Virus intestinale, come guarire prima.

Virus intestinale: alcuni consigli per guarire prima

Il virus intestinale colpisce proprio all’inizio della stagione fredda. Scopriamo come fare per guarire prima.

 

Il virus gastrointestinale colpisce proprio in questa stagione, ossia quando si alternano giornate con clima più mite a periodi di freddo più pungente.

Quando si è colpiti dal virus intestinale si avvertono crampi addominali, fastidio e dolori allo stomaco, vomito e in alcuni casi anche febbre alta.


Ovviamente, di fronte a questo virus la prima cosa da fare è consultare il medico di famiglia per capire come agire con antibiotici e fermenti lattici.

Però, oltre ai medicinali, vi sono alcune buone abitudini che potrebbero aiutarci a guarire prima.

Evitare la caffeina

Il primo consiglio se si è affetti dal virus intestinale è sospendere l’assunzione di caffè. Questo perché la caffeina può favorire i movimenti intestinali e, di conseguenza, non è una buona scelta in caso di diarrea.

Reintegrare i liquidi

Un altro importante consiglio è di reintegrare i liquidi che si sono persi. Quindi, via libera ad acqua, spremute d’arancia per aumentare la dose di vitamina C e sali minerali.

In più, in caso di influenza gastrointestinale è bene consumare del e delle tisane a base di finocchiozenzero, quest’ultimo definito come antibiotico naturale.

Evitare i latticini

I latticini vanno evitati perché, così come il caffè, questi alimenti possono stimolare l’intestino. Se proprio non sapete rinunciarvi, meglio optare per i prodotti senza lattosio.

Prediligere la carne bianca

Sempre in tema di alimentazione, è bene prediligere la carne bianca rigorosamente cotta sulla piastra e con olio a crudo, in modo da non irritare la flora batterica.

Evitare pasta e cereali integrali

La pasta e i cereali integrali fanno molto bene, ma in caso di stomaco irritato è meglio evitarli perché l’alto contenuto di fibre è controproducente in caso di diarrea.

Limitare frutta e verdura

Sempre per evitare di stimolare l’intestino con troppo fibre, un altro consiglio è limitare il consumo di verdura frutta.

Quindi, in caso di virus intestinale è bene prediligere le banane, le carote e le patate.



bagni sonori meditazione
Salute

Bagni sonori, meditazione e ritiri benessere: i trend del 2020

Salute

Riposino pomeridiano: perché fa bene

Salute

Stress: le tisane che aiutano lo stomaco

Probiotico o senza lattosio? Tutti i tipi di yogurt e come sceglierli
Salute

Probiotico o senza lattosio? Tutti i tipi di yogurt e come sceglierli

Vaccino antinfluenzale 2020: quando si può fare regione per regione
Salute

Vaccino antinfluenzale 2020: quando si può fare regione per regione

Salute

Menopausa precoce: i sintomi

Salute

5 mosse per alleviare lo stress

Sigarette elettroniche e morti in America: cosa sta succedendo?
Salute

Sigarette elettroniche e morti in America: cosa sta succedendo?

Salute

Stress: le tisane che aiutano lo stomaco

Occasionali o croniche, ansie e tensioni danneggiano l’apparato digerente. Per fortuna, erbe e fiori ci vengono in soccorso.

Leggi di più