Profumo di pulito in casa, idee e trucchi
Pulizie di Casa

Profumo di pulito in casa, idee e trucchi

Ci sono tanti modi per avere profumo di pulito in casa: dall’utilizzo di candele profumate o semplicemente con un bouquet di fiori!

Profumo di pulito in casa dona subito una piacevole sensazione agli ospiti che varcano la soglia. Avere una casa profumata permette anche a chi ci vive di essere avvolti da una gradevole sensazione di benessere. Purtroppo, però, non sempre è possibile pulire la casa da cima a fondo, anche per una questione di tempo, come fare allora? Mettendo in pratica qualche piccolo accorgimento e trucchetto è possibile avere profumo di pulito a lungo.

Molto spesso, infatti, a creare sgradevoli odori in casa sono proprio le attività quotidiane come cucinare, posizionare la scarpiera nel posto sbagliato o tenere a lungo le finestre chiuse. Agli odori, purtroppo ci si abitua e spesso non ci si rende conto che la casa può emanare cattivi odori, ma gli ospiti che ci vengono a trovare, invece, se ne accorgono eccome! Ecco allora tutte le idee e i trucchi per avere una casa sempre profumata di pulito e accogliente.

1. Far arieggiare la casa

Far arieggiare la casa è molto importante per avere profumo di pulito in casa, ma anche per avere un ambiente sano. Infatti, tenere le finestre chiuse a lungo, oltre a creare aria viziata, può anche essere dannoso per la salute, poiché favorisce la formazione di umidità e di conseguenza muffa sulle pareti. In molti, invece, commettono l’errore di non aprire le finestre per non far fuoriuscire il calore o il fresco d’estate. Facendo così, purtroppo, si genera un ristagno d’aria.

Se le temperature non giocano a favore non è necessario tenere le finestre aperte per chissà quanto tempo. Molto importante, invece, è farlo spesso. Queste vanno aperte almeno 2 o 3 volte al giorno, al mattino, al pomeriggio e la sera se proprio non si gela. Occorrono solo 10 minuti per avere un ricambio d’aria totale in tutta la stanza. Sembra banale, ma non dimenticate di aprire le finestre se non volete cattivi odori in casa e soprattutto se ci tenete alla vostra salute.

2. Profumo di pulito in bagno

Il bagno è tra le stanze delle case che necessita di maggiore pulizia sia per una questione di igiene che per il profumo. Proprio in bagno, si possono generare odori non sempre piacevoli, ma come fare per tenerlo sempre profumato. Oltre a tenerlo pulito, bastano davvero 10 minuti al giorno per pulirlo e igienizzarlo, è possibile attuare alcuni piccoli trucchetti. Uno di questi è sicuramente quello di aprire spesso le finestre o, nel caso in cui non ci siano, attivare la ventola. In questo modo gli odori sgradevoli vanno via velocemente.

Un altro piccolo trucchetto è quello di posizionare candele profumate o pot-pourri, che oltre ad emanare profumi piacevoli, permettono anche di dare un tocco in più all’arredamento del bagno. Il lavabo va tenuto sempre pulito per evitare che si accumulino residui di dentifricio o tracce di make up. Un’altra causa dei cattivi odori in bagno possono essere gli ingorghi nelle tubature. Per ovviare a questo problema, basta versare acqua e aceto la sera in ogni lavandino di casa e risciacquarli al mattino facendo scorrere l’acqua. Infine, cambiare spesso gli asciugamani, poiché se umidi e sporchi appesantiscono l’aria, mentre quelli puliti e asciutti donano alla stanza maggiore freschezza

3. Avere dei fiori freschi e piante

Avere dei fiori freschi in casa fa sicuramente la differenza, soprattutto se questi sono colorati e profumati. Chiaramente avere un bouquet di fiori freschi richiede un po’ di cura, l’acqua va cambiata spesso, ecc, ma ne vale davvero la pena? I fiori, oltre a rilasciare un gradevole profumo in casa, rendono la casa più accogliente e soprattutto più colorata. Tra i fiori più indicati per profumare la casa vi sono il giacinto, il giglio, il fiore di cera, il gelsomino e il geranio odoroso.

I fiori possono essere posizionati o sul tavolo in cucina o in salone sul tavolino davanti al divano. Lo stesso discorso vale anche per le piante. Alcune di queste, poi, sono ideali per purificare l’aria, come il ficus o altre piante d’appartamento. Queste non hanno un’odore particolare, ma sono in grado di trattenere tossine e spore tossiche per la salute. Anche le piante aromatiche sono un’ottima soluzione per tenere a bada i cattivi odori, soprattutto in cucina

4. Profumo di pulito con le spezie

Le spezie rappresentano un valido alleato per avere profumo di pulito in casa in maniera naturale e soprattutto economica. Oltre a coltivare piante aromatiche in casa come rosmarino, menta, basilico, salvia, lavanda, ecc, è possibile creare dei veri e propri profumatoti per ambienti naturali. Uno di questi è il pot-pourri casalingo. Per prepararlo occorrono bacche di vaniglia, bastoncini di liquirizia, stecche di liquirizia e cannella, fiori di lavanda, petali di rosa essiccati, chiodi di garofano e rametti di camomilla essiccati.

Spezzettate un mix di questi ingredienti all’interno di piccoli vasetti e se volete un tocco di profumo in più aggiungete qualche goccia di olio essenziale di arancio o lavanda e posizionateli in diversi punti della casa. Per eliminare odori particolarmente forti come quelli della cucina, potete far bollire 800 ml di acqua con delle stecche di cannella, chiodi di garofano e qualche foglia di alloro. Una volta che il liquido si restringe e scurisce, spegnete il fuoco: il profumo continuerà a lungo.

5. Eliminare i cattivi odori dalla scarpiera

La scarpiera è un mobile molto utile in casa, ma che deve essere pulito e igienizzato per evitare che emani odori sgradevoli. Oltre ad effettuare una pulizia periodica del mobile stesso è possibile mettere in pratica alcuni trucchi per eliminare i cattivi odori. Per prima cosa è necessario non inserire scarpe sporche e puzzolenti al suo interno. Le scarpe soprattutto quelle sportive vanno lavate spesso, una volta a settimana se indossate quotidianamente.

Per avere profumo di pulito nella scarpiera è possibile utilizzare un mix di aceto bianco e bicarbonato che oltre a pulire a fondo la scarpiera, trattengono anche gli odori sgradevoli. Un altro rimedio per tenere lontano i cattivi odori è quello di posizionare all’interno del mobile un sacchetto con del carbone vegetale e una manciata di sali da bagno profumati, in questo modo catturerete anche l’umidità. Infine, prima di riporre le scarpe all’interno della scarpiera spolverizzate l’interno con del bicarbonato o borotalco che assorbiranno l’umidità che naturalmente si forma al loro interno e tratterranno gli odori sgradevoli.



Prodotti naturali per la lavastoviglie
Pulizie di Casa

Prodotti naturali per la lavastoviglie

10 errori da non fare quando pulisci casa
Pulizie di Casa

10 errori da non fare quando pulisci casa

come igienizzare il materasso
Pulizie di Casa

Come igienizzare il materasso

Pulizie di Casa

Come igienizzare la lavatrice

Come pulire i tappeti a secco
Pulizie di Casa

Come pulire i tappeti a secco

Come igienizzare casa
Pulizie di Casa

Come igienizzare casa

Come pulire l'argento con prodotti naturali
Pulizie di Casa

Come pulire l’argento con prodotti naturali

Pulire il forno
Pulizie di Casa

Come pulire il forno senza utilizzare prodotti chimici

Abbattitore domestico o professionale a cosa serve
Elettrodomestici

Abbattitore domestico o professionale: a cosa serve

Surgela in pochi minuti ogni tipo di alimento, tiene lontani i batteri preservando il gusto delle pietanze. L’abbattitore domestico è il nuovo must have

Leggi di più