Decorazioni Ragnatela per Halloween

Quale decorazione fai da te è più disgustosa e macabra della ragnatela? Scopri come realizzare numerose ragnatele e rendere il tuo Halloween sempre più spaventoso!

Ragnatela Halloween
Decorare la casa per la notte di Halloween? Scopri come creare una ragnatela fai da te!

Sono davvero tante le decorazioni fai da te che puoi realizzare e sfoggiare per la settimana di Halloween, o regalare alle tue amiche appassionate di questa macabra tradizione.
Oltre alle zucche intagliate, ai fantasmi disseminati per tutto il giardino, ai mostri appesi alle finestre e agli scheletri che danno il benvenuto sulla porta di casa, non dimenticare una delle cose più disgustose al mondo: le ragnatele!

Perfette per divertire e spaventare, le ragnatele si declinano facilmente per diversi tipi di decorazione. Per far inorridire i tuoi amici e famigliari puoi interamente ricoprire la porta d’ingresso con una gigantesca ragnatela o utilizzarla come tenda divisorio fra la cucina e la sala da pranzo. Puoi riempire di ragnatele la tua tavola o dedicarne una per ogni sedia e organizzare una perfetta cenetta di Halloween.

In commercio puoi trovare ragnatele di ogni tipo a prezzi più o meno bassi, ma se sei un’amante delle cose fatte in casa sappi che la ragnatela è una delle decorazioni più facili e veloci da realizzare. Vediamo insieme come creare una ragnatela partendo da un semplice filo di cotone e un po’ di colla.

Questi i materiali che ti serviranno:

  • cartoncino
  • filo di cotone bianco sottile o un filo di lana (a seconda delo spessore che vuoi dare alla tua ragnatela)
  • spilli
  • colla vinilica

Come prima cosa assicurati che il cartoncino a tua disposizione sia sufficientemente grande per contenere la tua ragnatela (o ragnatele a seconda di quante ne vuoi realizzare).
Con una matita e un righello disegna sopra al cartoncino un quadrato delle dimensioni che preferisci (più è grande il quadrato più sarà grande la tua ragnatela) e a ogni angolo punta uno spillo.
Una volta assicurati i quattro spilli, misura con il righello la metà di ogni lato del quadrato e punta anche a questa altezza altri quattro spilli.
Se desideri una ragnatela molto fitta, ti basta suddividere nuovamente a metà ogni segmento ottenuto e puntare ogni volta uno spillo.
Se è la prima volta che costruisci una ragnatela ti consigliamo di partire con la versione più semplice e man mano che avrai fatto pratica realizzare ragnatele più fitte e complesse.

Ragnatele
Ideale per decorare la tavola, la porta di ingresso o la cappa della cucina
A questo punto, per costruire la prima trama della ragnatela, unisci con il filo di cotone (o con il filo di lana) gli spilli opposti in modo da ricreare all’interno del quadrato un asterisco. Taglia dei segmenti di filo abbastanza lunghi da unire quelli già presenti nella prima trama e crea quindi dei cerchi all’interno del quadrato.

Partendo molto vicino al centro dell’asterisco lega un segmento di filo appena tagliato a uno dei fili fissati sul cartoncino. A questo punto fai un giro intero intorno all’asterisco legando ogni volta il filo a quello già fissato fino a completare il giro e tornare al nodo di partenza.
Rilega il filo esattamente sul nodo iniziale e il primo giro di ragnatela è fatto!

Per ricreare tutte le trame all’interno della ragnatela ti basterà ripetere questa operazione più volte, con dei segmenti di filo sempre più lunghi, fino a raggiungere la parte esterna della ragnatela ovvero quella fissata con gli spilli iniziali.
A questo punto diluisci un po’ di colla vinilica con dell’acqua e, aiutandoti con un pennello piccolo, passa ogni singolo filo della ragnatela fino ad averla ricoperta tutta con il composto.

Lascia asciugare per una mezz’ora e finalmente avrai ottenuto una ragnatela rigida da poter appendere in qualsiasi parte della casa!
Buon Halloween!


Vedi altri articoli su: Decorazioni per Halloween |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *