Tipi di naso, alla francese, aquilino e altri ancora

Tipi di naso, alla francese, aquilino e altri ancora

Il naso è la parte più evidente del viso: la sua forma influisce sulla percezione della bellezza del volto di una persona

La forma del naso influisce sulla percezione della bellezza del volto di una persona.

Il naso, la parte più evidente del viso

Insieme alle labbra e agli occhi, il naso è la parte più evidente del viso, quella che cattura immediatamente l’attenzione di chi guarda. La forma di naso influisce sin da subito sulla percezione della bellezza del volto di una persona. E in qualche modo fornisce anche alcune indicazioni sulla nostra personalità e sul nostro carattere. Ci sono nasi che, dietro la loro forma, nascondono vere e proprie storie: molti artisti, attori e personaggi famosi sono diventati celebri proprio per la forma del loro naso. Talvolta, pur non essendo perfetto, catalizza su di sé l’attenzione. Insomma, il naso è parte fondamentale del fascino di una persona. Ne esistono di diverse tipologie e forme: scopriamo quali sono.

Naso aquilino

Adunco o aquilino: la forma è dovuta alla conformazione sporgente del dorso. Questo tipo di naso è lungo e la punta tende verso il basso, quasi a voler toccare il labbro superiore. Si tratta di uno degli inestetismi più comuni e più corretti dalla chirurgia estetica nasale. Una volta questo tipo di naso era considerato emblema di personalità colte, austere e di alto libello. Le persone importanti, anche nell’immaginario artistico, venivano rappresentate proprio con questa tipologia di narici.

Naso a patata

Quello ‘a patata’ è un naso più rotondo. E’ solitamente lungo, con una base più ampia, in cui le narici sono tonde e abbastanza marcate. Le persone che lo hanno sono solitamente indicate come curiose e brillanti, che amano trovare soluzioni ai problemi. Positive e ottimiste, sono persone aperte, oneste, che si trovano bene in mezzo agli altri.

Naso greco

Questa tipologia di naso, caratterizzata da una radice nasale alta, è abbastanza comune. Come per il piede, la forma di questo tipo di narici era, per gli antichi greci, bella e armonica, praticamente perfetta. Nelle sculture e nelle incisioni dell’epoca, infatti, troviamo questo naso, con la punta aguzza e le narici strette. Questa forma è assolutamente migliorabile: gli interventi di rinoplastica in tal senso danno un grande aiuto. Le persone che hanno questo tipo di naso sono spesso dotate di grande senso pratico, ma sono un po’ timide e potrebbero avere difficoltà a esternare le loro emozioni e sentimenti.

Naso storto

Non è proprio elegante, ma è certamente un tratto distintivo, segno di una personalità forte e decisa. Il naso storto può essere una deformità genetica o può insorgere dopo uno shock fisico: i traumi, infatti, possono causare incurvamenti strani. Chi ha questo tipo di naso è solitamente una persona carismatica e sicura di sé.

Con la gobba

Il naso con la gobba è una deformazione ‘impattante’ a livello visivo e chi ce l’ha fa spesso fatica ad accettarlo. Questa tipologia di narice può esistere sin dalla nascita o essere il risultato di un trauma subito, di un incidente o di una botta. La gobba è un eccesso di cartilagine, cresciuta sulla struttura del naso, spesso in riparazione di una frattura.

Alla francese

Lo chiamano anche ‘naso all’insù’: il nasino alla francese è piccolo, discreto e con la punta all’insù, appunto. Solitamente ha le narici perfettamente regolari e si adatta molto bene a volti fini e molto scolpiti. Su altre tipologie di viso, invece, potrebbe ‘scomparire’, togliendo espressività e personalità. Da anni, questa tipologia di naso è oggetto del desiderio di uomini e donne di tutte le età e provenienze. Solitamente, chi ha questo naso è una persona sentimentale e generosa.

Consigli per il make-up

Il make-up può aiutare per sentirsi più a proprio agio con la forma di naso che si ha. Grazie al nose contouring potrete infatti creare un corretto gioco di luci e ombre, in modo tale da valorizzare le vostre narici. Chi ha il naso stretto, per esempio, per farlo apparire più largo deve illuminare sia il dorso che le pareti laterali, aggiungendo un’ombreggiatura alle narici. Per chi ha il naso grande, invece, l’ideale è ridimensionare con un fondotinta più scuro applicato ai lati del naso e un illuminante nella zona centrale. Chi ha un naso greco, può creare un’ombreggiatura nella zona che congiunge il naso alla fronte, sfumando in modo accurato. Infine, chi ha la gobbetta, può camuffare ‘l’importanza’ del naso applicandoci sopra un prodotto scuro e illuminare lo spazio tra le sopracciglia.

I nasi più famosi

Tra i nasi più famosi di tutti i tempi troviamo quello di Lady Diana: il suo naso aquilino faceva parte della sua bellezza magnetica. Quello ‘a patata’ più bello di Hollywood, invece, appartiene alla famosa e bellissima attrice Scarlett Johansson. Tra quelli ‘greci’ più celebri c’è invece quello di Maria Callas, regina incontrastata della lirica: ‘La Divina’ trasformò questo difetto estetico in un punto di forza, rendendolo un segno distintivo. E che dire del naso lungo, con punta larga, di Uma Thurman? L’attrice, tra le più amate e corteggiate di sempre, non ha certo un nasino alla francese, ma è pur sempre bellissima. Anche altri attori, come Sarah Jessica Parker, Penelope Cruz, Adrien Brody, Owen Wilson, Vincent Cassel e Javier Bardem hanno trasformato i loro nasi grossi in un tratto distintivo.

Il naso di Kate Middleton

Forse il naso perfetto non esiste, ma certamente quello di Kate Middleton, duchessa di Cambridge, si avvicina molto alla perfezione. La moglie del principe William ha scatenato un boom di interventi di chirurgia plastica: uomini e donne di tutto il mondo, infatti, cercano di replicare le sue narici perfette ed eleganti. Tanto che in Gran Bretagna, nel 2014, si è registrato un aumento di interventi di rinoplastica del 15%. Il naso di Kate, dritto e con una rotazione di 106 gradi, è quasi perfetto: a sostenerlo sono i più importanti chirurgi plastici britannici. I nasi con un orientamento tra i 104 e i 108 gradi, infatti, sono i più belli e le persone che li hanno sono considerate creative e spontanee.



filler labbra
Skincare

Filler labbra: pregi e difetti

5 migliori trattamenti per il ringiovanimento del viso
Skincare

Trattamenti per il ringiovanimento del viso: i 5 migliori del momento

Come far crescere le ciglia, velocemente e in modo naturale
Skincare

Come far crescere le ciglia, velocemente e in modo naturale

Peeling viso per macchie
Skincare

Peeling viso per macchie: che cos’è e in che cosa consiste

Creme solari per pelli acneiche
Skincare

Creme solari per pelli acneiche, quali scegliere

Scottature solari migliori creme da usare per dare sollievo alla pelle
Skincare

Scottature solari: le 5 migliori creme da usare per dare sollievo alla pelle

Mento sfuggente, come correggerlo
Skincare

Mento sfuggente, come correggerlo?

Prodotti per il corpo Lush
Skincare

Prodotti per il corpo Lush, quali provare assolutamente