Almanacco del Buon Vivere: 26 Marzo 2015

I consigli di Barbanera per lavorare l'orto e difendersi dagli acari della polvere

26marzo_barbanera

effemeridi
Il Sole
Sorge alle 05.54
Tramonta alle 18.18

La Luna
Sorge alle 10.14
Tramonta alle 00.09

La chiesa ricorda:
SS. Emanuele e CC. m.ri
Guglielmo Marconi
Accadde Oggi

Nel 1930, dalla cabina radio del suo yacht Elettra ancorato a Genova, Guglielmo Marconi alle 11.03 schiacciando un pulsante accendeva tramite segnale radio le lampade del municipio di Sydney, dall’altra parte della Terra. Da Sydney una voce gridò: “Splendido, splendido”. Migliaia di persone acclamarono il nostro scienziato Marconi.
acaro
Photo by Eric Erbe
Curiosità/Per la casa

L’acaro, minuscolo invasore

Animaletti microscopici, gli acari costituiscono la parte preponderante della polvere di casa. Vivono in letti, tappeti, divani, tendaggi, dove si nutrono delle piccole squame di pelle secca che si staccano dal nostro corpo e da quello degli animali domestici. Com’è noto, sono soprattutto loro i responsabili dell’insorgere di allergie respiratorie ma anche delle dermatiti. Quindi pulizie settimanali a fondo saranno la prima forma di prevenzione per ridurre la concentrazione degli acari negli ambienti domestici e l’insorgere dei disturbi.
fragole
Photo by Antonella Siri
Verde/Orto

Coltivare le fragole
Diamo un'occhiata all’orto e vediamo che è tempo di pensare alle fragole. Piante che amano il sole ma crescono bene ovunque a patto che la terra sia fertile, fresca e non alcalina. Si comincia preparando bene il terreno, che va lavorato in Luna calante. Le piantine si mettono invece a dimora in Luna crescente. Dopo l’impianto si dovrà sistemare il terreno per evitare ristagni d’acqua responsabili della comparsa di muffe. E per tenere lontane le ghiotte formiche, basterà sistemarvi accanto lavanda, maggiorana o valeriana.
Michel de Montaigne
Hanno detto...

La calamità dell’uomo è di credere di sapere.
Michel de Montaigne


Vedi altri articoli su: Barbanera - Almanacco del Buon Vivere |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *