Cuore di fiori romanticissimo per una cena a due. Bluemilia Flower Studio

Centrotavola per San Valentino con fiori freschi

Tutorial per realizzare uno splendido centrotavola floreale per la cena più romantica dell’anno

San Valentino è ormai alle porte e sicuramente starete pensando a come rendere la cena a due il più romantica possibile. Create con le vostre mani un centrotavola (a forma di cuore, ovviamente) composto da diverse essenze floreali e stupirete il vostro lui per l’atmosfera profumata e green della vostra tavola.

I passi per realizzare questo centrotavola sono molto semplici.

Procuratevi il seguente materiale:

  • Cartone polionda (ricavatelo da un banale scatolone!)
  • Forbici per carta, pennarello, foglio di carta bianca, coltello
  • Carta stagnola
  • Spugna da fiorista (potete chiedere un parallelepipedo di spugna da intagliare a piacimento ma, se non siete molte avvezze o volete risparmiare tempo, sappiate che in commercio ci sono le spugne già a forma di cuore!)
  • Ciotola grande con acqua
  • Fiori di diverse qualità e dimensione.

Io ho usato i seguenti fiori:

  • Santini (detti anche yoko-ono, ma potete usare anche delle piccole margherite per fare la base del cuore)
  • Rose ramificate rosa e bianche per creare un degradè di colori che sfumano (very chic!)
  • Garofano rosso (perchè la solita rosa!? cambiamo fiore della passione e osiamo con il garofano che sarà il punto focale della composizione)
  • Rosa dal bocciolo grande nella sfumatura del rosa per donare un tocco di classicità alla composizione romantica ma dal mood moderno.
Bluemilia Flower Studio per UnaDonna: Cuore centrotavola floreale.

1- La prima cosa da fare è quella di disegnare la forma del cuore che preferite sul foglio di carta bianca; ritagliatelo e riportatelo sul cartoncino. Tagliate anche il cartoncino e ricopritelo con la carta stagnola. Vi servirà da base su cui appoggiare la spugna, così da non bagnare il tavolo!

2- Ora tracciate la sagoma del cuore anche sulla spugna e procedete nel taglio (mettete sotto un tagliere o una base che non vi importa di rovinare, per scongiurare brutte sorprese!). Non preoccupatevi troppo della precisione, il tutto verrà ricoperto di fiori e non si vedrà se non è perfetto!

3- Fate cadere la spugna della ciotola d’acqua (attenzione! non spingetela perchè altrimenti si bagna solo esternamente) lasciandola galleggiare e aspettate che affondi. Una volta bagnata tutta scolate per bene e preparatevi alla fase divertente.

4- Spezzate con le mani i fiori partendo dai santini lasciando circa 2-3 centimetri di gambo. Delicatamente inserite un fiorellino alla volta, anche sui lati, fino a ricoprire quasi tutta la superficie. Lasciatene vuota circa un quarto.

5- Ora sbizzarritevi con le altre essenze floreali fino a ricoprire tutta la superficie di fiori. In questo caso lasciate il gambo dei fiori un po’ più lunghi, circa di 5-6 centimetri.

6- Fate attenzione a posizionare i fiori più grandi dietro e man mano proseguite per altezza con i fiori più piccoli verso la punta. In questo modo verrà una composizione armoniosa.

7- Contornate tutto con candeline et voilà!

Cuore di San Valentino, centrotavola e candele di Bluemilia Flower Studio per Una Donna


Come festeggiare San Valentino 10 idee originali e romantiche
San Valentino

Come festeggiare San Valentino: 10 idee originali e romantiche

Perché si festeggia San Valentino
San Valentino

Perché si festeggia San Valentino

San Valentino al Colosseo
San Valentino

Dove andare per San Valentino: le 10 mete più romantiche

San Valentino
San Valentino

Dove festeggiare il San Valentino da nord a sud

Avete già scelto cosa indossare la sera di San Valentino? Ecco qualche consiglio di bellezza.
Look di San Valentino

San Valentino: l’outfit perfetto

San Valentino - Estrosa
Look di San Valentino

Trucco San Valentino: 10 prodotti per essere perfetta

Kiko Endless Love Lipstick:
Look di San Valentino

San Valentino: trucco cena romantica

San Valentino

Messaggi in bottiglia. Il romantico tutorial per San Valentino

Perchè siamo attratte dai cd casi umani
Myself

Perché siamo attratte dai “casi umani”

Molto spesso noi donne siamo attratte da coloro che definiamo “casi umani”, scopriamo insieme di quali uomini si parla e come stargli lontane.

Leggi di più