Palestra in casa: ecco cosa non può mancare

Come attrezzare un'area fitness completa

palestra in casa

Per creare una palestra in casa bastano alcuni elementi importanti; la costanza e il piacere di dedicarsi al proprio benessere fisico e mentale faranno il resto. La zona fitness consente a chi non può o non vuole recarsi fuori casa di fare ginnastica in qualsiasi momento della giornata, indipendentemente dagli impegni quotidiani.

La classica palestra

Per avere una struttura attrezzata senza badare al prezzo si possono acquistare la classica Cyclette, la panca multifunzione con manubrio per i dorsali e il tapis roulant per tonificare i glutei e i muscoli delle cosce. La panca ginnica potrà essere dotata di sezioni specifiche per le varie zone del corpo, come bilancieri e pesi. Gli appassionati possono aggiungere il gradino per step e seguire dei tutorial dedicati per fare attività divertendosi. Per una vera palestra è però necessario uno spazio idoneo, magari in un’ampia veranda o un locale di servizio come una taverna o un garage e inoltre questa soluzione ha qualche altro difetto da considerare: acquistare tutti gli elementi è piuttosto costoso e richiede la rinuncia a uno spazio che non potrà essere utilizzato per altre funzioni. A volte varrebbe la pena fare un piccolo sacrificio e acquistare un abbonamento con orario flessibile, che alla lunga si rivela più vantaggioso.

corda fitness
Con un occhio alla tasca il fitness è possibile

Per una soluzione più economica ma efficace è indispensabile un tappetino in gomma, con cui eventualmente eseguire sequenze consigliate da esperti su Youtube o sulla rete. Molto indicata è la corda ma solo se non si hanno vicini al piano di sotto, che non apprezzerebbero il rumore dei salti. In alternativa si può ricorrere alla ginnastica a corpo libero e all’uso di pesi e manubri calibrati alle proprie capacità. Il vantaggio di questa soluzione è che non richiede molto spazio e può essere allestita al bisogno per poi essere riposta in un armadio. Prima di attrezzare qualsiasi tipo di palestra personale è importante valutare bene i lati negativi e quelli positivi, perché se è vero che in casa si ha la libertà di esercitarsi sempre, si corre anche il rischio dell’isolamento e si perde la socializzazione tipica delle attività sportive praticate in strutture esterne.

Chi decide di fare attività sportiva in casa deve comunque fare attenzione a non esagerare e deve tenere presente sempre la sua condizione fisica di quel momento: seguire i consigli dei professionisti con tutorial o guide e consultare un buon medico sportivo sono probabilmente gli “attrezzi” migliori per cominciare.


Vedi altri articoli su: Fitness |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *