Come pulire il congelatore
Pulizie di Casa

Come pulire il congelatore

Per pulire casa bisogna avere molta cura di ogni particolare, anche del congelatore. Ecco tutti i consigli per pulire il congelatore in modo efficace.

Non servono straordinarie competenze per scoprire come pulire il congelatore nella maniera migliore possibile. È sufficiente avere un pizzico di manualità e di pazienza, per poi usufruire di un elettrodomestico dal funzionamento garantito. Ecco come bisogna muoversi in questo senso, attuando una procedura attenta e metodica e riducendo al minimo eventuali errori.

Come spegnere e svuotare il congelatore in maniera sicura

La prima operazione che va compiuta prima di pulire il congelatore è estremamente semplice. Infatti, non bisogna dimenticarsi di staccare la spina dalla corrente elettrica. Una simile dimenticanza potrebbe mettere in seria difficoltà sia il funzionamento, sia la propria stessa incolumità. Dopo aver spento il dispositivo, si va avanti svuotando il congelatore. Vanno rimossi tutti i prodotti contenuti al suo interno, riponendoli in un altro freezer. Magari, in tali casi, è possibile chiedere aiuto ai propri vicini di casa.

Quando un alimento viene rimosso dal freezer senza che venga subito congelato di nuovo, diventa necessario assumerlo nel giro di sole 24 ore. Nel caso opposto, potrebbe deteriorarsi, perdere il suo sapore e diventare persino dannoso per la salute di chi lo assimila. Al tempo stesso, vanno tolti anche ripiani e cassetti in plastica, da pulire, lavare e igienizzare con un mix tra acqua calda e aceto. Ogni possibile uscita di liquido può essere asciugata tramite un panno o un giornale, da posizionare al di sotto del congelatore.

Come sbrinare il congelatore con la massima precisione

A questo punto, è giunto il momento di sbrinare il freezer. Si tratta di un’altra operazione che richiede una certa oculatezza. Infatti, l’accumulo della brina può generare un deposito di ghiaccio su ciascuna parete, che la rende difficile da utilizzare. Un problema del genere non riguarda i cosiddetti congelatori no frost, ma negli altri casi bisogna stare estremamente attenti ad ogni eventuale inconveniente.

Per sbrinare il congelatore, bisogna aver già rimosso la presa della corrente e aver svuotato l’apparecchio. Bisogna poi attendere alcuni minuti per far sciogliere il ghiaccio, in maniera che passi allo stato liquido, e quindi che si tramuti in acqua. Una pentola d’acqua bollente in corrispondenza del freezer può senz’altro velocizzare la procedura, grazie all’azione riscaldante dei vapori caldi. Una volta sciolto il ghiaccio, non resta altro da fare che utilizzare una soluzione formata da acqua e bicarbonato di sodio e rimuovere tutti i possibili residui. Quindi, non bisogna fare altro che procedere alla pulizia vera e propria, che può essere effettuata in maniera altamente efficace.

Una pulizia del freezer veloce ed efficace

Ora è giunto il momento di pulire il congelatore. Una simile operazione può essere portata a termine con una certa rapidità, senza che la fretta vada a discapito della qualità generale. Nelle superfici interne del freezer, bisogna passare un panno bagnato, formato da un mix di acqua e aceto o acqua e bicarbonato, così come citato anche in precedenza. In questo modo, si può procedere ad una disinfezione naturale, con l’introduzione di odori molto gradevoli e la rimozione di qualsiasi traccia di schiuma.

Una volta smontati di nuovo tutti i ripiani, bisogna giungere negli angoli più complicati. Nei pressi del congelatore, è consigliabile posizionare semplici stracci per fare in modo che tutta l’acqua che cadrà possa essere rapidamente assorbita. Massima attenzione va prestata anche alle guarnizioni, da pulire con la massima cura. Infine, un rapido passaggio di borotalco serve ad ammorbire l’intera superficie. Il discorso cambia leggermente nel caso in cui si abbia la necessità di pulire un freezer dopo la vacanza, o almeno da non utilizzare per un certo periodo di tempo. In tali circostanze, dopo la pulizia, l’apparecchio va tenuto spento e aperto per evitare l’accumulo di muffe e orridi tanfi di ogni genere.

Come igienizzare il congelatore a dovere

La procedura per pulire il congelatore in maniera perfetta può essere considerata già completata. Ora bisogna andare avanti asciugando l’acqua scaturita dallo scioglimento del ghiaccio. Se rimane qualche traccia di liquido solido, ci si può dotare di una comoda paletta di plastica e rimuovere ogni possibile deposito. Ovviamente, bisogna agire con tutta la dovuta delicatezza per evitare di danneggiare le pareti e le superfici dell’elettrodomestico.

Quindi, si procede alla conseguente igienizzazione del freezer. Ogni singola superficie può essere resa ancora più sicura e duratura. In questo caso, è possibile servirsi di una spugna imbevuta di acqua calda e aceto. L’obiettivo di questo piccolo ma importante accorgimento è fare in modo che ogni singolo cattivo odore diventi solo un brutto e lontano ricordo. Con tali movimenti, la pulizia è finita.

Come asciugare e ripristinare il freezer

Dopo aver finito di pulire il congelatore ed eseguito in maniera precisa tutti i passaggi precedenti, tocca solo pensare all’asciugatura e al ripristino dell’apparecchio essenziale per ogni tipo di cucina. Anche in questo caso, è importante agire su ogni superficie, senza tralasciare neanche il minimo particolare. Dopo aver rimosso tutte le tracce, comprese quelle più ostinate, vanno rimessi i ripiani e i cassetti in ordine. Si presuppone che gli stessi siano stati già ripuliti in precedenza.

Ora è arrivato il momento di riattaccare la presa della corrente e iniziare a fare in modo che il freezer si riattivi. Per concludere questo intervento, è necessario avere un pizzico di pazienza. Il congelatore si lascia per un’oretta con lo sportello aperto. Quindi, bisogna chiudere quest’ultimo per un’ulteriore ora. Una volta inseriti tutti i prodotti, ogni procedimento è portato a termine.

In conclusione, per pulire il congelatore nella maniera migliore possibile, è importante agire con precisione e delicatezza. È sufficiente un attimo di distrazione o di scarsa cura per provocare danni non di poco conto ad un simile apparecchio. Con un pizzico di pazienza in più, è possibile concludere l’operazione in maniera soddisfacente-



Lavare a mano, come farlo nel modo corretto
Pulizie di Casa

Lavare a mano, come farlo nel modo corretto

Come lavare le mascherine di stoffa
Pulizie di Casa

Come lavare le mascherine di stoffa

Igienizzare i nuovi must have per una casa a prova di covid-19
Pulizie di Casa

Igienizzare: i nuovi must have per una casa a prova di covid-19

Come pulire il condizionatore con prodotti naturali
Pulizie di Casa

Come pulire il condizionatore con prodotti naturali

Prodotti naturali per la lavastoviglie
Pulizie di Casa

Prodotti naturali per la lavastoviglie

Profumo di pulito in casa, idee e trucchi
Pulizie di Casa

Profumo di pulito in casa, idee e trucchi

10 errori da non fare quando pulisci casa
Pulizie di Casa

10 errori da non fare quando pulisci casa

come igienizzare il materasso
Pulizie di Casa

Come igienizzare il materasso

Abbattitore domestico o professionale a cosa serve
Elettrodomestici

Abbattitore domestico o professionale: a cosa serve

Surgela in pochi minuti ogni tipo di alimento, tiene lontani i batteri preservando il gusto delle pietanze. L’abbattitore domestico è il nuovo must have

Leggi di più