Come capire gli uomini

La verità è che... non lo capisci abbastanza? Gli uomini sono molto diversi dalle donne, ecco perché ogni nostra interpretazione è spesso vana. Scopri con noi come capire un uomo in poche semplici mosse.

Capire gli uomini
Vorresti tanto capire gli uomini? Mettiti comoda e tieni presente qualche piccolo consiglio

Quante volte ci siamo sentite dire “Voi donne siete incomprensibili!”
Un centinaio? Forse un migliaio di volte?
Se per un uomo è difficile capire l’atteggiamento e i pensieri di una donna, quanto può essere difficile per una donna capire un uomo?
Immensamente difficile!

L’errore che commettiamo più comunemente è quello di intravvedere nelle parole o nei comportamenti maschili dei messaggi sottintesi e ricchi di significato, forse inespressi. Ma quanto ci sbagliamo!
Fra le righe non esiste proprio alcun messaggio e a noi non resta che gustare una profonda delusione. Brutta cosa.

Come capire un uomo
I comportamenti di un uomo sono molto diversi dai tuoi. Impara a capirli al meglio
Lo scenario tipico da prendere a esempio è quello messo in scena nello splendido film “La verità è che non gli piaci abbastanza”. Come dimenticarlo? Donne che trascorrono ore ad analizzare i comportamenti e le parole degli uomini, ma che nonostante tutto riescono comunque a fraintenderli.

Se vuoi iniziare a capire gli uomini è bene che tu tenga presenti alcuni piccoli aspetti.
Vediamoli insieme…

  • I sentimenti. Non aspettarti che gli uomini esprimano i loro sentimenti e tanto meno che siano un continuo dirti “ti amo”. L’uomo per natura preferisce agire piuttosto che parlare, insomma fare qualcosa di concreto per la vostra vita quotidiana.
    Portare fuori la spazzatura, aggiustare il lavandino, tagliare la siepe… qualsiasi cosa possa farti piacere e alleviare la fatica di un giorno di lavoro. Ecco, tutto questo puoi considerarlo come una splendida dichiarazione d’amore. Goditela!
  • Rendere saldo un rapporto. Quand’è che l’uomo sta compiendo il grande è passo ed è in procinto di rendere ancor più saldo un rapporto? Non certo nel momento in cui ti canterà la serenata sotto casa (cosa più unica che rara) ne quando si presenterà con un mazzo di rose rosse in mano. Per un uomo rafforzare il rapporto con la propria partner significa condividere qualcosa di molto personale. Qualche esempio? Una passione, un interesse, gli amici, le partite di calcio della domenica pomeriggio. Perciò non storcere il naso e apprezza questo suo lato “pseudo-romantico”.
  • Ascoltarti. Stai parlando da mezz’ora e lui ti osserva senza inframezzare la conversazione con un “mh mh”, “ah si?”, “ok”? Non allarmarti, gli uomini non sono come te. Per loro ascoltarti e dare importanza alle tue parole significa seguire tutto il discorso in completo silenzio per poi eventualmente intervenire solo alla fine. Non giudicarlo distratto o assente perché non solo rischi di accendere un litigio, ma anche di sbagliare completamente l’interpretazione del suo comportamento.
  • La memoria. Avete litigato pesantemente prima di andare a dormire e al mattino lui è tranquillo e sereno mentre tu ancora ti crogioli nella rabbia? È tutto normale! Gli uomini tendono a dimenticare i momenti spiacevoli in breve tempo e a passare oltre. Perciò sappi che non serve a nulla ricordargli ciò che vi siete urlati la sera prima, per lui sarà già tutto passato. Non portargli rancore per questo!
  • Il mistero. Vuoi fargli capire qualcosa? Evita assolutamente di fare la misteriosa. Gli uomini hanno bisogno d’indizi chiari e diretti per capire quello che vuoi comunicargli fra le righe. Non aspettarti che il partner colga al volo il tuo stato d’animo da un semplice broncio o il desiderio di fare qualcosa da piccoli indizi lanciati di soppiatto. Sii chiara ed esplicita!


Vedi altri articoli su: Vita di Coppia |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *