Trucco anni 90: caratteristiche del trucco anni 90

Trucco anni 90: caratteristiche del trucco anni 90

I bellissimi anni 90, quante di noi erano bambine o adolescenti in quel periodo? Una cosa che ci resterà sempre impressa di quel decennio è sicuramente il make-up.

-
31/10/2021

Gli anni 90 stanno tornando di moda, sia nell’abbigliamento che nel make-up. Il trucco grunge con molti ombretti e glitter, ci fa entrare nella macchina del tempo e fare un salto al periodo nella nostra adolescenza. Sono gli anni di Britney Spears, Friends e Sex & the City. Quando le celebrities dettavano tutte le mode ed ognuna di noi cercava di imitarle.  

Ci sono ovviamente delle caratteristiche del trucco anni 90 che sono state riesumate, mentre altre sono rimaste nel dimenticatoio e forse è meglio così. Non tutte le tendenze di quel decennio sono considerate più di moda, oppure sono state un flop. Ma, al contrario, caratteristiche come l’effetto grunge, le labbra marcate, gli ombretti marroni, sono alla ribalta anche nel 2021.  

Le caratteristiche del trucco anni 90 

Una delle caratteristiche più famose del trucco anni 90 è sicuramente la matita nera, ve la ricordate vero? La matita nera applicata nella rima interna dell’occhio è un must have per riprodurre il make up degli anni 90. Un consiglio per renderla un pochino più moderna, sfumatela verso l’interno per ottenere un effetto sbavato. Ricordiamoci inoltre che la matita nera non si addice a tutte, se avete gli occhi piccoli, non vi aiuterà molto ad ingrandirli.  


Leggi anche: Trucco occhi piccoli, per occhi azzurri, marroni e verdi

Gli ombretti glitterati sono un’altra caratteristica fondamentale degli anni 90. Parliamo di colori scintillanti, ombretti in crema che coprono tutta la palpebra e che si fanno sicuramente notare. Possiamo osare con colori forti, come oro, viola o blu, accompagnati dalla matita nera, faranno un vero e proprio effetto make up anni 90

Come dimenticare il contorno labbra marcato? Segno distintivo degli anni 90, si usava molto la matita per disegnare il contorno e si marcava parecchio. Infatti consigliamo di utilizzare una colorazione più forte rispetto a quella del rossetto che utilizzerete. A tal proposito, altra caratteristica del trucco anni 90: il rossetto marrone. Se non ne avete uno, potete sempre optare per un altro colore scuro matte, opaco e sbizzarrirvi senza essere troppo precise nell’applicazione. Negli anni 90 ci piaceva un po’ anche l’effetto degradè.  

I trend anni 90  

Parliamo di un decennio segnato dalle celebrities, dai gruppi musicali pop e le serie TV americane. Uno dei trend che torna di moda dagli anni 90 sono le sopracciglia bold, mentre dimentichiamoci di quelle super sottili. Come molte attrici dei tempi, le sopracciglia belle piene e anche un po’ messy ci piacciono ancora oggi.  

Il trucco anni 90 è segnato per eccellenza dalle labbra effetto glossy. Pensiamo alle mitiche attrici di Friends, non manca mai l’effetto specchio sulle labbra. Al giorno d’oggi la cosmetica ha fatto passi da gigante, sarà quindi semplice trovare un rossetto o lib balm glossy che non appiccichi troppo e che non sbavi. 


Potrebbe interessarti: Trucco anni 50: come fare un trucco anni 50 in stile pin up

Tornano di moda anche gli ombretti blu, con tonalità navy o turchese. Ricordiamoci della nostra bellissima Britney, la portavoce del trucco anni 90. Occhi sempre molto truccati, scintillanti in blu o rosa, ovviamente in tinta con l’outfit della performance. Il glitter argento, oro o dello stesso colore dell’ombretto è un’altra caratteristica anni 90, potete applicarlo su tutta la palpebra, oppure sfumarlo verso la parte esteriore dell’occhio. 

Gli anni 90 e le top model  

Il trucco anni 90 è così famoso e riconoscibile soprattutto grazie e chi lo indossava. Ricordiamoci che questo decennio è stato segnato da alcune fra le top model e celebrità più famose di tutti i tempi. Pensiamo alla bellissima Naomi Campbell, fisico statuario e trucco che esalta molto gli occhi. Eyeliner e matita nera sempre presenti, labbra glossy e contorno labbra pure! 

Come dimenticarsi di Pamela Anderson e Baywatch? Sex Symbol ancora oggi, spesso truccata con ombretti blu che fanno risaltare i suoi occhi e matita interna. Oppure una bellissima Kate Moss, bellezza nuova e rivoluzionaria sempre truccata dai migliori per le passerelle più importanti. Anche Claudia Shiffer ha avuto i suoi anni d’oro durante questo decennio, diventata famosa molto giovane spopola sulle passerelle degli anni 90. 

Oltre alle top model, i nostri ricordi vanno subito anche a Beverly Hills 90210, serie che ci ha fatti impazzire. Vestiti all’ultima moda, stile di vita lussurioso ed il migliore make up anni 90. Non tutte le caratteristiche del trucco anni 90 possono tornare in auge, alcune sono un pochino troppo per i nostri tempi. Lasciamo stare le sopracciglia super sottili che andavano per un certo periodo ed evitiamo anche l’effetto pugno in un occhio dato da ombretto scuro, matita e eyeliner tutti insieme. 

Perché tornano di moda gli anni 90? 

Possiamo dire che gli anni 90 ci hanno portato tantissime icone della moda, sex symbol e sono stati anni molto prolifici anche dal punto di vista musicale. In tutti questi settori il make up è fondamentale, per questo motivo il fatto che ogni tanto tornino di moda non ci sorprende. Tutte noi ci ricordiamo di almeno una serie TV ed una band di questo periodo e sicuramente adoravamo molti di loro e appendevamo i poster in camera. Per i più nostalgici avrete sicuramente tenuto tutti i CD ed i magazine come Vougue o Vanity Fair di quei tempi.  

Le caratteristiche del trucco anni 90 sono sicuramente la matita nera, gli ombretti glitterati e le labbra glossy. Non dobbiamo necessariamente esagerare con colori e quantità, il nostro decennio non li apprezza più così tanto come durante gli anni 90. Ricordiamoci anche degli ombretti blu, l’eyeliner nero ed il contorno labbra marcato. Combinare la moda make-up di oggi con quella degli anni 90 è una vera e propria arte ma diciamo che le ispirazioni non mancano. Le fotografie delle top model, attrici e celebrities anni 90 hanno fatto il giro del globo e rimarranno sempre impresse nella storia.  

Elena Digonzelli
  • Scrittore e Blogger