Seno rifatto: va di moda?

Seno rifatto: è inversione di tendenza?

Cambia la forma, ma non la sostanza. Gli interventi estetici al seno continuano a essere un “desiderata” delle donne, ma dopo anni di décolleté bombastici ora è tempo di operazioni e trattamenti dall’effetto naturale e ringiovanente.

Lo stile “bombastico”? Superato. Il seno rifatto? Sempre in voga.

Nessun errore, avete letto bene. Sollecitate dai modelli offerti dalla moda, dal cinema e dalla tv, le donne continuano a inseguire un utopistico ideale di perfezione, ma con una rilevante novità: agli interventi di mastoplastica additiva oggi preferiscono quelli di mastoplastica riduttiva e di ringiovanimento del décolleté.

Una tendenza che pare aver posto fine alle “follie” degli anni ’90 e dei primi 2000, all’insegna di un mood naturale e discreto.


Il seno rifatto c’è, ma non si vede (o quasi)

Seno rifatto naturale
Il seno rifatto di moda oggi è "naturale" e preferibilmente osserva la formula 45, 55, 20.
Dopo essere stati l’ossessione estetica di un ventennio, i seni grandi sono passati di moda. Tuttavia, si tratta di una buona notizia a metà, perché alla moda dei décolleté “bombastici” oggi si sostituisce quella dei décolleté perfetti.

Una magra consolazione per le donne, che ancora una volta non riescono ad affrancarsi dai canoni di bellezza imposti da moda, cinema e tv, ma – almeno – non sono costrette a stravolgere completamente la propria fisionomia in nome di qualche effimera tendenza.

Il trend del momento, infatti, vuole seno naturale (per quello che può significare), non più grande di una terza misura, pieno, sodo e ben fatto.

Il modello è quello delineato dal chirurgo plastico Patrick Mallucci, che in un’intervista al Sun ha svelato la “formula della perfezione”: 45, 55, 20. Il significato? Presto detto: in un décolleté ideale il 45% del volume deve stare sopra al capezzolo e il 55% sotto, mentre il capezzolo deve essere inclinato di 20° all’insù.

Un’esasperazione estetica che tuttavia sembra trovare riscontro nei dati dell’ultimo rapporto della British Association of Aesthetic Plastic Surgeons (BAAPS) relativo ai “trend” del 2014. Come riporta Grazia Daily, infatti, le domande di mastoplastica additiva si sono ridotte del 23% e di pari passo è aumentata la richiesta di seni armoniosi e tonici.

Del resto, che l’era delle maggiorate stesse per tramontare è stato chiaro quando una regina di stile come Victoria Beckham ha deciso di ridurre il suo décolleté: lanciato il sasso nello stagno, le onde hanno iniziato ad allargarsi.

Seno rifatto: le nuove tecniche dall’effetto “naturale”

Di pari passo con le nuove tendenze estetiche, cambiano le tecniche per accontentare le donne che vogliono un seno armonioso, tonico e “naturale”. A fianco della mesoterapia e dei filler con effetto antiaging e tonificante, infatti, stanno emergendo nuovi trattamenti che riempono e rimodellano il décolleté all’insegna di una minima invasività.

Tra questi, il breastox – crasi di breast (seno) e botox – è uno dei preferiti dalle star. Sicuro e indolore, con una seduta di 30 minuti permette di ottenere un effetto lifting istantaneo, non lascia cicatrici e non necessita di convalescenza.

Ancora in fase di sperimentazione, invece, è un trattamento che arriva dal Giappone e che si basa sulla stimolazione dei fattori di crescita e dei processi ormonali. Come spiegato a Glamour dal chirurgo e medico estetico Sergio Noviello, il metodo “sfrutta le potenzialità rigenerative del PRP (fattori di attivazione piastrinici) per stimolare la crescita delle cellule adipose che costituiscono la periferia della mammella” e consiste in 4/5 iniezioni, una al mese, di un preparato che combinato a un trattamento ormonale permette di ottenere un aumento volumetrico fino al 50% di quello iniziale.

Tuttavia, si tratta di una pratica che potrebbe “facilitare l’insorgere di neoformazioni, soprattutto della ghiandola mammaria, i cui tumori possono anche essere ormonodipendenti”, precisa il dottor Noviello, che conclude sottolineando l’indispensabilità di “trial scientifici sperimentali per poterla validare nel tempo”.

Ti potrebbe interessare anche

Essenze per rilassarsi
Rimedi Naturali

Essenze per rilassarsi

bagni sonori meditazione
Salute

Bagni sonori, meditazione e ritiri benessere: i trend del 2020

Salute

Riposino pomeridiano: perché fa bene

Salute

Stress: le tisane che aiutano lo stomaco

Probiotico o senza lattosio? Tutti i tipi di yogurt e come sceglierli
Salute

Probiotico o senza lattosio? Tutti i tipi di yogurt e come sceglierli

Vaccino antinfluenzale 2020: quando si può fare regione per regione
Salute

Vaccino antinfluenzale 2020: quando si può fare regione per regione

Rimedi Naturali

Olio di tea tree: come usarlo come deodorante

Salute

Menopausa precoce: i sintomi

Rimedi Naturali

L’infuso energizzante per concentrarsi meglio durante l’inverno

Non c’è niente di meglio che un caldo infuso energizzante per

Leggi di più