Nail Art a Pois di Pupa Milano

Nail Art: tutti i trend della Primavera 2016

Scopri insieme a UnaDonna tutti i trend per una nail art di tendenza, perfetta per avere unghie al top questa primavera!

Sai tutto sulle tendenze make up (dettate alle sfilate di ParigiMilanoLondra e New York) e sei ora curiosa di conoscere i trend più amati per una manicure primaverile di tendenza?

UnaDonna ha scovato per te le principali tendenze, per un look al top, che non passerà inosservato. Le unghie per la primavera 2016, infatti, saranno un vero e proprio accessorio di stile, da abbinare al proprio outfit per un look sofisticato ed elegante, o da scegliere con tonalità in contrasto, per un tono più fresco e sbarazzino.

Dot Manicure

È uno degli ultimi trend della primavera 2016. Si tratta di una manicure semplice da realizzare: basterà applicare un colore di base su tutta l’unghia, quindi procedere con la realizzazione di pois tramite un dotter. A questo punto l’unico limite è la fantasia in quanto i pois possono essere disegnati con diverse dimensioni e colori.

I trend del 2016 propongono colori vitaminici e dai diversi finish (opaco e lucido), come quelli della collezione Dot Shock di Pupa, o anche tonalità più neutre, nei toni del nude-rosa, come quelli proposti dalla capsule edition Pupa Lasting Color Nude.

Manicure effetto specchio

La manicure ad effetto specchio prevede unghie dall’effetto cromato e ultralucido. Lo smalto sembra quasi metallo fuso e regala incredibili riflessi a contatto con la luce. Il colore principale utilizzato per questa manicure è l’argento, ma in commercio esistono ormai diverse colorazioni, come quelle proposte da Layla nella linea Mirror Effect, o da Essie nei Mirror Metallics, o ancora gli Special Effects di Nails Inc.

L’effetto è decisamente intrigante ed inedito mentre l’applicazione è davvero semplice: basta utilizzare una buona Base Coat su tutta l’unghia, quindi procedere alla stesura dello smalto. Gli smalti ad effetto specchio hanno già un finish molto luminoso ma per un tocco di brillantezza in più e per sigillare al meglio il colore, è sempre meglio ripassare con un Top Coat lucido.

Rosa Quarzo e Azzurro Serenity

Rosa Quarzo e Azzurro Serenity, decretati colori dell’anno 2016 da Pantone, sono una vera e propria tendenza colore. Da soli diventano i veri protagonisti del look, sia che si tratti di make up, sia che si parli di una manicure. Per quanto riguarda le unghie, il look maggiormente di tendenza è quello che vede una sorta di colore sfumato dalla base dell’unghia fino alla punta, proprio come quello proposto da OPI. Nella manicure sono ammesse tutte le varianti di rosa e azzurro, l’importante è che si possa notare l’alternanza dei due colori.
In questo trend si inserisce anche la nail art Half Moon che prevede di colorare con una nuance diversa solo la lunetta dell’unghia, mentre la base rimane monocolore.

Candy Nail: unghie come caramelle in 3D

Candy Nail è il trend per la primavera 2016 lanciato da Kiko. Si tratta di una nail art molto golosa che si ispira alle caramelle. Gli smalti proposti sono molto semplici da utilizzare, creano un bellissimo effetto con una sola applicazione e sono tridimensionali. Il trend propone 4 linee di smalti con effetti diversi: Candy Canes con micro e macro particelle luminose e tridimensionali, Sugar Sparkles con micro cristalli per un effetto glitter tridimensionale, Candy Sprinkles con micro granelli opachi, per un finish inedito e Frozen Smoothies per un effetto tipo “frutta frullata”.

Circle French

È un’alternativa alla classica French Manicure e prevede di racchiudere l’unghia in una sorta di ovale colorato. Per ottenerla si stende una base colorata su tutta l’unghia, quindi si decorano i contorni tracciando una linea più o meno spessa, utilizzando tonalità tono su tono o a contrasto. La tecnica è semplice, ma prevede comunque una certa manualità nel disegno dell’ovale. L’effetto può essere enfatizzato e reso tridimensionale utilizzando smalti dal finish diverso.

Color Block e Stile Geometrico

Il color block è sempre di tendenza, specialmente se abbinato ad uno stile grafico. Sì dunque alla realizzazione di motivi geometrici, più o meno squadrati o curvi, utilizzando colori intensi e in contrasto fra loro. Anche in questo caso l’effetto può essere realizzato con smalti dal finish diverso: satinato, lucido, metallico, opaco. Essie, per esempio, propone un color block deciso ed intenso divedendo l’unghia in 4 spicchi colorati con diverse nuance.

Stile Floreale

Immancabile, soprattutto per la stagione estiva. Stai già pensando che non tutte sanno disegnare piccoli fiorellini sulle unghie? Niente paura, possiamo sempre affidarci agli stickers! Sono veloci sia da applicare che da rimuovere, inoltre regalano un look fresco e giovane. Gli ultimi adesivi che troviamo in commercio sono molto sottili e una volta applicati sull’unghia diventano abbastanza difficili da distinguere rispetto ad un decoro disegnato a mano. Un esempio son i nuovi  nail stickers della collezione primaverile di Essence, Wake Up, Spring!.



Unghie finte le migliori, quanto durano e consigli
Manicure

Unghie finte: le migliori, quanto durano e consigli

Unghie Peach panna, lo smalto che dona a tutte le carnagioni
Manicure

Unghie peach panna, lo smalto che dona a tutte le carnagioni

Manicure russa, cos'è e differenza con la manicure tradizionale
Manicure

Manicure russa, cos’è e differenza con la manicure tradizionale

Milky Menta Nails, tendenza colori unghie estate 2020
Manicure

Milky Menta Nails, tendenza colori unghie estate 2020

Mani e piedi da lockdown come riportarli al top con i prodotti giusti
Manicure

Mani e piedi da lock-down: come riportarli al top con i prodotti giusti

Bubble Nails, nuova tendenza del 2020
Manicure

Bubble nails, nuova tendenza del 2020

Come fare il semipermanente unghie a casa
Manicure

Come fare il semipermanente unghie a casa

Manicure

Black is the new black: lo smalto nero è tornato

Biorivitalizzazione, quali sono gli effetti collaterali
Skincare

Biorivitalizzazione, quali sono gli effetti collaterali

Biorivitalizzazione: cos’è e quali sono gli effetti collaterali di questa tecnica per il lifting del viso non chirurgico.

Leggi di più