salmone norvegese

Le proprietà del salmone, il pesce del buonumore e della memoria

Recenti studi hanno rivelato che i pesci ricchi di Omega3 come salmone e pesce azzurro hanno grandi benifici sulla salute, soprattutto delle donne

Con l’arrivo dell’inverno vi sentite più tristi, irritabili e stanche? La salute è più cagionevole e vulnerabile a causa dei malanni di stagione? Ritrovate il benessere e il buonumore a tavola grazie al salmone. Questo affascinante pesce, uno dei pochi al mondo in grado di vivere sia in acqua dolce che in acqua salata, è ricco di acidi grassi noti come Omega3 utili, tra le altre cose, a combattere gli stati depressivi.

Salmone e Omega3

Che il cibo dia senso di appagamento e soddisfazione è noto e facilmente riscontrabile a tutti. Se in più ciò che mangiamo contiene un ingrediente che favorisce l’ottimismo senza effetti collaterali (come per la cioccolata), che cosa volere di più? Il salmone, così come il pesce azzurro, contiene un’elevata quantità di Omega3, acidi grassi che hanno rivelato agire sull’ormone del buonumore, la serotonina. Il dato è emerso da un’indagine svolta su un campione di popolazione tra i 30 e i 65 anni. Chi mangiava salmone e/o pesce azzurro almeno due volte alla settimana mostrava con meno frequenza sintomi depressivi. I maggiori risultati si sono notati sulla parte femminile del campione.

In più, un’altra ricerca recente dimostra che gli Omega3 hanno un effetto benefico anche sulla memoria e sulla capacità di attenzione, informazione importante per tutti gli studenti e per chi sta rientrando al lavoro dopo un periodo di inattività, magari per una maternità. Lo studio ha interessato uomini e donne caratterizzati da un’alimentazione povera di pesce. In un lasso di tempo di sei mesi è bastato aumentare  di 1,16 grammi al giorno l’assunzione di Dha, un acido grasso della serie degli Omega3, per vedere un miglioramento a livello cognitivo. È interessante sottolineare che la ricerca ha mostrato risultati leggermente diversi in base al sesso: le donne hanno avuto maggiori effetti nel ricordare eventi del passato (memoria episodica), mentre gli uomini su quella che viene chiamata working memory ovvero la memoria a breve termine.

Salmone: le ricette

Il salmone si presta a tante interessanti e gustose ricette. Se volete cucinarlo come in Norvegia, patria del salmone, vi basterà bollire il pesce e accompagnarlo con patate lesse e panna acida oppure cuocerlo alla griglia e gustarlo in un hamburger di pesce. Gustosissimo anche semplicemente al forno (qui trovate la nostra ricetta del salmone al forno), arricchito da fettine di arancia o limone per un gusto fresco che si sposa benissimo con la carne del salmone.

Se volete unire nord e sud d’Europa in una ricetta semplice ma originale vi consigliamo gli spaghettoni cacio, pepe e salmone norvegese nella ricetta della food blogger Chiara Maci, un piatto della tradizione culinaria italiana – gli spaghetti cacio e pepe – arricchito da un ingrediente tipico della Norvegia.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

La dieta di Okinawa: il segreto della longevità secondo il Giappone
Dieta

La dieta di Okinawa: il segreto della longevità secondo il Giappone

Dieta
Dieta

Dieta Kousmine: cosa mangiare per colazione

Insalata di orzo.
Dieta

Dieta DASH: ricette da provare

Tempo di detox
Dieta

Tempo di detox: ecco come eliminare le tossine accumulate durante l’inverno

I trend 2019.
Dieta

Dalla dieta chetogenica alla carb cycling: i trend 2019

Ciclo mestruale: quali alimenti mangiare e quali evitare
Dieta

Ciclo mestruale: quali alimenti mangiare e quali evitare

Dieta

5 carboidrati che non fanno ingrassare

Benessere

Il riso fa ingrassare più della pasta?

5 alternative per non bere caffè al mattino
Salute

5 alternative per non bere caffè al mattino

Dal ginseng sino al tè matcha, scopriamo le alternative valide per non bere il caffè al mattino e tutti i benefici di queste bevande.

Leggi di più