Massaggio con conchiglie: bellezza e relax dal sapore marino

Il massaggio di Venere, fatto con olii essenziali e conchiglie marine, aiuta a ritrovare benessere e regala alla nostra pelle tonicità, idratandola con la polvere di perle

strumenti per massaggio con conchiglie
Olii essenziali e conchiglie utilizzati per il massaggio di Venere

Il massaggio di Venere

Tutti i bambini amano le conchiglie e una volta in spiaggia coinvolgono mamme e papà nella ricerca di gusci dalle mille sfumature e dalle dimensioni diverse. Non tutte le donne sanno invece che questi “contenitori” di molluschi possono essere anche alleati della nostra bellezza e del nostro benessere. Come? Attraverso un massaggio dal sapore marino chiamato anche massaggio di Venere in onore della Dea della bellezza e dell’amore, nata dal mare e trasportata sulla terra ferma proprio da una conchiglia. Tre gli elementi che non devono mancare per un momento di totale relax: le mani esperte di una brava estetista, alcuni olii essenziali profumati e… chiaramente delle conchiglie di forme diverse combinati a polvere di perle.

Polvere di perle per una pelle vellutata

In molti centri estetici insieme alle conchiglie viene utilizzata infatti anche della polvere di perle ricca di un complesso proteico che stimola il metabolismo cellulare favorendo la produzione di elastina e collagene. Miscelata con una base di polvere di latte, la perla ridotta in finissimi granelli è inoltre ricca di calcio ed oligoelementi che, come è noto, aiutano la pelle a rigenerarsi e a tornare liscia e vellutata al tatto. Distribuita sulla pelle tramite un pennello e massaggi delicati, la polvere marina esercita un’azione esfoliante e antiage. La funzione delle conchiglie, di forma diversa a seconda della parte da trattare, è invece quella di aiutare il nostro corpo a ritrovare armonia e benessere, ma anche tonicità.

Forme e dimensioni diverse per massaggi mirati

Tondeggianti e piccole per il viso, più ruvide e grosse per l’addome, mentre per braccia e gambe sono da preferire quelle dalla forma arrotondata con superficie curva e liscia. In spiaggia si trovano infine conchiglie marine perfette per il massaggio di mani e piedi. Coniche ed appuntite sono infatti indicate per eseguire manovre riflessogene sulla pianta dei piedi e sui palmi delle mani. “Strumenti” tutti naturali che attraverso pressioni e movimenti mirati possono aiutare a contrastare la nemica numero uno di tutte le donne: la cellulite. Il massaggio con conchiglie e polvere di perle ha infatti una funzione drenante ed esfoliante che permette di combattere gli scomodi cuscinetti che spesso si accumulano su fianchi, glutei e interno coscia. E per chiudere in bellezza ecco che l’estetista avvicina all’orecchio della cliente le conchiglie utilizzate durante il massaggio. L’obiettivo? Cullarla con il suono del mare regalandole così ancora alcuni momenti di puro relax.


Vedi altri articoli su: Skincare | SPA |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *