Come preparare gelati e ghiaccioli per cani

-
31 Maggio 2023

Realizzare in casa gelati e ghiaccioli per cani può essere un’idea divertente e originale per rendere più piacevole l’estate agli amici pelosi. Spesso, i padroni, sono tentati dagli occhioni dolci dei loro cagnoloni e cedono dando loro ghiaccioli o gelati industriali, troppo dolci e potenzialmente dannosi per la salute animale. Ecco perché può essere un’ottima alternativa preparare gustosi e freschi gelati e ghiaccioli utilizzando ingredienti sicuri e ben tollerati.

Ecco qualche idea su come fare e cosa impiegare per la preparazione.

Gelati con lo yogurt

Utilizzando dello yogurt naturale senza zucchero e della frutta è possibile realizzare dei ghiaccioli perfetti per il cane. Basta mescolare i due ingredienti frullando e versando il tutto in appositi stampini da sistemare nel congelatore.

Prima di dare al cane questi ghiaccioli è bene lasciarli intiepidire a temperatura ambiente.

Si può utilizzare qualsiasi tipologia di frutta e, volendo, si possono aggiungere un paio di cucchiai di miele per un gusto più dolce e piacevole per il cane.

Qualora si avesse un animale intollerante ai latticini, al posto dello yogurt naturale si può impiegare quello di soia, scegliendo sempre tipi privi di zucchero.

Preparare gelati e ghiaccioli utilizzando le verdure

Si possono realizzare ottimi gelati e ghiaccioli per cani utilizzando degli ortaggi come ad esempio le carote ed i piselli. Per farlo basterà:


Leggi anche: Come scegliere la cuccia del cane per il giardino

Per il gelato, invece, si può usare dello yogurt da frullare con le verdure (crude o cotte) e il composto si sistema in una ciotola per 30 minuti circa, evitando che il contenuto diventi solido.

Preparare ghiaccioli usando il succo di frutta o verdura

Uno dei modi più semplici e veloci per preparare ghiaccioli per cani è utilizzando il succo di frutta o di verdura. Per ottenerlo basta usare una centrifuga mettendo la frutta o la verdura che si desidera (mela, carota, melone, fragole, ecc.). Meglio evitare prodotti già pronti, spesso ricchi di conservanti, coloranti e zuccheri. Il succo fatto in casa va versato negli stampini e lasciato congelare prima di poter essere gustato dal cane. In alternativa si può anche frullare la frutta, aggiungere dell’acqua e procedere come sempre, mettendo il composto negli stampini e lasciandolo solidificare in freezer.

  • Scrittore e Blogger
Exit mobile version