Maturità 2020, preparazione last minute al maxi-orale: sette consigli utili

Maturità 2020, preparazione last minute al maxi-orale: sette consigli utili

Maturità 2020, tutto quello da sapere e consigli utili per vincere questa sfida!

La Maturità 2020 è ormai delineata e pronta ad andare in scena. L’esame di Stato 2020 avrà inizio dal 17 giugno 2020 e sarà composto da un’unica prova: il maxi colloquio orale. Quest’anno l’esame sarà inevitabilmente diverso da tutte le versioni che lo hanno preceduto, dunque prepararsi per affrontarlo potrà essere più complicato del solito: il tempo stringe e le novità ufficiali si sono apprese solo poche settimane prima del fischio di inizio. Ma per fortuna è possibile sfruttare al massimo questo periodo, grazie ai giusti strumenti, per poter svolgere un ottimo esame e vincere la sfida. Se tuo figlio è tra i ragazzi che tra pochissimo si siederà davanti alla commissione, ecco 5 consigli utilissimi dagli esperti di Skuola.net | Ripetizioni.

Maturità 2020: come prepararsi al meglio per il colloquio

Il “maxi orale” da solo conterà il 40% del voto finale: è importante quindi dare il massimo! La prova, secondo le ultime indicazioni ministeriali, si snoderà in 5 fasi distinte: si partirà da un elaborato che dovrà essere formulato dal candidato su un argomento, assegnatogli dal docente di riferimento, inerente le discipline di indirizzo. Si proseguirà poi con la discussione di un breve testo, già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di lingua e letteratura italiana, e quindi inserito all’interno del programma svolto dalla classe. Successivamente si passerà poi a trattare il materiale scelto e proposto dalla commissione, selezionato dalla rosa di concetti e argomenti presenti all’interno del percorso svolto dalla classe durante l’anno. Si concluderà con l’esposizione delle esperienze svolte dallo studente nell’ambito dei PCTO (ex alternanza scuola-lavoro), alla quale seguirà poi l’accertamento delle conoscenze relative a “Cittadinanza e Costituzione”, al cui interno si potranno esporre anche le esperienze di didattica a distanza e di quarantena dei mesi del lock-down.

L’intera prova si svolgerà in presenza, davanti alla commissione d’esame, formata da sei commissari interni alla classe e un unico membro esterno, nella figura del Presidente di Commissione.

Come fare quindi a prepararsi al meglio? Ecco i 7 consigli.

Prepararsi alle domande sull’elaborato

La commissione potrebbe porre alcune domande di approfondimento inerenti alle discipline di indirizzo, a partire dall’elaborato iniziale che il candidato dovrà esporre ai professori. Meglio quindi non tralasciare eventuali lacune su argomenti correlati o in qualche modo inerenti all’argomento svolto. 

Chiedere consiglio

Avere la commissione interna, eccetto il presidente, può essere un vantaggio. Se ci sono dubbi o perplessità sugli argomenti chiave da trattare più approfonditamente e su come collegare i vari argomenti alle materie, è possibile farsi consigliare direttamente dai professori prima dell’esame. 

Ripassare i testi di letteratura italiana studiati

Un momento importante dell’esame è quello rappresentato dall’analisi del testo in italiano. Il ministero è stato molto chiaro in questo: possono essere chiesti quelli affrontati durante l’anno e inseriti nel documento di classe. Basta quindi preparare molto bene i testi già studiati per essere un passo avanti. 

Non dimenticare attualità e collegamenti

Consigliato, oltre a studiare il programma svolto durante tutto il corso dell’anno, approfondire autonomamente argomenti di attualità attraverso la lettura di saggi, periodici e articoli di giornale. Questo perché la commissione, a partire da materiale selezionato, chiederà di iniziare un discorso multidisciplinare che può spaziare su diverse materie e tematiche, senza dimenticare i giorni contemporanei.

Un PowerPoint per il PCTO

Per ciò che riguarda l’ex alternanza scuola-lavoro, invece, anche se non è requisito di ammissione all’Esame di Stato 2020, sarà richiesta in sede d’esame. Per presentare la propria esperienza al meglio, potrebbe essere vincente preparare una presentazione PowerPoint sul percorso che si è svolto fino al momento della chiusura delle scuole, evidenziando in particolare le conoscenze e competenze apprese, senza dimenticare foto e immagini. In questo modo semplice ma efficace si farà capire alla commissione di aver svolto l’intera esperienza con interesse e impegno.

Non sottovalutare Cittadinanza e Costituzione

Come anticipato, sono previste delle domande su quanto approfondito nell’ambito di Cittadinanza e Costituzione. Meglio ripassare a partire da ciò che è stato fatto in classe. Non è escluso che possa essere chiesto qualcosa di attinente con ciò che tutti noi abbiamo vissuto durante l’emergenza Coronavirus e le proprie osservazioni su un momento così particolare.

Farsi dare aiuto da un esperto

L’esame di Maturità 2020 sarà senza dubbio diverso dal passato, e se a pochi giorni dall’esame orale ci fosse qualche lacuna o difficoltà, è bene riparare i dubbi in pochissimo tempo. I Tutor di Skuola.net | Ripetizioni possono venire in aiuto in questo, anche online. Con Skuola.net | Ripetizioni è possibile trovare il Tutor perfetto tramite una semplice ricerca, con il vantaggio di poter consultare tutte le informazioni necessarie online, e non solo: orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri utenti soddisfatti, sono facilmente reperibili sul profilo personale.

Il portale in è il primo tra i servizi online di ripetizioni e lezioni private in Italia, in termini di affidabilità e competenza: la piattaforma conta ad oggi oltre 30.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università. Si fa tutto tramite il sito, dalla prenotazione al pagamento, mentre la lezione può essere svolta online via Skype.



Trend Tik Tok, le canzoni più usate nel 2020
Attualità

Trend Tik Tok, le canzoni più usate nel 2020

Festa dei nonni la giornata mondiale è il 2 ottobre
Attualità

Festa dei nonni: la giornata mondiale è il 2 ottobre

Scatole di latta
Attualità

Biscotti Gentilini, da 130 anni la bontà sempre fragrante

Equinozio di primavera: cos'è e quando è
Attualità

Equinozio di primavera: cos’è e quando è

Pansessuale significato e chi sono i più famosi
Attualità

Pansessuale: significato e chi sono i più famosi

Festa della Mamma
Attualità

Festa della mamma, come nasce

Le sfide del futuro passano per i diritti umani: parola di Eni
Attualità

Le sfide del futuro passano per i diritti umani: parola di Eni

I 10 ristoranti migliori di Milano per la festa della donna
Attualità

I 10 ristoranti migliori di Milano per la festa della donna

Religioni nel mondo: quante sono e le più diffuse
Cultura

Quali sono le religioni più diffuse al mondo?

Quante sono le religioni al mondo? E quali sono le più diffuse? Quale sarà il culto più praticato al mondo nel prossimo futuro? Scopriamolo

Leggi di più