I fanghi anticellulite

I fanghi rappresentano un elemento naturale efficace per contrastare diversi inestetismi cutanei, primi fra tutti la cellulite

La prova costume è “dietro l’angolo” e non possiamo più nasconderci! Per chi lavora sodo in palestra tutto l’anno e per chi segue una alimentazione sana i risultati saranno soddisfacenti e non c’è alcun problema, per chi invece è ancora a metà del suo percorso di restyling fisico possiamo dare dei consigli preziosi per modellare il corpo rapidamente e dire addio alla cellulite e a qualche inestetismo di troppo!

fanghi
i fanghi sono molto usati nelle spa e nei centri benessere
Le proprietà antinfiammatorie e antiedemigene dei fanghi sono da sempre note e per questo sono usati da secoli in cosmesi come rimedio naturale per rigenerare la pelle e i suoi tessuti.
Infatti sono adoperati con successo anche sul viso per spianare le rughe o per fronteggiare l’acne e vari problemi di pelle.
I fanghi sono ricchi di sali minerali che sbloccano il ristagno dei liquidi e i prodotti in commercio sono la risultante di un composto specifico a base di fango, ovviamente, acque termali, oligoelementi, argilla e alghe in percentuali diverse in base alla tipologia.

Attenzione però perché prima di usarli è necessario testarne la tollerabilità e sono altamente sconsigliati a chi ha problemi di vene varicose o di pelle troppo sensibile.

Tipologie di fanghi

Ci sono vari tipi di fango e ognuno presenta delle peculiarità uniche. Il fango vulcanico, a esempio, è ottimo per eliminare la cellulite ristagnata e per prevenire o curare le prime smagliature, sono ricchissimi ovviamente di zolfo che permette, una volta disteso sulla parte interessata, di generare idrogeno solforato utilissimo per far uscire le tossine e levigare, nonché idratare, la pelle.
Poi esistono dei fanghi speciali a base di sali salsobromoidici che oltre a combattere la cellulite sono ottimi per la circolazione e per eliminare il gonfiore.
Infine i più commerciali e noti sono i fanghi di alga Guam, una miscela di alghe, argille, olii essenziali e diversi fitoestratti quali ippocastano, edera e fucus, il tutto avvolto da aroma di limone e origano. I fanghi di alga Guam sono i più efficaci contro la cellulite ma anche contro le adiposità della pelle che tende a divenire, dopo un ciclo completo di applicazione, molto elastica, compatta e con meno centimetri di giro coscia!

argilla e fango
in casa si possono ottenere degli ottimi prodotti a base di fango ed argilla, olii essenziali ed olio evo
Fanghi anticellulite “fai da te”

I fanghi possono essere preparati anche in casa perché è semplice trovare in commercio le materie prime per realizzarli.
Una ricetta veloce prevede l’utilizzo di argilla verde ventilata, fondo di caffè (per le sue proprietà drenanti e dimagranti), infuso di tè verde (antiossidante), olio di oliva (emolliente) e diversi olii essenziali per profumare (rosmarino, limone …). Si mescolano prima l’argilla, il fondo di caffè e quello del tè insieme all’olio e una volta ottenuto un composto omogeneo e liscio si uniscono gli olii essenziali. Questo tipo di fango fai da te è molto semplice ed economico e si ottengono risultati evidenti se si aggiunge anche un po’ di costanza nelle applicazioni!


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

A Pasqua con chi vuoi ma in una Spa
SPA

A Pasqua con chi vuoi, ma in una SPA! Le offerte da non perdere

Terme: cosa fare per favorire i benefici detox
SPA

Terme: cosa fare per favorire i benefici detox

Massaggio californiano con olio.
SPA

Massaggio californiano: i benefici derivati dal totale rilassamento del corpo

Massaggio thailandese.
SPA

Massaggio thai con olio: benefici

San Valentino alle terme
SPA

San Valentino alle terme: esperienze di coppia in totale relax

Halloween 2017 in SPA
SPA

Halloween in SPA 2017

Idee vincenti per un capodanno di relax alle terme in montagna.
SPA

Capodanno tra le montagne alle terme

Shiseido
SPA

Shiseido Spa Milan all’Excelsior Hotel Gallia

3 metodi per mangiare più sano
Salute

3 metodi per mangiare più sano

Estate è anche tempo di ripensare alla propria forma fisica. Scopriamo insieme 3 metodi per mangiare in modo sano.

Leggi di più