Sposarsi con lo sponsor e risparmiare

Il giorno più bello della propria vita è quello del matrimonio. Giorno speciale quanto dispendioso, ma ecco un'idea che viene dall'America e permette di risparmiare

Matrimonio / Cristiano Brizzi
Matrimonio / Cristiano Brizzi

Il matrimonio a prezzo contenuto, che bella trovata!

Il matrimonio giorno speciale
Il matrimonio giorno speciale
Il giorno più bello della propria vita, fiori d’arancio, vespa old style, lei sorridente con un giglio bianco tra i capelli, lui impettito nel gilet, cravatta e giacca.
Giorno bellissimo e costosissimo anche, il matrimonio, io prendo te e prometto solennemente tante cose, e viceversa. Oggi, in tempi di crisi, è arrivato dalle “Americhe” il matrimonio con lo sponsor (in America nel 2006, in Francia nel 2009, in Italia nel 2010).
Vuol dire che dal fioraio e al ristorante ti viene offerto uno sconto in cambio di pubblicità, tramite volantinaggio o social media. L’investimento è per ambo le parti: gli sposi risparmiano fino al 40%, i fornitori si assicurano visibilità a costo zero.
Inoccupati, precari ma innamorati non temete: è in serbo per voi una soluzione, a patto di impegno e inventiva, il matrimonio con sponsor può essere una soluzione.
Originalità ed eleganza unite sotto il segno del low cost, fornitori permettendo.

Storie di promessi sposi e sponsor

Due giovani promessi, Angelo e Giulia, per il loro matrimonio hanno deciso di optare per lo sponsor, da lì è nato un blog dove hanno raccontato la loro scelta, “Se tutto va bene mi sponsor”, oltre YouTube e Facebook come strumenti di promozione.
L’accordo con i fornitori, basato sulla fiducia reciproca, produce un effetto moltiplicatore, il passaparola è in questi casi vincente. Giulia e Angelo, infatti, hanno suggerito i loro sponsor ad altre coppie in procinto di convolare a nozze, chi li ha contattati tramite la loro segnalazione si è aggiudicato uno sconto, non male no?
Oltre a Giulia e Angelo c’è l’esperienza di due trevigiani, Stefania e Nicola. Anche per loro il primo passo è stato l’apertura di un blog. Il ritorno positivo, in termini di sponsor (abiti, makeup, auto, video e un tatuatore) è arrivato grazie ad alcuni articoli.
I due non sognavano un matrimonio da lustrini e arpe, ma piuttosto un ricevimento semplice (anche in tal caso le cifre sono proibitive), in modalità sponsor hanno trovato un buon compromesso con l’agriturismo ottenendo un ottimo trattamento.
Per la visibilità agli sponsor hanno stampato volantini che rendessero nota l’iniziativa e pubblicizzassero quanti avevano aderito, la distribuzione degli stessi è avvenuta tra locali e fiere di settore; con un pennarello hanno applicato una scritta sulla macchina, quasi da rottamare; il giorno del matrimonio hanno pensato ad uno striscione.

Matrimonio con sponsor / Nozzefurbe
Matrimonio con sponsor / Nozzefurbe

Da tenere a mente se ti sposi con lo sponsor

Memorandum perché il progetto funzioni, rivolto a chi pensa alle nozze e alla modalità sponsor.

  • Se apri un blog-vetrina, dove parlare delle varie tappe organizzative e pubblicizzare le aziende che aderiscono al progetto, questo va aggiornato con costanza e reso attraente;
  • Evitare l’anonimato, piuttosto mettere le facce in evidenza. Questo è fondamentale perché la coppia appaia vera oltre che determinante per chi deciderà di sposare il progetto. L’indirizzo e-mail è necessario per essere contattati dallo sponsor come dai giornalisti;
  • Se la coppia promette visibilità occorre saper dire con esattezza come si è intenzionati a darla, pianificare un piccolo piano di marketing potrebbe essere un buon incipit;
  • Onestà vuole che si mantenga quanto promesso. Un esempio? Inviare comunicati stampa, ottimizzare il blog per Google, partecipare a concorsi, fare un po’ di merchandising, dare spazio all’inventiva;
  • Se si sceglie questa strada, come quella di avere un blog che promuova il tutto, la privacy viene messa in un cantuccio. Occorre raccontare e condividere;
  • Coppia, tieni a mente che ci sono buone probabilità di incappare in uno o più rifiuti. Seguita a cercare.


Vedi altri articoli su: Eventi Wedding | Vita di Coppia |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *