Cucina, accessori per ordinarla
Consigli per la casa

Accessori per fare ordine in cucina

A volte bastano piccoli accorgimenti per mettere a nuovo e riordinare la tua cucina: ecco una serie di consigli utili e idee originali che apporteranno un’ondata di freschezza alla tua area di casa preferita!

Con l’arrivo della primavera si sa, giunge anche l’esigenza di fare ordine non solo nell’armadio, nella propria stanza o nella camera dei bambini ma anche in cucina: l’inverno porta via con sé il grigiore di giorni lunghi e freddi e con la nuova stagione cresce la voglia di novità, i profumi e le atmosfere primaverili ci portano a provare nuove e fresche pietanze in un angolo cucina che sia altrettanto spazioso e areato, magari rimesso a lucido e riorganizzato.

Studi confermerebbero addirittura che cucinare in un luogo pulito e ordinato stimolerebbe la concentrazione e la creatività e giocherebbe un ruolo fondamentale nella buona riuscita della pietanza. Ma di che cosa si ha fondamentalmente bisogno per riordinare la cucina e ottimizzare al 100% gli spazi? Seguite alcuni step per riportare la vostra cucina al suo antico splendore e da oggi in poi amerete ancora di più l’area di casa adibita a sfornare piatti succulenti e dolci prelibatezze!

Primo step: ordinare il top della cucina

Se dando uno sguardo al bancone della vostra cucina vi accorgete che bottiglie, cestini e contenitori vari sono sparsi alla rinfusa in un caos senza precedenti, se quando assaggiate la pasta sentite un sapore vagamente dolciastro e vi rendete conto di aver scambiato il barattolo del sale con quello dello zucchero e se coltelli e altri oggetti acuminati sporgono da luoghi inconsueti con il rischio di tagliare alla julienne voi stesse al posto di fresche carotine, allora è giunto il momento di correre ai ripari!

Innanzitutto bisogna fare pulizia in testa: bisogna avere le idee chiare su dove verranno posizionati i barattoli del pepe e del sale, quello dello zucchero e quello della farina, i contenitori esterni per gli utensili (se non li riponete nei cassetti), il portabottiglie, il cestino per il pane, e poi via via gli elettrodomestici, il forno microonde, il robot, l’affettatrice e la macchina per il caffè. Ovviamente è importante lasciare il piano principale di lavoro sgombro, posizionando via via i porta-ingredienti e gli accessori da quelli più utilizzati a quelli meno. Iniziamo con i contenitori portaspezie: Maisons Du Monde propone il Portaspezie da 16 barattoli, con la possibilità di avere sempre a disposizione sul top da cucina fino a 16 spezie differenti; oppure il grazioso cestello con supporto per olio e aceto, se vogliamo avere a portata di mano anche i due condimenti. Se invece basta sale e pepe sul tavolo da lavoro, Normann Copenhagen per Yoox ci propone due simpatici poliziotti black & white, mentre con Modcloth arrivano simpaticissimi funghetti, tostine e bacelli verdi, con grafica diversa per evitare di scambiare i due ingredienti e i tipici barattoli vintage per il , il caffè e lo zucchero. Se sul tuo top da cucina non mancano le salse, Asos propone gli spiritosi porta-condimenti a forma di matite con la scritta “Mustard” e “Ketchup”.

Sul banco da cucina è possibile tenere moltissimi altri ingredienti, l’importante è saperli collocare in contenitori vari e dai colori diversi, magari con etichette per evitare che vengano confusi. Per la farina, la pasta, il caffè, il tè e i cornflakes ad esempio, Maisons Du Monde offre alcune originali proposte con contenitori specifici con nome sulla parte davanti, per non scambiare i vari ingredienti. Per i biscotti, per le caramelle o per gli ingredienti più variegati Yoox punta su barattoli dalla linea essenziale e moderna, e perché non utilizzare invece dei soliti contenitori i famosi portapranzo o bento giapponesi, come quelli che suggerisce Asos? Inoltre è sempre meglio tenere sul top della cucina il cestello portapane per mantenere il prodotto sempre fresco: sia che tu scelga una linea essenziale come quella suggerita da Yoox, o quella con paniere in stile campagnolo di Maisons Du Monde, l’ideale sarebbe posizionarlo di lato e nelle vicinanze del tagliere, così da poterlo utilizzare con facilità qualora necessario. Scegli anche una bilancina da porre nelle vicinanze, dalla linea futurista e minimal come quella di Alessi per Yoox o quella in stile industrial di Maisons Du Monde o quella romantica a fiori di Cath Kidston, e, perché no, anche un timer che possa scandire il ritmo delle tue giornate culinarie: scegli tra le originali proposte di Yoox, Maisons Du Monde e Modcloth. Infine, se cassettiere e scomparti della cucina lasciano poco spazio a piatti e utensili vari, sul ripiano del lavello puoi pensare di disporre anche uno scolapiatti (vedi le proposte di Maisons Du Monde e Modcloth) e un portabottiglie che, all’occorrenza, può trasformarsi anche in un porta-bicchieri e porta-tazze (vedi sempre le proposte di Maisons Du Monde).

Ordinato il tuo angolo di paradiso sul banco da cucina? Dopo un primo gridolino di soddisfazione sei pronta per lo step successivo!

Secondo step: ordinare i cassetti della cucina

Se quando apri i cassetti della cucina i tuoi utensili gridano: “Welcome to the jungle”, se indugi ad aprire barattoli rimasti anzi tempo nei meandri dello scaffale per paura che ne esca un piccolo microcosmo, se più di una volta hai fatto spallucce alla raccolta differenziata facendo cadere accidentalmente i rifiuti nel bidoncino sbagliato, allora è giunto il momento di correre ai ripari!

Per ovviare al disordine nei cassetti, Ikea propone una serie di divisori, di diversa misura, e la possibilità di avere strutture completamente estraibili e scorrevoli per raggiungere senza alcuna difficoltà anche le parti più interne. Per quanto riguarda il riordino delle posate, perché non cambiare la sistemazione scegliendo portautensili più funzionali, a più vaschette e con il vano più largo e profondo così da dividere perfettamente forchette, cucchiai e coltelli? Oppure puoi scegliere come divisori alcuni pratici cestelli colorati come quelli suggeriti da Maisons Du Monde. Se la tua cucina ha una base angolare, per salvare spazio puoi utilizzare gli accessori girevoli Ikea, mentre per quanto riguarda la raccolta differenziata, la scelta migliore è quella di porre un ampio cassetto scorrevole proprio sotto l’angolo cottura, con secchi di diverse dimensioni così da evitare di sbagliare destinazione per la tua raccolta differenziata (vedi proposta Ikea). Puoi sistemare la credenza con barattoli e scatole che riportano il nome specifico dell’ingrediente (vedi quelli appena proposti nello step 1) oppure aggiungere delle etichette per differenziare ciascuna area, come quelle colorate e divertenti di Cath Kidson per Asos. Se riponi internamente le spezie, Ikea ha in serbo per te la soluzione con divisorio per spezie mentre per conservare perfettamente in ordine i sacchetti della spesa da usare per le immondizie, molto utile è il dispenser per sacchetti.

Terzo step: ottimizzare gli spazi con gli accessori da parete

Se la tua cucina è piccola, con poco spazio per cibo e utensili, una soluzione alternativa è quella di sfruttare l’area delle pareti. Ad esempio, puoi risparmiare posto nei cassetti collocando le spezie in scaffaletti appesi (vedi le proposte di Ikea e Maisons Du Monde) o cestelli o pensili di vario tipo. Anche per gli stracci e gli asciugamani puoi pensare a una soluzione simile con strutture da parete fornite di gancetti per poterli appendere, come propone Maisons Du Monde. E se non sai dove mettere l’apribottiglie? Niente paura: ci pensa Modcloth con le sue tantissime e originalissime proposte… tutte d’appendere!

Quarto step: aggiungere carrelli o isole per cucina

Infine, se adori accessoriare il più possibile la tua cucina ma non sai più dove collocare i tuoi nuovi utensili, perché non rinnovare il tuo angolo “manicaretti” con un carrello o banco da lavoro, meglio ancora se munito di rotelline da poter trasportare sempre con sé? Dai un’occhiata alle varie proposte Ikea! Lì potresti collocare tovaglie e stracci, o magari creare il tuo angolo per la colazione, con tazzine, cucchiaini e piattini in perfetto stile shabby-chic!


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Consigli per la casa

Party beach, gonfiabili e accessori per una festa perfetta in giardino

Consigli per la casa

Conviene investire in una casa in giovane età?

Il caffè oggi: buono, sostenibile, artistico
Consigli per la casa

Il caffè oggi: buono, sostenibile, artistico

Bicarbonato
Consigli per la casa

Come pulire casa con il bicarbonato di sodio

Arredamento camera da letto.
Consigli per la casa

Camera da letto: come arredarla per dormire meglio

Riordinare casa
Consigli per la casa

L’arte del decluttering nell’Home Styling, come liberarsi del superfluo

Cucina con lavagna
Consigli per la casa

5 idee su come decorare le pareti della cucina

Stanza degli ospiti
Consigli per la casa

3 consigli per una stanza degli ospiti perfetta

Soggiorno
Arredamento

Alcuni trucchi per far sembrare il tuo soggiorno più grande

Specchi, mobili rotondi e tavoli in vetro: ecco i nostri consigli per un soggiorno più grande.

Leggi di più