Un allegro portavaso primaverile

Un allegro portavaso primaverile

Realizzare con noi un porta vaso di riciclo davvero originale! Sarà divertente da fare, anche con l'aiuto dei vostri bambini.

-
13/04/2017

Procuratevi un contenitore vuoto del latte in tetrapak di forma quadrata, un pennarello indelebile, un righello e delle forbici.

 

[dup_immagine align=”alignnone” id=”235340″]

Partendo dalla base del vostro contenitore, tracciate una linea intorno alla confezione ad un’altezza di 8 cm (come nella Foto 1).

Su un lato del contenitore andrete ora a disegnare il tetto ed il comignolo del vostro porta vaso. Per farlo, dovrete tracciare un triangolo sopra alla linea di 8 cm che avete appena delineato.

[dup_immagine align=”alignnone” id=”235342″]

Come nella Foto 2, tracciate sul lato nel quale disegnerete il tetto una linea a metà della larghezza del contenitore (nel mio caso il lato era di 6,7 cm ed ho per questo tracciato una riga a 3,35 cm).

Dal punto in cui le due linee si incontrano, misurate 4 cm di altezza e eseguiamo questa operazione su entrambi i lati della confezione.

[dup_immagine align=”alignnone” id=”235353″]

Ora, partendo dai bordi, tracciate due righe convergenti verso il punto centrale che avete appena tracciato a 4 cm di altezza (come nella Foto 3).

[dup_immagine align=”alignnone” id=”235354″]

Disegnate ora, su un lato del tetto, un piccolo comignolo (come in Foto 4) per poi procedere a ritagliare tutta la sagoma che si sarà così delineata.

[dup_immagine align=”alignnone” id=”235456″]

Questo (Foto 5) sarà il risultato che otterrete una volta che avrete ritagliato tutti i contorni.

È arrivato ora il momento di rivestire ed abbellire la vostra casetta porta vaso con la carta che avete scelto.

Il mio consiglio è di utilizzare comunque una carta abbastanza leggera e flessibile, in modo da poterla adattare più facilmente alla forma spigolosa del vostro contenitore. Andrà benissimo anche una carta da origami o una carta da regalo.

[dup_immagine align=”alignnone” id=”235359″]

A questo punto, con la colla vinilica e un pennello iniziate a stendere la colla su un lato per volta, attaccando il foglio di carta con delicatezza e facendo in modo che aderisca molto bene alla superficie (Foto 6).

Attendete ora la completa asciugatura della colla, per poi ritagliare la carta in eccesso lungo i bordi e rifinire il vostro lavoro.

Arrivati a questo punto non vi resta che impreziosire il vostro porta vaso primaverile con tutte le decorazioni che più vi piacciono. Sarà di certo un porta vaso allegro e versatile che potrete anche riempire con dell’acqua e dei fiori freschi.

A proposito di fiori, scopri come fare una confezione regalo a forma di fiore per la festa della mamma!

Barbara Arcangeli
  • Scrittore e Blogger