pelle più giovane in 10 mosse

Pelle più giovane in 10 mosse

Come ottenere una pelle più giovane in sole 10 mosse? Scopri quali sono i piccoli accorgimenti che possono fare la differenza.

Chi non desidera una pelle più giovane e fresca? Una bella pelle non è solo questione di genetica o di “fortuna”, bensì il risultato di quanto tempo e quali prodotti le dedichiamo.

Vediamo insieme come avere una pelle più bella in soli 10 passaggi:

1 – Detergere la pelle con costanza

Uno dei primi passi per ottenere una pelle più giovane è quello di prendersene cura partendo dalla detersione. Detergere e struccare la pelle con costanza aiuta a contrastare la formazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento. Una pelle ben detersa è libera di respirare e molto più ricettiva nei confronti dei trattamenti cosmetici utilizzati. Ogni sera è bene ricordare di struccarsi in modo da eliminare con cura tutte le tracce di trucco e smog che tendono ad ostruire i pori rendendo la pelle sempre più opaca e spenta. Per le pelli più secche meglio scegliere un latte detergente o un olio struccante, mentre le pelli miste o grasse possono optare per soluzioni in gel o acqua micellare.
Pupa, consapevole che la vera bellezza inizia dalla detersione quotidiana, ha da poco introdotto nella propria gamma di prodotti una linea interamente dedicata alla detersione del viso. Il Latte Detergente Idratante è l’ideale da applicare sulle pelli secche: deterge e strucca mantenendo la pelle morbida e vellutata grazie alla presenza di attivi idratanti e Olio di Mandorle. Le pelli da miste o grasse, invece, solitamente prediligono texture più leggere come quelle degli struccanti a base d’acqua.
E chi ama le formule completamente naturali può optare per prodotti come lo Struccante Bifasico di Purobio Cosmetics, studiato per tutte le tipologie di pelle e arricchito con Vitamina E.


2 – Esfoliare

L’esfoliazione è un altro passaggio fondamentale nella nostra beauty routine. Grazie allo scrub è possibile rinnovare lo strato cutaneo rimuovendo le cellule morte, rendendo la pelle più reattiva ai vari trattamenti cosmetici. L’esfoliazione va dosata in base alla propria tipologia di pelle: le pelli più delicate e sensibili devono limitare lo scrub ad un’applicazione ogni 7/10 giorni mentre quelle normali possono utilizzarlo anche due/tre volte a settimana. È inoltre molto importante scegliere un prodotto efficace ma allo stesso tempo delicato. Un ottimo compromesso è lo scrub professionale di SBC, ovvero l’All Skins Face Polish. Si tratta di un gel arricchito con farina di mais dal delicato potere esfoliante, Thè Verde e Ginko Biloba. Il prodotto si applica sulla pelle asciutta massaggiando e lasciando agire per qualche istante, quindi si risciacqua e in pochi istanti regala una pelle più morbida e levigata. L’esfoliazione in questo caso è particolarmente delicata e le pelli non particolarmente sensibili possono applicarlo anche tutti i giorni. Oppure si può optare per scrub fai da te, realizzati in casa solo con ingredienti naturali, molto delicati ma non per questo inefficaci: ottimi, ad esempio, lo scrub allo zucchero oppure quello al caffè.

3 – Trattare la pelle con le maschere

Le maschere  sono un vero e proprio alleato di bellezza in quanto consentono di ottenere risultati visibili con pochissime applicazioni. I migliori risultati si ottengono applicandole con costanza e variando il trattamento in base alle esigenze della pelle; allo stesso tempo sono particolarmente utili per realizzare un trattamento d’urto all’ultimo minuto.
Le pelli da miste o grasse sceglieranno un prodotto riequilibrante e seboregolatore come la Maschera Specifica alla bardana e mais di Lepo, mentre per quelle più secche è più indicato un trattamento nutriente e lenitivo come la Maschera crema Idratante di Caudalie. Per un trattamento intensivo anti-age meglio scegliere un prodotto specifico con principi attivi trattanti e anti-radicali liberi, come la Maschera Viso anti age Rose Otto del Dr. Organic.

 4 – Applicare un siero

I sieri sono veri e propri elisir di bellezza concentrati. Non applicarli sarebbe un vero e proprio delitto, sia sulle pelli giovani sia su quelle più mature. Grazie alla consistenza leggera, i sieri si assorbono in pochi istanti, sono confortevoli e donano alla pelle una vera e proprio sferzata di energia. Uno dei brand più apprezzati per quanto riguarda questi trattamenti intensivi è Estee Lauder. Il celebre siero Advanced Night Repair Synchronized Recovery Complex II, per esempio, è adatto a tutte le tipologie di pelle ed età, dona vitalità e ha una spiccata azione rigenerante. Il siero Clear Difference, invece, è più adatto a una pelle con imperfezioni in quanto svolge un’azione purificante, levigante e opacizzante.

5 – Idratare

Idratare è importante a tutte le età, l’importante è scegliere il giusto trattamento per la propria pelle. La texture non deve essere né troppo corposa né troppo leggera: il prodotto deve essere “bevuto” dalla pelle senza lasciare tracce di unto, oppure quella fastidiosa sensazione di pelle che tira. Generalmente si sceglie il trattamento più leggero da applicare di mattina, anche come base trucco, lasciando per la notte la crema più nutriente e ricca di principi attivi.

 6 – Proteggersi dal sole

L’errore più grande è quello di pensare al sole solamente d’estate. In realtà i raggi solari possono essere dannosi sulla pelle durante tutto l’anno, promuovendo l’ossidazione della pelle. Durante la scelta delle proprie creme idratanti, ma anche del make up, è bene porre particolare attenzione anche al fattore di protezione solare. Una pelle ben protetta dal sole rimane più giovane a lungo, avrà meno macchie e rughe, tutto ciò indipendentemente dai fattori genetici. Se non ami applicare creme viso con fattore di protezione solare puoi sempre optare per un fondotinta con filtro, utilizzando prodotti come il fondotinta Clinique Even Better Makeup SPF15 o il fondotinta Dior Nude Air Serum de Teint SPF 25.

7 – Scegliere i giusti prodotti di make up

Il make up svolge un ruolo fondamentale per la nostra pelle. Spesso lo indossiamo per tutto il giorno e se sbagliamo consistenza, ingredienti o anche solo texture la nostra pelle potrebbe risentirne. Le pelli miste o grasse, per esempio, devono fare molta attenzione ai prodotti che tendono ad occludere i pori:  per andare sul sicuro sarebbe meglio scegliere linee trucco specifiche, pensate per pelli impure e con attivi seboriequilibranti. Allo stesso tempo la pelle secca va curata con prodotti che non svolgano solo una funzione “estetica” ma che siano anche dei veri e propri trattamenti con ingredienti nutrienti e lenitivi.

8 – Mangiare sano

Noi siamo quello che mangiamo, diceva il filosofo Feuerbach. Spesso non ci rendiamo conto di quanto il cibo possa essere benefico o meno sulla nostra pelle: l’idratazione, per esempio, non deve essere solo superficiale (cosmetica) ma venire anche da dentro. La Dieta Mediterranea, ricca di frutta e verdura, è un valido alleato di bellezza in quanto apporta vitamine, acqua e sali minerali fondamentali per una pelle più compatta e tonica.

9 – Evitare di toccarsi il viso in continuazione

Le mani sono uno dei primi veicoli per la trasmissione di batteri e sporcizia. Soprattutto quando siamo fuori casa è importante limitare i contatti mani-viso in quanto non si fa altro che trasferire batteri e sporco su una porzione così delicata della pelle. Stesso discorso vale per comedoni e brufoletti: meglio non tormentarli ma curarli con appositi stick dal potere antibatterico o specifiche strip anti-imperfezioni.

 10 – Relax!

Quale modo migliore di prendersi cura di mente e corpo se non con il relax? Rilassarsi e prendersi del tempo per se stessi è fondamentale anche per la pelle. Dormire quanto basta, arrabbiarsi il meno possibile (quando possibile!), è tutta manna che scende dal cielo per la nostra pelle. Quando sei rilassata anche la tua pelle si distende e le rughe…. si stirano!



Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star
Skincare

Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici
Skincare

Tossina botulinica: tutti gli usi terapeutici

Laser CO2 frazionato: cos'è e a cosa serve
Skincare

Laser CO2 frazionato: benefici, risultati, costo e controindicazioni

Acido ialuronico alle labbra: le iniezioni sono permanenti?
Skincare

Acido ialuronico alle labbra: le iniezioni sono permanenti?

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione
Skincare

Borse e occhiaie? Ecco i migliori patch in circolazione

Carbossiterapia: benefici, risultati, costo e controindicazioni
Skincare

Carbossiterapia: benefici, risultati, costo e controindicazioni

Skincare

Pelle sensibile come curarla

Skincare

Tutto quello che dovete sapere sul retinolo e sugli effetti sulla pelle

Stop alle gambe pesanti con questi prodotti anti gravità
Skincare

Stop alle gambe pesanti con questi consigli e prodotti anti gravità

Gambe pesanti e piedi gonfi: chi non ne ha mai sofferto? Ecco i consigli e i rimedi giusti.

Leggi di più