Aneurisma aorta.

Aneurisma dell’aorta: quali sono i sintomi e le cause

L’aneurisma è una dilatazione che va a interessare le arterie e, di conseguenza, è da tenere sotto controllo soprattutto se coinvolge l’aorta. Qual è il rischio? La dissezione e la rottura.

L’aneurisma consiste in una dilatazione delle arterie e, di conseguenza, va monitorato e tenuto sotto controllo per evitare eventuali complicazioni.

In caso di aneurisma dell’aorta, ossia il più importante e principale vaso sanguigno che porta il sangue dal cuore a tutto il nostro corpo, bisogna necessariamente intervenire in modo precoce per evitare rischi importanti per la nostra salute. Detto questo, non ci resta che scoprire quali sono i sintomi e le cause che possono portare all’aneurisma dell’aorta.

I sintomi dell’aneurisma dell’aorta

I sintomi per riconoscere questa problematica, dipendono da dove è localizzato l’aneurisma ,se addominale oppure toracico.

L’aneurisma dell’aorta addominale può non portare alcun sintomo, in quanto è una problematica che si sviluppa molto lentamente fino a che non si arriva alla completa rottura. Oppure, in caso contrario si può avvertire un dolore o fastidio a livello dell’addome, o ancora un dolore alla schiena o sul fianco, fino a un fastidio addominale costante che può durare addirittura alcuni giorni.

In caso di aneurisma dell’aorta toracica si avvertono diversi dolori e sintomi, come dolore alla mascella, al collo, alla schiena o al petto; fra i sintomi più comuni troviamo tosse o raucedine, fiato corto e difficoltà a respirare e a deglutire. Purtroppo, anche in questo caso può accadere di non percepire alcun sintomo, fino a quando non avviene la dilatazione e la rottura totale dell’aorta, che poi può scatenare brutte emorragie.

 Le cause dell’aneurisma dell’aorta

Fumo di sigaretta causa aneurisma.
Il fumo è una delle principali cause dell'aneurisma dell'aorta.

Sono diversi i fattori che possono causare l’aneurisma dell’aorta. Fra questi ricordiamo il fumo di sigaretta, l’invecchiamento, l’ipertensione e l’aterosclerosi, ossia indurimento e il restringimento delle arterie.

Inoltre, fra le varie cause segnaliamo anche la sifilide, ma anche l’incidenza genetica può essere una delle cause dell’aneurisma dell’aorta, fino a traumi o incidenti che hanno colpito le arterie.

In più, è da ricordare che i soggetti più a rischio secondo la medicina sono gli uomini dai 65 anni in su.



10 migliori colluttori per prevenire la placca
Salute

10 migliori colluttori per prevenire la placca

Semi di chia, proprietà benefiche e controindicazioni
Salute

Semi di chia, proprietà benefiche e controindicazioni

Come la pandemia ha impattato sulla nostra salute mentale
Salute

Come la pandemia ha impattato sulla nostra salute mentale

I sette chakra cosa sono e a cosa servono
Salute

I sette chakra: cosa sono e a cosa servono

Quante calorie ha una pizza
Salute

Quante calorie ha una pizza

I cibi che contengono vitamina d
Salute

I cibi che contengono vitamina d

Massaggio ayurvedico, i benefici
Salute

Massaggio ayurvedico, i benefici

Meditazione per dormire, le tipologie
Salute

Meditazione per dormire, le tipologie

Massaggio ayurvedico, i benefici
Salute

Massaggio ayurvedico, i benefici

Una pratica antichissima nata in India circa cinquemila anni fa. Scoprite che cos’è equali benefici apporta il massaggio ayurvedico.

Leggi di più