Kate Moss in mostra a Bologna

Ancora qualche giorno per vedere l'esposizione Kate Moss - The Icon, fino al 30 aprile

Kate Moss è ospite a Bologna con alcuni ritratti realizzati dai fotografi di moda più importanti, alla Galleria Ono Arte Contemporanea. C’è tempo ancora qualche giorno per visitare la mostra Kate Moss: The Icon, in corso fino al 30 aprile.

Sono celebri, oltre che tantissimi, i nomi dei fotografi che hanno ritratto la regina della scena mondana londinese: in mostra a Bologna si potranno ammirare fotografie di Chris Levine, Satoshi Saikusa, Albert Watson, Roxanne Lowit, David Ross e Jurgen Ostarhild.

La regina della moda

La vita di Kate Moss potrebbe perfettamente essere ricostruita attraverso le fotografie pubblicate su tutti i tipi di stampa, e le oltre 300 copertine su cui è comparsa testimoniano il passare degli anni e dello stile. Ma la celebre modella inglese non è stata immortalata solo in passerella, negli studi dei fotografi o sui set internazionali delle campagne a cui ha regalato il proprio volto: ogni suo passo è stato rincorso dagli attenti paparazzi, soprattutto per  seguire le sue vicende amorose.

Kate Moss e il mondo dell’arte

Kate Moss è da sempre legata a doppio filo con il mondo dell’arte, a partire dalla fotografia, come musa dei più grandi autori degli ultimi vent’anni, uno fra tutti, amico personale prima ancora che fotografo, Mario Testino. Per la musica, o meglio per i musicisti, ha sempre avuto un debole: nell’estate del 2011 ha sposato Jamie Hince, frontman del gruppo rock dei The Kills, dopo le travagliate vicende con Pete Doherty, leader dei Babyshambles, oltre ad essere apparsa in moltissimi videoclip musicali, come la sua famosa lapdance nel video dei The White Stripes I just don’t know what to do with myself. 

Quest’anno compirà qurant’anni, e ventisei nel mondo della moda: scoperta a quattordici anni, la sua carriera è stata sfolgorante e rapidissima, raggiungendo la notorietà con la campagna di Calvin Klein all’inizio degli anni Novanta, e grazie al suo stile rock, fuori dalle passerelle, e al suo fisico magrissimo si è trasformata ben presto nell’icona degli anni Novanta. Un’icona, appunto, come la mostra di Bologna sottolinea, Kate Moss: The Icon.

© Karl O’Leary


Vedi altri articoli su: Celebrity | Eventi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *