obikà haiti

Obikà Mozzarella Bar a Haiti con una panetteria mobile

I fondi raccolti nei mozzarella bar finanzieranno una nuova struttura nella capitale che garantirà cibo sano e lavoro

Non si ferma l’impegno e la solidarietà verso Haiti, Paese caraibico colpito da un catastrofico terremoto nel 2010. A quattro anni dal sisma, grazie alla collaborazione tra la Fondazione Francesca Rava N.P.H. e Obikà Mozzarella Bar a breve inizieranno i lavori per la costruzione di una panetteria mobile che garantirà pane ogni giorno anche nelle zone più periferiche di Port-au-Prince, capitale di Haiti. La struttura sarà pronta entro la fine del 2014 e sfornerà più di 5mila panini al giorno.

panetteria mobile
La prima panetteria mobile realizzata nel 2012 dalla Fondazione Francesca Nava e da Obikà

La collaborazione tra Obikà e la Fondazione Francesca Rava, onlus che aiuta i bambini in situazioni di disagio, è nata nel 2009 quando, a Natale di quell’anno, il ricavato delle vendite dei panettoni è andato a finanziare il progetto della fondazione di sostenere la costruzione di cucine ad Haiti, più in particolare nella città dei mestieri di Francisville. In questo modo si è cercato di essere vicino alle esigenze della popolazione, di insegnare un lavoro a tanti haitiani e di garantirgli un’occupazione.
I fondi raccolti nel 2010 invece hanno contribuito alla costruzione di un panificio sempre a Francisville, mentre dal 2011 Obikà e la Fondazione Francesca Rava sono attivi nell’iniziativa delle panetterie mobili, un modo davvero interessante  per creare posti di lavoro e assicurare cibo fresco e sano a Haiti. I soldi (25mila euro) raccolti nel 2012 nei ristoranti Obikà in Italia e nel Regno Unito, per esempio, hanno portato alla realizzazione di una panetteria mobile a Les Cayes, nel sud-ovest del Paese.
Tra novembre 2013 e gennaio 2014 sono stati raccolti nuovi fondi (oltre 28mila euro) che serviranno a finanziare una nuova panetteria che sarà d’aiuto alla capitale haitiana. Soddisfatto del risultato Silvio Ursini, fondatore e presidente di Obikà, che aggiunge di sentirsi orgoglioso della sensibilità mostrata dai propri clienti.

Terremoto a Haiti

Il 12 gennaio 2010 la terra ha tremato forte, molto forte a Haiti, piccolo stato nei Caraibi, parte di un’isola che il Paese condivide con la Repubblica domenicana. Il terremoto ha provocato circa 220.000 vittime, centinaia di migliaia di feriti e un milione e mezzo di senza tetto.
Sono passati quattro anni da quel giorno ma ancora l’emergenza non è rientrata. Sono ancora 160mila i senza tetto che vivono in tende o in baraccopoli alle periferie della città spesso senza acqua e servizi igienici, le condizioni alimentari sono precarie per centinaia di migliaia di persone e il colera colpisce 50mila haitiani all’anno.
Haiti, già prima del sisma, tra l’altro, era una delle nazione più povere. Nonostante nel 2012 ci sia stata una crescita del Pil del 3%, per la banca mondiale il tasso di crescita è basso e l’elevato indice di corruzione non favorisce lo sviluppo generale.
In questo panorama negativo ci sono anche buone notizie come l’impegno continuo di fondazioni come la Francesca Nava o di realtà come Obikà Mozzarella Bar che, assieme alla solidarietà di persone in tutto il mondo, stanno realizzando vari progetti. Dalle panetterie alla clinica universitaria di Mirabelais, a 50 chilometri da Port-au-Prince, il più grande ospedale al mondo completamente alimentato con pannelli fotovoltaici.



Colori caldi e freddi
Attualità

Colori caldi e freddi: ecco quali sono

luna piena
Attualità

Quando c’è la luna piena: come capire il giorno

Diritti per le coppie non eterosessuali
Attualità

Diritti per le coppie non eterosessuali: che cosa manca

Diritti delle donne in Italia
Attualità

Diritti delle donne in Italia: le leggi che hanno migliorato la vita delle donne

Cosa possiamo fare concretamente per aiutare il popolo Afghano
Attualità

Cosa possiamo fare concretamente per aiutare il popolo afghano

Perché la data di inizio autunno cambia
Attualità

Equinozio d’autunno: perché cambia la data di inizio?

Vendemmia quando si raccoglie l’uva
Attualità

Vendemmia: quando si raccoglie l’uva

Quarzo bianco
Attualità

Quarzo bianco: proprietà, significato e valore