rodotti per la cura dell'acne

Acne: i prodotti giusti per pelli problematiche

L’acne dipende da una serie di fattori endogeni ed esogeni e per contrastarlo è necessario agire su più fronti, adottando uno stile di vita sano, assumendo farmaci se necessario e curando la pelle con prodotti ad hoc

L’acne è un problema tipico della pubertà, ma spesso a dover fare i conti con brufoletti, punti neri o, peggio, noduli e cisti sono anche gli adulti. Le cause scatenanti di questa patologia sono quattro, due endogene (ormoni e geni) e due esogene (batteri e farmaci), mentre tra i fattori che ne aggravano i sintomi ci sono il consumo eccessivo di zuccheri, farina bianca, latte di mucca e latticini (formaggi esclusi), il fumo di sigaretta, il trucco e i cosmetici comedogenici. Per contrastare l’acne, dunque, la cura prevede un’insieme di azioni, che vanno da una dieta equilibrata all’uso di farmaci specifici, senza dimenticare i prodotti ad hoc per limitare l’insorgenza di nuove macchie e cicatrici ed evitarne la recrudescenza.

Prodotti per la pulizia del viso

Una corretta pulizia del viso quando si ha una pelle a tendenza acneica è fondamentale per contrastare in modo efficace punti neri e punti bianchi e coadiuvare un’eventuale terapia farmacologica, tanto più che alcuni medicinali per la cura dell’acne tendono a disidratare l’epidermide.

Eau Thermale Avène, per esempio, propone Cleanance Gel Detergente a base di Monolaurina e Acqua Termale Avène, a tripla azione detergente, opacizzante e lenitiva per pelli sensibili grasse con imperfezioni, e Cleanance HYDRA Crema Detergente, specifica “per la detersione delle pelli disseccate ed irritate da un trattamento farmacologico antiacne“, grazie a una speciale formula che ricostituisce il film idrolipidico alterato.


In alternativa, da Shiseido è possibile trovare il foaming cleansing fluid della linea Pureness, che a contatto con l’acqua si trasforma in una morbida schiuma che rimuove eccesso di sebo, impurità e trucco, lasciando la pelle “morbida e setosa“, e da Eucerin DermoPURIFYER Gel Detergente Normalizzante, senza sapone né profumo, adatto per un utilizzo quotidiano, a elevata azione antibatterica e non comedogenico.

Infine, per la pulizia del viso è possibile scegliere anche tra diversi prodotti specifici di Garnier, come Pure Active Fruit Energy, un gel purificante energizzante per la pelle mista soggetta a imperfezioni, e Pure Active, a base di acido salicilico e zinco, che elimina le impurità e restringe e igienizza i pori.

Tonico e lozioni astringenti

Ogni trattamento dermatologico dell’acne prevede l’impiego di tonico e lozioni astringenti, che di solito vanno applicati quotidianamente, alla mattina o alla sera, per coadiuvare l’azione del detergente, riequilibrare il film idrolipidico della pelle e lenire gli arrossamenti.

In commercio esistono diversi prodotti, tra cui Bioderma Sébium H20, che grazie al complesso brevettato sebocorrettore Fluidactiv® contrasta lucidità e imperfezioni, il tonico attivo senz’alcol certificato Ecocert a effetto antibatterico e idratante Alva Rhassoul, la mousse Lichtena® Norma-Acn, la cui formula contenente il principio attivo Octaderm® e l’antiossidante AR-GB 11® riduce le imperfezioni e lenisce la pelle, e la lozione esfoliante Clinique Anti-Blemish Solutions Clarifying Lotion, che libera l’epidermide dalle cellule morte e contrasta l’oleosità in eccesso.

Della stessa categoria fanno parte anche le acque micellari, come Bioclin Acnelia C, senza alcol, profumi, coloranti e parabeni, Eau Thermale Avène Cleanance Acqua Micellare, e la refreshing cleansing water della linea Pureness di Shiseido, che ripristina e/o mantiene il naturale equilibrio cutaneo.

Creme specifiche per il trattamento dell’acne

Le creme specifiche per il trattamento dell’acne facilitano il riassorbimento dei comedoni e ne evitano la proliferazione, combattono gli arrossamenti e donano sollievo, affinando la pelle e limitando i residui cicatriziali.

Bionike Acteen Hydramat, Eau Thermale Avène Cleanance Expert e Bioclin Acnelia M, per esempio, esplicano un’azione sebonormalizzante, asciugando brufoli e punti neri e riducendo la formazione di nuovi, uniformando la grana dell’epidermide, minimizzando i pori e regalando un effetto anti-lucidità immediato.

Per contrastare l’effetto disidratante di alcuni farmaci per la cura dell’acne e/o per facilitarne l’assorbimento sono ideali invece Exfoliac Acnomega 100 e Exfoliac Acnomega 200, entrambe di Noreva Laboratoires, mentre Eucerin DermoPURIFYER Trattamento Notte Attivo, come dice il nome stesso, agisce contro i batteri all’origine della formazione dei comedoni di notte, sfruttando una speciale formula a base di acido lattico. La crema lenitiva anti-imperfezioni Ducray KERACNYL PP invece può essere utilizzata quotidianamente per rigenerare la pelle ed evitare la ricomparsa dei brufoli, così come La Roche-Posay Effaclar K e Garnier Pure Active Crema Idratante 24H Anti-Imperfezioni.

Infine, da Laboratoires SVR, azienda che vanta 50 anni di esperienza di trattamenti dermocosmetici innovativi, arriva Lysaplpha Crema Attiva, un nuovo prodotto a base di Gluconolattone e Tephrosia purpurea, che riduce l’eccesso di sebo (anche quello dovuto allo stress) ed esplica un’efficace azione esfoliante, favorendo l’eliminazione di comedoni e punti neri e allo stesso tempo idratando delicatamente la pelle grazie al suo contenuto in glicerina.

Ti potrebbe interessare anche

Carbossiterapia: benefici, risultati, costo e controindicazioni
Skincare

Carbossiterapia: benefici, risultati, costo e controindicazioni

Skincare

Pelle sensibile come curarla

Skincare

Tutto quello che dovete sapere sul retinolo e sugli effetti sulla pelle

Skincare

5 consigli su come affrontare il tempo che passa

Radiofrequenza, ringiovanire senza bisturi si può
Skincare

Radiofrequenza, ringiovanire senza bisturi si può

Biorivitalizzazione, che cos'è e come si pratica presso i centri Dr Lips
Skincare

Biorivitalizzazione, che cos’è e come si pratica presso i centri Dr.Lips

Stop alle gambe pesanti con questi prodotti anti gravità
Skincare

Stop alle gambe pesanti con questi consigli e prodotti anti gravità

Beauty tips salva ambiente: le abitudini che fanno bene alla pelle e al pianeta
Skincare

Beauty tips salva ambiente: le abitudini che fanno bene alla pelle e al pianeta

Manicure in estate, come curarla
Manicure

Manicure in estate, come curarla

Tempi duri per la manicure in estate. Come fare per avere delle mani curate e impeccabili anche l’estate quando il nostro smalto rischia di avere vita breve? Scopriamolo insieme.

Leggi di più