebri di Mantova: anche quest’anno il Festival avvolgerà, tra le altre, Piazza Erbe, Piazza Mantegna, l’aula magna dell’Università, l’Archivio di Stato, il teatro Ariston, Casa Mantegna, Piazza Castello e Palazzo Ducale.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”34899″]

Non c’è posto in albergo? Niente scuse!

Non è un caso se la bella città lombarda ogni anno in concomitanza con il Festival si riempie di turisti e appassionati tanto che diventa quasi impossibile trovare dove stare: la buona notizia, per chi fosse interessato, è che dopo la fase sperimentale del 2012, torna per questo 2013 il campeggio di Festivaletteratura, aperto da martedì 3 a domenica 8 settembre, al quale si potrà accedere esclusivamente portando la propria tenda, senza limiti di età.


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”34897″]

Insomma, tra il 4 e l’8 settembre ci vediamo lì?

  • Scrittore e Blogger