Uomini, fateci ridere

Le donne preferiscono gli uomini che sanno farle ridere, mentre gli uomini non sono particolarmente attratti dalle donne spiritose e divertenti.

Due ragazzi sorridono davanti a un pc

Se volete fare colpo su un uomo, non cercate di essere divertenti. Gli uomini, infatti, non sono attratti dalle donne spiritose, ma da quelle che ridono delle loro battute. Dal canto loro, le donne sono attratte maggiormente da uomini capaci di farle ridere. Almeno questo è quanto emerso da uno studio dell’Università di Miami, come riporta il quotidiano britannico Daily Mail. I ricercatori hanno intervistato oltre 80 uomini e donne per capire l’importanza che si dà alla capacità del partner di far ridere. Sono stati, inoltre, intervistati su quanto per loro conti trovare un partner divertente.

Le risposte hanno rivelato che le donne preferiscono gli uomini che le fanno ridere, mentre gli uomini vogliono uscire con le donne che apprezzano il loro umorismo. Le donne preferirebbero gli uomini spiritosi perché dal punto di vista umano il saper far sorridere chi si ha accanto sarebbe sintomo di intelligenza, di un tipo di geni di alta qualità che le donne vorrebbero passare ai loro figli. Scientificamente sono quindi attratte da quelle prerogative positive che potrebbero essere geneticamente trasmesse alla prole.

In un secondo esperimento, invece, i volontari hanno ricevuto somme di denaro che avrebbero ipoteticamente potuto ‘spendere’ per creare il partner ideale. E’ stato chiesto quindi ai partecipanti di dichiarare quanta parte di denaro fossero disposti a investire per avere un partner che li fa ridere e quanto invece spenderebbero per qualcuno che ride ai loro scherzi. Viste le caratteristiche dell’esperimento, i volontari sono risultati meno rigidi nelle loro scelte: ci sono uomini che hanno speso il finto denaro per donne divertenti e donne che hanno dimostrato interesse per gli uomini che le trovano spiritose. Le risposte di uomini e donne si sono rivelate molto differenti tra i due sessi: le donne erano disposte a spendere di più per uomini che le sapessero farle ridere, mentre gli uomini lo erano soprattutto se l’obiettivo er trovare donne in grado di ridere della loro ironia. Se invece il denaro a disposizione era pari a quello del costo di un mazzo di fiori, dunque inferiore, entrambi i sessi si dimostravano meno rigidi.

Questo, secondo i ricercatori, suggerisce che in un mondo ideale apprezziamo entrambi i lati di un partner. Tuttavia, nel mondo reale si tende a mettere maggiore enfasi su un lato piuttosto che su un altro. “Dato che l’umorismo richiede un alto livello di competenza linguistica, si pensa che le donne utilizzino la capacità di fare dell’umorismo come un segno che un uomo è un corteggiatore mentalmente capace“, ha detto Liana Hone, una delle autrici dello studio.


Vedi altri articoli su: Vita di Coppia |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *