Top coat: cos’è e i 15 prodotti migliori per UnaDONNA.it

Dall’effetto gel o matte, il top coat è essenziale dopo lo smalto per rendere la manicure ancora migliore e più duratura

Quando parliamo di top coat facciamo riferimento ad un prodotto in grado di fisare lo smalto e permettere che questa abbia una durata maggiore. Molti top coat hanno però anche proprietà protettive per le unghie e possono lucidarle e donare un effetto matte, in base ai propri gusti. Oltre a queste proprietà molti top coat hanno una proprietà chiamata easy dry, che permette allo smalto di asciugare molto velocemente.

Come si usa:

Il top coat si usa alla fine della manicure dopo che lo smalto è stato applicato. Si stende sull’unghia e questo si presenterà in consistenza più densa rispetto ad un normale smalto soprattutto se si tratta di top coat con effetto gel, mentre risulterà più leggero in quei casi in cui serve da fissatore.

Quanti tipi di top coat esistono?

Ad oggi sono molti:

–       effetto gel, donano all’unghia lucentezza e resistenza quasi paragonabile ad una ricostruzione in gel;

–       effetto matt, dona all’unghia un effetto opaco, molto bello su unghie di colore scuro come viola o nero;

–       fissatore, può essere steso subito dopo aver steso il classico smalto;

–       lucidante e protettivi, deve essere applicato quando lo smalto è perfettamente asciutto.

I migliori top coat

  1. Dior, riproduce il risultato perfetto e ultra- brillante. Per noi il top in assoluto.
  2. Deborah Lippmann, si tratta di un prodotto reperibile solo via internet sui siti come Sephora internazionali. È un top coat che dona super brillantezza e un’asciugatura veloce.
  3. Sally Hansen, formulato con un polimero acrilico in grado di indurire e seccare in pochi secondi lo smalto colorato. La sua formula a doppio filtro anti-UV contribuisce a mantenere il colore dello smalto e a prolungare la tenuta fino a 10 giorni.
  4. Kiko, si tratta di un top coat 3 in 1: base, indurente e top coat effetto brillante.
  5. Pupa, ottimo gel top coat.
  6. OPI, sia nella versione effetto gel che matt.
  7. Essence, si tratta di un top coat effetto matt tra i più economici, ma molto valido ed un’ottima alternative a prodotti più cari
  8. Essie, dona grande lucentezza che persiste per giorni.
  9. America Appareal, si tratta di un brand americano molto valido e si può acquistare solo tramite il loro sito web ad un costo non elevato.
  10. YSL, un top coat di alta gamma, stupendo per l’effetto lucido e shimmer che dona alle unghie.
  11. Nails INC, un top coat effetto gel di un brand inglese molto valido.
  12. NYC, non è tra i migliori per durata, ma sicuramente lo è per la brillantezza che dona alla manicure.
  13. MAC, ottimo da utilizzare come base e come fissatore.
  14. Collistar, favoloso il kit contenete il top coat effetto gel e la penna per la nail art.
  15. Mavala, uno tra i migliori top coat fissatori, garantisce brillantezza e una durata che può arrivare a superare i 15 giorni.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Smalto rosa: effetto nude
Manicure

Nail art nude: la tendenza 2019 da copiare

Unghie a mandorla
Manicure

Unghie a mandorla corte: gel o semipermanente?

Smalti KIKO
Manicure

KIKO: smalti in gel, opachi, adesivi e fluo

Gel nero
Manicure

Unghie in gel: scopriamo i trend dell’autunno 2017

Moda unghie estate 2017
Manicure

Smalti estate 2017

Vaniday
Manicure

Manicure last minute? L’appuntamento si può prenotare online

Base coat
Manicure

I 15 migliori base coat del 2016 da applicare prima dello smalto

Smalti glitter
Manicure

10 top coat effetto glitter

Gloss labbra: tutte le novità del 2019
Make up

Gloss labbra: tutte le novità del 2019

Li chiamavano lucidalabbra, poi si è passati a definirli con il più tecnico termine anglofono gloss. Dagli anni ’90 ai primi anni ’00, ne hanno fatta di strada e ora sono tornati a essere di grande tendenza!

Leggi di più