Cose da sapere prima di fare sesso in spiaggia

Cose da sapere prima di fare sesso in spiaggia

Vuoi provare a fare sesso in spiaggia? Il caldo e le ferie potrebbero fare in modo che questo accada ma attenti agli intoppi!

Tante le possibilità e le location per fare sesso.

Sicuramente in estate, visto il caldo e la possibilità di andare in vacanza, fare sesso, occasionale o meno in spiaggia o in acqua, potrebbe essere una bella variate per movimentare la propria vita e la propria estate.

Il sesso in spiaggia però richiede un po’ di attenzione. La sabbia, il sole, la gente, la possibilità di infettarsi. È ovvio che tutto è possibile ma, è meglio avere delle attenzioni.

Sesso in spiaggia

Il sesso in spiaggia è una fantasia che ognuna di noi avrà avuto il desiderio di sperimentare almeno una volta nella vita. Non è un caso che spulciando tra i video presenti sui siti porno, compaiano diversi filmati girati direttamente in spiaggia. Se ti piacerebbe provare a fare sesso in spiaggia dovresti stare attenta ad alcune cose.

Qualche consiglio

Se hai deciso di fare l’amore in spiaggia, ti saranno molto utili questi semplici consigli con cui potrai rendere più semplice e sicuro il tutto, favorendo la riuscita della tua serata hot. Per prima cosa scegli la spiaggia giusta, evitando quelle frequentate da tante persone. Evita i luoghi che solitamente frequenti con amici e parenti. Dovrai scegliere tra la comodità della sabbia morbida (che però si infila dappertutto) e la pulizia delle spiagge sassose (che però ti offrono una sistemazione indubbiamente più scomoda).

Se siete proprio sicuri di essere in un luogo molto solitario il bagnasciuga sarà la scelta migliore. Dopo aver fatto la tua scelta porta con te almeno un telo morbido dove potervi stendere in tuta sicurezza e pulizia. Fai in modo di avere con te qualcosa da mangiare e da bere, una torcia perché capita sempre di perdere al buio telefoni, chiavi o magari parte del costume che è finito chissà dove. Ovviamente è preferibile andare di notte piuttosto che di giorno, e ancora meglio nelle notti con poca luna, per riuscire davvero ad ammirare le stelle. Se vi spaventa l’idea di essere visti potete scegliere un posto nascosto, tra gli scogli e le dune o anche costruire una piccola capanna di emergenza con alcuni teli da mare. È un po’ meno romantico, vi precluderà la vista del cielo stellato ma potrebbe essere molto utile per garantirvi un po’ di privacy.

Il primo consiglio ha a che fare con il dove e come fare sesso in spiaggia. Diciamo che le due variabili sono legate. Sulla spiaggia sabbiosa si è molto più comodi perché la sabbia è morbida, ma i granelli sono antipatici soprattutto se c’è vento e si infilano dappertutto, anche nel preservativo. Dopo però si può ripiegare su un bel bagno in mare per lavarsi dalla sabbia in eccesso. Le spiagge rocciose sono decisamente più “pulite”, nel senso che non essendoci la sabbia il rischio di ritrovarsela dappertutto non c’è. Ma il suolo è decisamente più duro. Un nodo è quindi scegliere cosa si preferisce, anche se non sempre la morfologia del terreno lo permette.

Fare l’amore in acqua

Il sesso in acqua è sopravvalutato, soprattutto se parliamo di acqua del mare. Anche il sesso in acqua rappresenta una fantasia molto diffusa tuttavia spesso si rivela più complicato e meno piacevole del previsto per via della poca lubrificazione vaginale dovuta all’acqua salata. Molto meglio lasciarsi accarezzare dalle onde sul bagnasciuga, probabilmente non sarete comodissimi ma di sicuro avrete maggiore libertà di movimento e potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia erotica. In fondo basta così per accendere il desiderio: una location solitaria e insolita, la luce della luna e il rumore delle onde!

Fare l’amore in spiaggia non è igienico

Un altro aspetto da considerare prima di abbandonarsi alla passione in riva al mare è quello igienico. Sulla sabbia puoi venire facilmente a contatto con batteri, sporcizia, cicche di sigarette e resti di cibo che qualche maleducato riversa sulle spiagge. Tutto questo potrebbe provocare all’uomo come alla donna una bella infezione. La spiaggia non è sempre pulita come dovrebbe essere: complice il buio e l’oscurità potremmo ritrovarci a fare l’amore accanto a dei rifiuti di ogni genere, magari circondati da insetti.

Precauzioni

Mai dimenticare il preservativo. Purtroppo indossarlo in acqua è piuttosto complicato, per tale ragione, sarebbe preferibile indossarlo prima. Occhio alla sua integrità tra l’altro, visto che le aziende produttrici non testano i condom in acqua.

Fallo alla svelta, ma non in fretta

Chiaro che non è questo il momento di perdervi nei preliminari o in un incontro amoroso che duri fino all’alba. Ma, allo stesso tempo, è un momento che va assaporato fino in fondo. A volte, è quasi più semplice mascherare dei preliminari bollenti sotto una gonna ampia o al riparo di uno zaino, che dedicarsi all’attività completa vera e propria. Il nostro consiglio è di arrivare ben carichi al momento clou e a quel punto dare tutto e subito. Avrete tempo poi, nell’abbraccio comodo e igienico del vostro letto, per perdervi per ore l’uno nel corpo dell’altro.

Il bagno

Dopo il sesso in spiaggia puoi utilizzare tutto il mare per farti un bel bagno e rinfrescarti. È notte, siete soli, hai tutto il mare a disposizione. Sfrutta il momento. Potrebbe essere anche un bel modo per fare il bis.

La legge in merito al sesso in spiaggia

In ogni Paese del mondo, la legislazione relativa al sesso in un luogo pubblico è differente. Ricordate le vicissitudini di Samantha nel secondo film di Sex and the City che viene beccata in Medio Oriente? È una bazzecola in confronto delle reali conseguenze in alcune nazioni. In Italia il vecchio reato di atti osceni in luogo pubblico – cui era riconducibile al sesso in spiaggia – è stato depenalizzato, come spiega La Legge per Tutti. Questo non significa che possiamo fare sesso in pieno giorno e ovunque, ma che è prevista una multa, 30mila euro al posto di 3 anni di carcere, che erano previsti quando il reato era ancora penalmente perseguibile. In altri Paesi ci sono delle piccole multe, come in Croazia e Turchia, mentre in Grecia o in Egitto è previsto il carcere. Nessun problema invece in nazioni come Bulgaria, Norvegia, Svezia, Canada e Giamaica.



coppia aperta
Vita di Coppia

5 segni che ti fanno capire che la relazione aperta è quella giusta per te

giochi erotici per la coppia da comprare subito
Vita di Coppia

5 giochi erotici per la coppia da comprare subito

Cose da sapere prima di fare sesso in acqua
Vita di Coppia

Cose da sapere prima di fare sesso in acqua

5 modi creativi di usare una benda durante il sesso
Vita di Coppia

5 modi creativi di usare una benda durante il sesso

Bacio alla francese cos'è e come si bacia
Vita di Coppia

Bacio alla francese: cos’è e come si bacia

Come reagisce un uomo accusato di tradimento
Vita di Coppia

Come reagisce un uomo accusato di tradimento

5 sex tips che possono essere pericolosi
Vita di Coppia

5 sex tips che possono essere pericolosi

Sesso al telefono, 5 consigli su come farlo al meglio
Vita di Coppia

Sesso al telefono, 5 consigli su come farlo al meglio