Maschere di Carnevale fai da te per bambini

Carnevale, quando arriva, mette in campo la creatività. Costruire il travestimento dell’anno è anche un modo per giocare con i propri figli. Qui qualche idea di maschera fai da te per bambini.

Quando l’arte fa il Carnevale: Venezia 2016

Con l’arrivo del Carnevale Venezia allestisce il suo palcoscenico: arte e tradizioni, mascherine, grand opening e un calendario eventi ricchissimo. Dal 31 gennaio, apertura ufficiale, fino al 9 febbraio .

Carnevale: 5 idee per travestirti

Pronti per il Carnevale? UnaDonna.it ha pensato a delle buone idee travestimento per quest’anno! Scegli tra la donna iconic, l’eroina-guerriera e…

Impressioniamo Auguste!

Un artista impressionista si impressiona al cospetto di piccoli artisti volenterosi e impressionanti! E magari curiosi di imparare tanti segreti da uno dei più importanti impressionisti della storia dell’Arte! Impressionati? Leggete!

Mirò con l’accento sulla o!

Finalmente è arrivato il momento di conoscere una bella opera d’Arte! Incontriamo Joan Mirò, un simpatico pittore spagnolo che dedicò un’opera ad Arlecchino! Gioca-rtiamo, non solo a carnevale!

Canzoni di Carnevale

Una carrellata divertente e variopinta fra le più belle canzoni per bambini con a tema il Carnevale, da guardare e scaricare. Grazie alla miniera YouTube

Il Carnevale di Venezia

Ha luogo ogni anno nella fiabesca cornice veneziana ed è ormai considerato il Carnevale per eccellenza: una festa che vanta una storia molto antica, con un programma ricco di eventi

Storia delle maschere di carnevale

Scopriamo i personaggi e le maschere classiche e tradizionali del Carnevale italiano: i loro nomi, la loro origine e le loro caratteristiche

La Valtellina e la magia del carnevale

Il carnevale 2014 in Valtellina promette di regalare emozioni e un sano divertimento sia a grandi che a piccini. Tanti eventi da non perdere per festeggiare carnevale

Il carnevale: storia, significato e origini

Il carnevale è una festa la cui tradizione si perde nella notte dei tempi. La sua storia nasce dall’ultimo banchetto che si era soliti allestire prima del periodo di Quaresima