Al lavoro

Nail art: idee e tendenze direttamente da Mosca

Nail art semplici e divertenti: molto più di una banale manicure! Siamo state a Mosca per scoprire idee, tendenze una storia bellissima, quella di Nastja.

 

Nail art: cos’è?

La nail art non è una semplice manicure, ma è l’arte della decorazione delle unghie, che è molto di moda ultimamente: sta spopolando in Europa in una versione casual e spiritosa; in Giappone invece è così sofisticata e realizzata su unghie così lunghe da non consentire  la praticità della vita quotidiana, diventando così un must per le occasioni importanti.
In Italia si sta sviluppando nei centri estetici professionali e negli studi di ricostruzione unghie: infatti i disegni, che contraddistinguono la decorazione artistica dell’unghia da una semplice manicure, si realizzano su unghie ben curate e, preferibilmente, rese perfette da ricostruzione. I tipi di decorazione nella nail art sono i più vari: i disegni possono essere effettuati a mano libera con l’uso di appositi pennellini e dotter, oppure si può ricorrere a stickers o stencil.

Nail Art Stickers sono degli adesivi che si possono applicare direttamente sul gel builder prima della stesura del gel finale sigillante, mentre il Nail Stencil è una tecnica che prevede l’applicazione sull’unghia di una striscia adesiva con disegni intagliati e la stesura di colore; una volta asciugato, basterà sollevare l’adesivo e la decorazione potrà dirsi completa. La decorazione può essere impreziosita con glitter, brillantini, Swarovski, paillettes, decorazioni 3D e anche piercing. Naturalmente la tecnica della mano libera è quella che presenta più difficoltà e richiede maggior esperienza.

Nail art Moscow

Abbiamo visitato per voi Nail art Moscow, un piccolo studio di nail art che si trova a Mosca, a 5 minuti dalla fermata di Ochotnyj Rjad. La sua particolarità è che si tratta del primo studio di nail art fondato nella capitale russa, proprio dove ogni donna sfoggia una manicure e una pedicure perfetta.
Nastja, la fondatrice dello studio, ci ha rivelato di aver iniziato a sperimentare i disegni con gli smalti fin dal tempo della scuola, come fosse un hobby, finché, durante un viaggio a Los Angeles, le si sono spalancate davanti agli occhi le possibilità che la nail art portava con sé. In America gli studi di nail art si trovano in ogni angolo e sono un’esplosione di colori! Tornata a Mosca, Nastja ha cercato degli studi specializzati , ma non ha trovato nulla; o meglio, a Mosca esistevano dei posti che vantavano il nome di nail art studio, ma i disegni erano ridondanti, barocchi, vicini al trash. È nata quindi l’idea di aprire un blog, sul quale Nastja ha incominciato a postare i propri esperimenti, che ha avuto un successo incredibile.

Così, nel giugno del 2014, Nastja ha deciso di aprire un vero e proprio studio di nail art. Si è trattato di un rischio, proprio perchè ciò che lei propone non è una manicure classica e di tendenza in Russia; i suoi possono sembrare disegni da bambini, con immagini vicine alla pop art. Le sue prime clienti sono state le amiche e, diventando più popolare, ha avuto modo di allargare la sua cerchia di clienti, fino all’internazionalità. Nastja continua a perfezionare le sue proposte, provando su di sé nuove sperimentazioni.

Ispirazione, prodotti, durata e prezzi

Per quanto riguarda i disegni, dove si trova l’ispirazione? Da tutto: eroi dei cartoni, piatti dell’Ikea, disegni sui tessuti sono le fonti dichiarate. Immagini casuali. Importanti sono gli smalti: Nastja usa i prodotti del brand inglese Modelsown, in commercio in Russia da circa 4 mesi, China Glaze e Essie, marche importate dagli USA.

La decorazione di un’unghia può durare molto tempo, fino a 2 ore, e ciò dipende dal numero di unghie che si vuole decorare. Per quanto riguarda la durata del disegno, dipende solo esclusivamente dall’unghia, perché gli smalti sono di qualità e hanno una buona tenuta. Se le unghie sono deboli il disegno può rovinarsi dopo i 4 giorni, se invece sono unghie normali e resistenti, il disegno può durare oltre una settimana. Il prezzo varia dai 700 ai 2200 rubli (ossia dai 14 ai 44€) e questo dipende dalla difficoltà del disegno, dal numero di unghie decorate, e dalla varietà dei disegni scelti.

Manicure perché?

Se vi state chiedendo perchè valga la pena pagare qualcuno per avere una buona manicure, ricordatevi che in Russia questa domanda non sussiste. Ogni ragazza ha mani e piedi perfettamente curate. Perchè alle ragazze russe piace la manicure? Nastja ci ha risposto che ogni ragazza, fin dall’infanzia è educata dalla propria mamma a prendersi cura del corpo, in tutti i suoi aspetti. Nastja mi dice: “Penso che in Italia piaccia vestirsi e in Russia piaccia il beauty. Siamo innamorate della nostra bellezza”.

Photo: Courtesy of Let’s Nail Moscow



Manicure

Black is the new black: lo smalto nero è tornato

Manicure in estate, come curarla
Manicure

Manicure in estate, come curarla

Manicure

Manicure: trucchi per non rovinarla con acqua salata e sabbia

Smalto rosa: effetto nude
Manicure

Nail art nude: la tendenza 2019 da copiare

Semipermanente unghie corte: le tendenze autunnali
Manicure

Semipermanente unghie corte: le tendenze dell’autunno

Colori accesi per l'estate 2018.
Manicure

Smalti accesi per l’estate 2018

Unghie nere
Manicure

Unghie nere opache, in gel e decorate per un look dark

Unghie rosa: tendenze per la primavera 2018
Manicure

Unghie rosa: tendenze per la primavera 2018

Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star
Skincare

Alessandra Ricchizzi: chi è la beauty therapist delle star

Una delle beauty therapist più richieste dalle star, anche all’estero. Famosa per il suo manual lifting Alessandra Ricchizzi si prende cura di tutte le celebrities.

Leggi di più