smalto bianco Essie

Smalti total white: dal bianco perlato al bianco latte

Bianco latte o perlato, l’importante è che lo smalto total white abbia un effetto super coprente

Lo smalto total white è un colore che sta benissimo con la pelle abbronzata di questo periodo, con la manicure riesce a risaltare al massimo. Ci sono diverse varianti di smalti bianchi, da quello opaco a quello shimmer e perlato, in entrambe le alternative attenzione che sia super coprente, infatti l’effetto striato non è bello da vedere. Inoltre, con questo tipo di manicure fate attenzione alla cura delle mani in generale, pellicine, cuticole e quant’altro tendono ad evidenziarsi molto con l’utilizzo di uno smalto bianco. Un’altra alternativa, per chi non amasse il total white, è fare una manicure in cui il bianco sia il colore principale ed alternarlo con colori accesi attraverso la colorazione della lunetta o semplici nail art come pois o fiorellini, semplicissimi da fare anche a casa. Soprattutto il contrasto tra nero e bianco regala un look molto trendy perfetto per le serate estive.

Smalto bianco latte

Questa tonalità è amata dalle più giovani perché l’effetto ed il contrasto con la pelle è molto evidente, molto bello con una manicure perfetta. Molti sono i brand che hanno realizzato smalti color bianco latte, come Chanel, YSL, OPI, Essie e Illamasqua dai prezzi elevati. Non mancano le proposte low cost come Essence, con la linea Black&White e la Kiko con la sua linea dedicata alla french manicure il cui smalto bianco può essere utilizzato senza problemi su tutta l’unghia in quanto a differenza di altri risulta fluido. Tutti questi smalti garantiscono una super coprenza, ma la durata è relativa, quindi il modo migliore per far durare la manicure è applicare il top coat.

Smalto bianco perlato

Il bianco perlato forse è una tonalità scelta più dalle donne mature che dalle giovanissime, che preferiscono osare ed esagerare con colorazioni sgargianti. Il bianco perlato o shimmer rappresenta una soluzione più sofisticata rispetto al colore matt del bianco latte e tra le migliori proposte ci sono quelle di Collistar, Pupa, Debbye L’Oréal.

Molte sono state le proposte anche di Chanel o Yves Saint Laurent, con il suo Blanc Symbosliste, di OPI e il nuovissimo Les Blancs di L’Oreal, inoltre presso le profumerie sono presenti smalti bianchi utilizzati soprattutto per la french manicure, che hanno però un effetto diverso. Spesso gli smalti da french manicure non riescono a garantire una coprenza eccezionale vista la loro consistenza pastosa che si stende con un po’ di difficoltà, che è invece ottima da utilizzare su piccole parti dell’unghia come la lunetta. Diversamente da quelli bianchi o perlati indicati sopra, che sono studiati e creati appositamente e sono dei veri e propri smalti dalla funzione classica e facilmente stendibili su tutto il letto ungueale.


Vedi Anche


Ti potrebbe interessare anche

Smalto rosa: effetto nude
Manicure

Nail art nude: la tendenza 2019 da copiare

Unghie a mandorla
Manicure

Unghie a mandorla corte: gel o semipermanente?

Smalti KIKO
Manicure

KIKO: smalti in gel, opachi, adesivi e fluo

Gel nero
Manicure

Unghie in gel: scopriamo i trend dell’autunno 2017

Moda unghie estate 2017
Manicure

Smalti estate 2017

Vaniday
Manicure

Manicure last minute? L’appuntamento si può prenotare online

Base coat
Manicure

I 15 migliori base coat del 2016 da applicare prima dello smalto

Smalti glitter
Manicure

10 top coat effetto glitter

Trucco
Come mi trucco

Ho 14 anni: come mi trucco?

Come ci si trucca a 14 anni? Tutto è lecito nel beauty, purché non si esageri!

Leggi di più