10 cose da fare se hai 30 anni

Quando è opportuno lasciarsi dominare dalle passioni e avere il coraggio di cambiare

cose da fare a 30 anni

I fatidici 30 anni sono una meta importante, ma non bisogna esagerare: a questa età non è già stato tutto scritto. La prima cosa è infatti non pensare che sia troppo tardi per scelte coraggiose o  cambiamenti.

Il lavoro o la ricerca di una occupazione si fanno sempre più pressanti, rosicchiando una grande dose di energia e causando stress: allora è importante concedersi del tempo per se stessicoltivare almeno una passione. Che sia la cucina, uno sport, i libri, la musica, le persone, è necessario “coccolare” il lato emotivo e spirituale di noi che non conosce l’avanzare del tempo e apporta preziosa linfa vitale.

Questo è inoltre il momento di non accontentarsi più di un amore di comodo, di una situazione pesante o di un lavoro che non soddisfa: nelle difficoltà non si possono abbandonare le certezze, ma i sogni non vanno mai dimenticati, quanto meno come linfa vitale per accettare eventuali compromessi che servono a “campare” e non danno la felicità.

avere 30 anni
I trentenni hanno poi la giusta dose di maturità per apprezzare ogni esperienza: via libera quindi ai viaggi verso mete esotiche, capitali storiche, vette irraggiungibili, foreste incontaminate, spiagge deserte, naturalmente secondo i propri gusti. Queste avventure arricchiscono l’anima e aiutano a conoscere meglio se stessi. Ora è giusto mettersi un po’ al centro della propria vita, non esagerando con i sacrifici, concedendosi qualche capriccio e facendo piccole pazzie, perché si è grandi per rimediare eventuali errori e per godere appieno di tutte le avventure. Ora vanno vissute passioni intense, amori appassionati e relazioni profonde, messi alla prova e temprati dalle prime convivenze.
Una parte del percorso della vita è già alle spalle, ma è molto più lungo il sentiero davanti: per questo è opportuno fare anche qualche bilancio di ciò che è stato, delle scelte e dei risultati, in modo da affrontare al meglio il futuro, che sarà fantastico se condiviso con le persone amate. Questa analisi aiuterebbe a stabilire le giuste priorità, ora che si ha la mente per capirle. Un imperativo che verrebbe fuori è senz’altro curare i rapporti con gli amici veri e con i parenti, trovare del tempo per loro, godere dei propri genitori  e della famiglia. Per questo non esiste un’età adatta o un momento ideale, perché non è mai presto o tardi per amare e in qualsiasi momento si aprezza il calore di un abbraccio.

 


Vedi altri articoli su: Myself |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *